Mauro Romano, il bimbo rapito in Puglia nel ’77 venduto agli islamici?

Si riapre con un clamoroso colpo di scena il giallo di Mauro Romano, il bambino di 6 anni rapito nel Salento, il 21 giugno 1977. Anche lui come Denise Pipitone, stava giocando sotto casa, prima di sparire per sempre. Secondo l’ultima ricostruzione degli inquirenti, un amico di famiglia lo fece salire su una moto Ape … Continua la lettura di Mauro Romano, il bimbo rapito in Puglia nel ’77 venduto agli islamici?

Lettore ci segnala nostra foto ‘Denise Pipitone’ in campo nomadi slovacco – FOTO

AGGIORNAMENTO: CHI HA SCATTATO LA FOTO INDICA LA DATA DEL 2012. QUINDI E’ DA ESCLUDERE SI TRATTI DI DENISE. Un lettore ci scrive: In un vostro articolo che risale a 7 anni fa, ho notato la foto che sta girando sul web e in Tv della bambina in un campo rom che ha molta somiglianza … Continua la lettura di Lettore ci segnala nostra foto ‘Denise Pipitone’ in campo nomadi slovacco – FOTO

Parroco ruba 40mila euro a due handicappati italiani

Don Luca De Rosa, parroco della chiesa ‘Santi Martino e Lucia’ di Apricena (Foggia), è stato raggiunto nei giorni scorsi da una misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Foggia che gli impone l’obbligo di dimora nel comune di San Severo (Foggia) con l’accusa di appropriazione indebita relativa ad una somma di oltre 40mila … Continua la lettura di Parroco ruba 40mila euro a due handicappati italiani

Denise, parla Guardia giurata che l’aveva vista in mano ai Rom: “vivo da 17 anni nel rimorso”

“Purtroppo sono 17 anni che io vivo con il rimorso di non aver agito d’impulso, anche se sarei andato nell’errore. Quel giorno non me la sentii. In questi giorni sul web sono stato attaccato da molte persone per questa cosa. Tutti dicono che avrei dovuto prenderla e portarla via, che io essendo una guardia giurata … Continua la lettura di Denise, parla Guardia giurata che l’aveva vista in mano ai Rom: “vivo da 17 anni nel rimorso”

Arrestato fratello di Pietro Grasso: avrebbe stuprato paziente

Il neuropsichiatra Marcello Grasso, 70 anni, fratello dell’ex presidente del Senato ed ex procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso, uno dei medici più noti e stimati di Palermo, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale. Ad accusarlo è una paziente. Un’ordinanza di custodia cautelare in carcere gli è stata notificata dagli investigatori della squadra mobile … Continua la lettura di Arrestato fratello di Pietro Grasso: avrebbe stuprato paziente

Denise Pipitone, “gruppo sanguigno Olesya diverso”: russa rapita dai ROM

Il gruppo sanguigno di Olesya, la ragazza russa, è diverso da quello di Denise Pipitone, la bimba sparita da Mazara del Vallo il primo settembre 2004. Lo fa sapere il suo legale, Giacomo Frazzitta, che ieri ha registrato la trasmissione, in onda adesso, nella quale è stato reso noto che il gruppo sanguigno non corrisponde … Continua la lettura di Denise Pipitone, “gruppo sanguigno Olesya diverso”: russa rapita dai ROM

Eredi Muccioli denunciano Netflix

I figli di Vincenzo Muccioli contro Netflix per il documentario su San Patrignano. “Dal punto di vista giuridico e dal nostro punto di vista professionale, in questo caso anche umano, la querela che abbiamo presentato per conto dei fratelli Muccioli è, a nostro avviso, ineccepibile. Diffamazione e violazione delle leggi sulla privacy, sono per i … Continua la lettura di Eredi Muccioli denunciano Netflix

Denise rapita dai Rom? L’avvocato della mamma: «Parteciperò al programma sulla tv russa, mi ha convinto una mail ricevuta»

Forse si è vicini ad una svolta. Forse, davvero, la ragazza ‘russa’ rapita dai rom è davvero la piccola Denise. Tutti noi lo speriamo dal profondo del cuore. «Ho appena ricevuto la comunicazione, via mail, dall’avvocato di Olesya, a questo punto parteciperò al programma russo. Ma non posso dire nulla nel merito». Lo ha annunciato … Continua la lettura di Denise rapita dai Rom? L’avvocato della mamma: «Parteciperò al programma sulla tv russa, mi ha convinto una mail ricevuta»

Famiglia accusa: Denise rapita e segregata dai ROM? Martedì incontro con la ragazza ‘russa’

“A Olesya chiederò se ricorda i momenti antecedenti all’ingresso in orfanotrofio e, quindi, capire se le persone che l’hanno tenuta segregata fossero dei rom“. “A Olesya farò alcune domande per ricostruire la sua infanzia. Insieme ai risultati scientifici che avremo, le risposte della giovane ci aiuteranno a capire se si tratta di Denise o meno”. … Continua la lettura di Famiglia accusa: Denise rapita e segregata dai ROM? Martedì incontro con la ragazza ‘russa’

Ecco il militare che avrebbe venduto segreti ai russi: il nome

E’ Walter Biot l’ufficiale della Marina arrestato per spionaggio ieri dai Carabinieri del Ros. L’ufficiale è in servizio presso lo Stato maggiore della Difesa. Il capitano di fregata è stato trasferito in carcere ed è accusato di procacciamento di notizie concernenti la sicurezza dello Stato, spionaggio politico-militare, spionaggio di notizie di cui è stata vietata … Continua la lettura di Ecco il militare che avrebbe venduto segreti ai russi: il nome

Sperona i ladri che lo hanno rapinato: loro morti e lui indagato per “omicidio volontario”

Gli rubano l’orologio, in auto insegue lo scooter dei rapinatori a Marano, nell’area metropolitana di Napoli, e li sperona: i rapinatori muoiono nell’incidente, l’automobilista è indagato per omicidio volontario. Ieri sera, intorno alle 19,40, i carabinieri sono intervenuti su segnalazione della polizia municipale in via Antica Consolare Campana, una strada periferica di Marano, hanno trovato … Continua la lettura di Sperona i ladri che lo hanno rapinato: loro morti e lui indagato per “omicidio volontario”

Ma quale ‘omofobo’: l’uomo dell’aggressione alla ‘coppia’ gay ha aggredito una donna lo stesso giorno

Romano, 31 anni, con precedenti di polizia. E’ l’autore dell’aggressione alla cosiddetta coppia gay che si ******* avvenuta il 26 febbraio scorso alla stazione metro Valle Aurelia di Roma. L’uomo è stato identificato e denunciato dalla Polizia per lesioni aggravate. Il caso è stato cavalcato dalla sinistra per rilanciare l’approvazione della liberticida legge Zan sulla … Continua la lettura di Ma quale ‘omofobo’: l’uomo dell’aggressione alla ‘coppia’ gay ha aggredito una donna lo stesso giorno

Colonnello arrestato per violenza OMOSESSUALE. Il racconto di un RAGAZZINO: “Mi vergogno a dire il resto”

I media di distrazione di massa usano il termine ‘gay’ solo quando si è in presenza di una vittima o presunta tale. Mai se il gay è lo stupratore di turno. Magari di ragazzini. Non sta bene alla narrativa della Legge Zan sulla cosiddetta ‘omofobia’. Un colonnello dell’Esercito è stato arrestato a Roma con l’accusa … Continua la lettura di Colonnello arrestato per violenza OMOSESSUALE. Il racconto di un RAGAZZINO: “Mi vergogno a dire il resto”

Eni, caso tangenti Nigeria: assolti tutti

La settima sezione penale del Tribunale di Milano ha assolto tutti gli imputati dall’accusa di corruzione internazionale nell’ambito del processo sulla presunta tangente da 1,092 miliardi di dollari che sarebbe stata versata da Eni e Shell per aggiudicarsi la concessione da parte del governo della Nigeria dei diritti di esplorazione sul blocco Opl245. Tutti assolti … Continua la lettura di Eni, caso tangenti Nigeria: assolti tutti

Bimba uccisa dalla madre l’8 marzo: gip, è stato gesto premeditato contro il marito

Avrebbe ucciso la figlia con “premeditazione”, Patrizia C, la 41enne ora in carcere a San Vittore con l’accusa di omicidio aggravato per aver soffocato la sua bimba di appena due anni per “colpire” il marito, padre della piccola, deciso a interrompere la relazione. Lo scrive il gip di Milano Carlo Ottone De Marchi, nel provvedimento … Continua la lettura di Bimba uccisa dalla madre l’8 marzo: gip, è stato gesto premeditato contro il marito

Propaganda ‘FEMMINISTA’ uccide, MAMMA AMMAZZA LA FIGLIA DI 2 ANNI PER VENDICARSI DEL MARITO: BUON 8 MARZO

Come vedete la violenza non ha genere. E qualche mente debole psichicamente può essere traviata dalla delirante propaganda ‘femminista’. Contro il ‘maschio cattivo’ e la ‘dittatura patriarcale’. Bimba morta, la mamma fermata per omicidio. Aveva denunciato il marito tre volte. E’ stata fermata con l’accusa di omicidio volontario la donna di 41 anni trovata incoscente … Continua la lettura di Propaganda ‘FEMMINISTA’ uccide, MAMMA AMMAZZA LA FIGLIA DI 2 ANNI PER VENDICARSI DEL MARITO: BUON 8 MARZO

Donna accoltella il marito: ancora violenza sugli uomini

Un uomo di 45 anni, un camionista foggiano è stato ricoverato in gravi condizioni nel policlinico Riuniti di Foggia dopo essere stato accoltellato al petto dalla moglie di 42 anni. L’episodio è accaduto in un appartamento ad Ascoli Satriano. L’uomo è in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. Stando alla ricostruzione fatta … Continua la lettura di Donna accoltella il marito: ancora violenza sugli uomini

“Grazie Allah per Covid”, niente carcere per l’islamico che ci voleva sgozzare

Ha patteggiato 2 anni, con sospensione condizionale e non menzione della pena, Nicola Ferrara, 39 anni, il convertito che venne arrestato nel luglio del 2020 per apologia e istigazione all’adesione allo Stato islamico per aver invaso la rete e i social con post, audio e video di propaganda per l’Isis. Il suo “odio per l’Occidente”, … Continua la lettura di “Grazie Allah per Covid”, niente carcere per l’islamico che ci voleva sgozzare

Roma, suicida sottosegretario Monti Catricalà

E’ morto suicida, nella sua abitazione a Roma, Antonio Catricalà, sottosegre- tario alla Presidenza del Consiglio del governo Monti dal 2011 al 2013 e in precedenza, dal 2005 al 2011, Garante dell’Antitrust. Nato nel 1952 a Catanzaro, è stato av- vocato cassazionista, magistrato, do- cente di Diritto. Dal 2017 era presidente della Società ADR-Aeroporti di … Continua la lettura di Roma, suicida sottosegretario Monti Catricalà

Sparò e uccise ladro albanese per difendere i figli, condannato a 8 anni

Sparò e uccise un ladro albanese che si era introdotto in casa sua, ma la Corte d’Assise d’appello di Napoli ha confermato la sentenza a otto anni di reclusione per omicidio nei confronti di Mario Diana. L’uomo, meccanico incensurato, è piombato in un vero e proprio incubo dalla notte del 22 marzo del 2016, quando … Continua la lettura di Sparò e uccise ladro albanese per difendere i figli, condannato a 8 anni

Maltratta e picchia marito, arrestata donna violenta

Intervento da Codice Rosso, ma a parti invertite, per gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Fermo che hanno arrestato una donna per i continui maltrattamenti nei confronti del marito. Vessazioni, minacce e anche percosse che andavano avanti da oltre un anno: protagonista una coppia sulla cinquantina, residente in un Comune del Fermano, che … Continua la lettura di Maltratta e picchia marito, arrestata donna violenta

10 agenti condannati per ‘torture’: hanno pestato spacciatore tunisino multirecidivo

Dieci condanne per concorso in tortura nei confronti di un detenuto tunisino dentro per droga e una serie di furti. Condannati per ‘tortura’ e lesioni aggravate 10 agenti della penitenziaria in servizio, a ottobre 2018, nel carcere di San Gimignano (Siena): le pene vanno da 2 anni e 3 mesi a 2 anni e 8 … Continua la lettura di 10 agenti condannati per ‘torture’: hanno pestato spacciatore tunisino multirecidivo

Scontri tra gang: 17enne italiano ammazzato a coltellate, altri due gravi

Romeo Bondanese, di Formia, è stata colpita al collo. Il fendente a quanto pare gli ha reciso un’arteria e inutili sono stati i tentativi dei medici del “Dono Svizzero” di salvarlo, trasfondendogli sei sacche di sangue. Il minore era in fin di vita ed è spirato in ospedale. Il commissariato di Polizia di Formia sta … Continua la lettura di Scontri tra gang: 17enne italiano ammazzato a coltellate, altri due gravi

Importavano droga grazie al reddito di cittadinanza: arrestati narcotrafficanti a Roma

I carichi illeciti giungevano in Italia – occultati tra pallet di verdura trasportati da autoarticolati – presso le sedi di due società romane operanti nel settore degli autotrasporti e del commercio di materiali edili, i cui titolari, mettevano a disposizione, dietro compenso, spazi e attrezzature per le operazioni di scarico. Gli spacciatori custodivano la droga … Continua la lettura di Importavano droga grazie al reddito di cittadinanza: arrestati narcotrafficanti a Roma

Antifascisti vandalizzano lapidi vittime dei partigiani rossi

La violenza degli #antifascisti: tra le lapidi di Monte Manfrei, in un video pubblicato sulla pagina “Genova antifascista”, sono comparsi i nomi del consigliere Sergio Gambino e di altri consiglieri liguri.Attendo un articolo @PBerizzi, altrimenti il silenzio diventa assenso. pic.twitter.com/hEDrYQVW77 — Francesca Totolo (@francescatotolo) February 12, 2021

Omicidio Cerciello Rega, a processo carabiniere che bendò il suo assassino

Andrà a processo il carabiniere che bendò, poco dopo il fermo, Christian Gabriel Natale Hjorth, l’americano accusato di concorso nell’omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega. Per il militare , accusato di misura di rigore non consentita dalla legge, la Procura di Roma ha disposto la citazione diretta davanti al tribunale monocratico. In questo … Continua la lettura di Omicidio Cerciello Rega, a processo carabiniere che bendò il suo assassino

‘Maschicidio’: moglie lo accoltella dopo lite in famiglia, uomo è gravissimo

Al culmine di una lite in famiglia ha impugnato un coltello affondandolo nel petto del marito. E’ successo poco dopo le 9 di questa mattina a Roma in vicolo di Passo Lombardo, sulla Tuscolana. Sul posto gli agenti del commissariato e della pg di Romanina insieme ai colleghi del Tuscolano che hanno arrestato una 47enne … Continua la lettura di ‘Maschicidio’: moglie lo accoltella dopo lite in famiglia, uomo è gravissimo

Sgominata gang di ladri georgiani: 62 arresti

Furti in casa con quella che gli inquirenti definiscono la firma del “metodo georgiano”, cioè serrature violate senza apparenti segni di scasso ma con arnesi preparati ad hoc, e riciclaggio della refurtiva, in tutto il nord Italia: Reggio Emilia, Modena, Piacenza, Ravenna, Padova, Genova, Bologna. L’attività di due bande è stata smantellata da un’operazione di … Continua la lettura di Sgominata gang di ladri georgiani: 62 arresti

Mamma ISIS, sconto di un terzo della pena per la terrorista islamica: i suoi 4 figli marocchini ci costano 100mila euro l’anno

Soprannominata “mamma Isis”, ritrovata e arrestata dai carabinieri del Ros in un campo profughi siriano a fine settembre 2020, subito rimpatriata insieme ai quattro figli, Alice Brignoli ha scelto di andare a processo con il rito abbreviato – quindi sconto automatico di 1/3 della pena -, dopo che i pm del pool antiterrorismo avevano ottenuto … Continua la lettura di Mamma ISIS, sconto di un terzo della pena per la terrorista islamica: i suoi 4 figli marocchini ci costano 100mila euro l’anno

Droga: Cassazione annulla la condanna all’ex Juve Padovano dopo 15 anni

E’ stata annullata dalla Cassazione la condanna a sei anni e otto mesi che era stata inflitta a Torino per reati di droga a Michele Padovano, ex calciatore della Juventus e della Nazionale. Per decisione della Suprema Corte sarà necessario un nuovo passaggio davanti ai giudici del capoluogo piemontese. Padovano è assistito dagli avvocati Michele … Continua la lettura di Droga: Cassazione annulla la condanna all’ex Juve Padovano dopo 15 anni

Bergamo, ‘giustiziato l’ex segretario provinciale della Lega di Bossi

E’ Franco Colleoni, 68 anni, il ristoratore ucciso questa mattina a Dalmine, in provincia di Bergamo, nel cortile vicino al suo ristorante. Colleoni era stato assessore al Comune di Dalmine e segretario provinciale della Lega fino al 2004. Colleoni aveva poi lasciato la politica e gestiva il ristorante ‘Il Carroccio’. Secondo le prime ricostruzioni, sarebbe … Continua la lettura di Bergamo, ‘giustiziato l’ex segretario provinciale della Lega di Bossi

Botti di Capodanno: nessun morto, bilancio in calo dal 2019

E’ di uno zingaro morto e di 79 feriti, dei quali 23 ricoverati, il bilancio del Capodanno 2021 secondo i dati forniti dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Dati che registrano una diminuzione dovuta al coprifuoco rispetto al 2020. L’anno scorso il bilancio era stato di un morto e 204 feriti, dei quali 38 ricoverati. L’unica … Continua la lettura di Botti di Capodanno: nessun morto, bilancio in calo dal 2019

Capodanno in campo nomadi: petardo scoppia e piccolo rom muore

Capodanno, 13enne morto per un petardo Capodanno tragico ad Asti. Un 13enne è morto poco dopo la mezzanotte per le lesioni all’addome causate da un petar- do. E’ accaduto al campo nomadi di Via Guerra, dove il bambino viveva. Soccorso immediatamente e trasportato all’ospedale, è arrivato al pronto soc- corso già in arresto cardiaco e … Continua la lettura di Capodanno in campo nomadi: petardo scoppia e piccolo rom muore

A soccorrere i clandestini gli elicotteri: per i poliziotti feriti una carriola da muratore

Prima a spalla grazie ai colleghi di polizia e poi trascinato per un sentiero di montagna fino all’auto di servizio “a bordo di una carriola da muratore come un sacco di patate”. Questo è quello che è accaduto ad un agente di polizia domenica al cantiere Tav di Chiomonte, in provincia di Torino, ad un … Continua la lettura di A soccorrere i clandestini gli elicotteri: per i poliziotti feriti una carriola da muratore

Paolo Rossi, ladri in casa durante funerale

Furto nella casa toscana di Paolo Rossi nel giorno dei funerali. La moglie Federica al rientro da Vicenza, nella tenuta di Bucine in provincia di Arezzo ha trovato la casa sottosopra. Sul posto i carabinieri. Decisamente non siamo più negli anni ’80. Ladri in azione a Poggio Cennina dove si trova l’abitazione aretina di Paolo … Continua la lettura di Paolo Rossi, ladri in casa durante funerale

Bimba italiana muore dopo parto perché non arriva ambulanza: per clandestina incinta c’è l’elicottero

Plutarco potrebbe scrivere centinaia di ‘storie parallele’ con protagonisti noi e loro. In cui loro sono sempre privilegiati. E noi paghiamo. Per farci eliminare. Ora in Italia muoiono i bambini nati prematuri perché non ci sono ambulanze, mentre per i figli dei clandestini ci sono gli elisoccorsi: https://vod02.msf.cdn.mediaset.net/farmunica/2020/12/815040_1762282a302708/1762282a302708-19_0.mp4 Tanto per comprendere quali sono le priorità … Continua la lettura di Bimba italiana muore dopo parto perché non arriva ambulanza: per clandestina incinta c’è l’elicottero

Litiga con la moglie a Como e cammina 450 km fino a Fano: multato per violazione DPCM

Così dicono i media. Comunque, a parte questo: ti multano se vai a piedi fino a Fano ma non se entri in Italia con il barcone. La prossima volta fingiti tunisino, passerai una notte gratis in hotel. "Fano":Perché un uomo di 48 anni, originario di Como, ha percorso 450 km a piedi in una settimana … Continua la lettura di Litiga con la moglie a Como e cammina 450 km fino a Fano: multato per violazione DPCM

Spacciatori albanesi e ‘ndrine a caccia di Brumotti: spari e aggressione a Roma – VIDEO

«Ti devono proprio tagliare la gola, ti devono ammazzare». Nuove minacce e insulti per il coraggioso Vittorio Brumotti. Stavolta vittima degli spacciatori albanesi e della ‘ndrangheta che continuano a vendere morte sulle strade del quartiere San Basilio, a Roma. Nemmeno l’emergenza coronavirus impedisce loro di delinquere. «Qui c’è un vero e proprio supermarket della droga, … Continua la lettura di Spacciatori albanesi e ‘ndrine a caccia di Brumotti: spari e aggressione a Roma – VIDEO

Milano, arrestato per stupro e spaccio fondatore Facile.it

Il fondatore di Facile.it, Alberto Genovese, 43 anni, è stato fermato a Milano con le accuse di violenza ses- suale, spaccio di droga e sequestro di persona. Lo apprende l’AGI da fonti qualificate. L’arresto è scattato ieri sera alle 23.30 circa, quando l’imprenditore è stato bloccato, dopo la denuncia della vittima,una ragazza di 18 anni. … Continua la lettura di Milano, arrestato per stupro e spaccio fondatore Facile.it

Omofobia, gay uccide il convivente per gelosia

Un 43enne genovese originario di Recco, Fabio Spiga, è stato ucciso nella notte a Casale Monferrato, nell’Alessandrino. L’omicidio sarebbe maturato all’interno di una coppia per motivi di gelosia: a uccidere il compagno sarebbe stato infatti Luca Meloni, 43enne originario di Cagliari. Gli investigatori della polizia stanno ancora ricostruendo nel dettaglio la dinamica dell’omicidio.

Questura issa bandiera dell’Onu – FOTO

Già dobbiamo sorbirci lo straccio blu e stellato, ora anche quello dell’Onu? A quando quello della Federazione dei Pianeti?

Proteste contro il governo: “Liberate i pescatori italiani”

#liberateipescatoriitaliani@luigidimaio pic.twitter.com/IyZAUISewR — Francesca Totolo (@francescatotolo) October 6, 2020

Delitto di Lecce, movente omosessuale: “Il killer era gay” – VIDEO

Questo spiegherebbe l’odio verso la coppia normale felice. Un odio da non sottovalutare. Che è poi quello che spinge le varie lobby a volere distruggere la nostra società. Lo avevamo sospettato fin dall’inizio. Tipico del pervertito sessuale il modus operandi dell’omicidio. Quindi, ora, se ragionassimo come gli attivisti gay, grideremmo la necessità di una legge … Continua la lettura di Delitto di Lecce, movente omosessuale: “Il killer era gay” – VIDEO

Già dissequestrato peschereccio tunisino che ha speronato GDF: toghe complici

Speronare motovedette italiane si può. Dopo Rackete anche i trafficanti la passano liscia. Dissequestrato il peschereccio tunisino #MohamedAhmed, trovato a pescare in acque italiane e che aveva cercato di speronare una nave della @GDF.Il comandante andrà a processo per direttissima, con rito abbreviato.Ricordo che la procura competente è quella di Patronaggio. pic.twitter.com/66yeLHtpCa — Francesca Totolo … Continua la lettura di Già dissequestrato peschereccio tunisino che ha speronato GDF: toghe complici

Corso di pugilato per detenuti, Bonafede li insegna a pestare i poliziotti

Tra le tante attività ludico ricreative da organizzare in un carcere nel carcere romano di Rebibbia hanno pensato invece ad un bel corso di pugilato. “È assurdo. Piuttosto che trovare soluzioni idonee agli eventi critici che sistematicamente si verificano nelle carceri, piuttosto che impiegare i detenuti in opere di recupero ambientale (come la pulizia delle … Continua la lettura di Corso di pugilato per detenuti, Bonafede li insegna a pestare i poliziotti

Il militare eroe morto per salvare veri naufraghi e non clandestini

E’ stato ritrovato stamani al largo di Milazzo (Me) nello specchio di mare antistante Tono dove si erano concentrate le ricerche, il corpo di Aurelio Visalli, 40 anni, secondo capo della Guardia Costiera di Milazzo, scomparso ieri tra le onde dopo avere salvato un quindicenne che stava annegando e una seconda persona in difficoltà. A … Continua la lettura di Il militare eroe morto per salvare veri naufraghi e non clandestini

Suarez e la truffa per la cittadinanza italiana: “Un attentato se lo bocciamo”, così vendono gli esami agli immigrati

La vicenda Suarez porta fa emergere la grande truffa degli esami di italiano per gli immigrati: basta pagare, promuovono tutti. “Non coniuga i verbi” e “parla all’infinito” Così parla uno degli indagati nel caso delle irregolarità nell’esame di Italiano, svolto dal calciatore attaccante del Barcellona Luis Suarez all’università per stranieri di Perugia per ottenere la … Continua la lettura di Suarez e la truffa per la cittadinanza italiana: “Un attentato se lo bocciamo”, così vendono gli esami agli immigrati

I fratelli Bianchi ‘picchiano’ delinquente marocchino in carcere

Marco e Gabriele Bianchi i due fratelli accusati dell’uccisione di Willy Monteiro Duarte, il 21enne di Paliano pestato a morte nella notte tra il 5 ed il 6 settembre a Colleferro, si sono fatti riconoscere subito in carcere a Rebibbia per il loro comportamento violento. I due sono stati trasferiti dalle celle per i detenuti … Continua la lettura di I fratelli Bianchi ‘picchiano’ delinquente marocchino in carcere

Maria Paola, il fratello condannato dai media è innocente: “Non l’ho speronata, volevo parlarle”

La manipolazione mediatica di queste vicende è disgustosa. Sia nel caso del capoverdiano Willy che nel caso di Cira diventata per i media ‘Ciro’: Speronata,fratello:non volevo ucciderla Davanti al Gip per l’udienza di conva- lida del fermo,Michele ha detto che non voleva uccidere la sorella,ma solo par- larle della relazione gay che lei aveva con … Continua la lettura di Maria Paola, il fratello condannato dai media è innocente: “Non l’ho speronata, volevo parlarle”

Cira, Maria Paola e Michele Antonio: tre vite distrutte dall’ideologia gender

Ovviamente, per quanto accaduto a Caivano, Napoli, i media di distrazione di massa inizieranno la grancassa della sulla cosiddetta ‘omofobia’ e sul bisogno di una legge liberticida in tal senso: in realtà, quanto accaduto è figlio di una società malata in cui fenomeni bizzarri e patologici vengono ‘normalizzati’. Ha ammesso le sue responsabilità di fronte … Continua la lettura di Cira, Maria Paola e Michele Antonio: tre vite distrutte dall’ideologia gender

Willy, spunta il ‘supertestimone’ che scagiona i ‘mostri’ Bianchi

In qualche modo è morto il capoverdiano. Qualcuno nella rissa avrà sferrato il colpo decisivo. Magari chi prima nemmeno l’aveva toccato. Spetta agli inquirenti e poi al processo stabilirlo. Quello che non va bene è sbattere il mostro in prima pagina prima di avere certezza della sua colpevolezza. Ma loro lo fanno perché la vittima … Continua la lettura di Willy, spunta il ‘supertestimone’ che scagiona i ‘mostri’ Bianchi

Willy, tre arrestati restano in carcere: gli assassini albanesi di Filippo liberi

Un doppio standard disgustoso su cui batteremo all’infinito. Giustizia anche per Filippo. Dimenticato perché italiano. Restano in carcere tre dei quattro giovani arrestati, con l’accusa di concorso in omicidio preterintenzionale, per la morte di Willy Monteiro Duarte, il ragazzo di 21 anni ucciso durante una rissa a Colleferro nella notte tra sabato e domenica. Marco … Continua la lettura di Willy, tre arrestati restano in carcere: gli assassini albanesi di Filippo liberi

Willy, il caso si sgonfia: nessun movente razziale, fratelli Bianchi forse non c’entrano

Un altro “uovo razzista” che è esploso in faccia ai sedicenti buoni che hanno strumentalizzato l’omicidio di #WillyMonteiro: escluso il movente razziale. pic.twitter.com/oBuzs6tQn0 — Francesca Totolo (@francescatotolo) September 8, 2020 E, a quanto detto dall’avvocato dei due ‘mostri’ sbattuti in prima pagina dai tabloid italiani non sarebbero loro i responsabili per la morte dell’immigrato: Willy, … Continua la lettura di Willy, il caso si sgonfia: nessun movente razziale, fratelli Bianchi forse non c’entrano

Boss mafioso si mangia il mignolo di un agente e lo ingoia: “Vi sgozzo come maiali”

Uno dei Bonafede-boys tacca il mignolo di un agente a morsi e lo ingoia. Giuseppe Fanara, boss di Cosa Nostra, detenuto da nove anni al 41 bis nel carcere di Rebibbia, a Roma, dopo una condanna all’ergastolo. Il 17 giugno, durante un controllo all’interno della sua cella, Fanara ha aggredito sette agenti della polizia penitenziaria. … Continua la lettura di Boss mafioso si mangia il mignolo di un agente e lo ingoia: “Vi sgozzo come maiali”

Colleferro, minacce di morte alla figlioletta di Alessandro Bianchi: “Ma non abbiamo ucciso nessuno””

L’odio dei buoni. Sbatti il mostro in prima pagina prima di sapere se è il colpevole. “Sono diventato il mostro più grande di questa storia. Non c’entro niente, eppure sto ricevendo minacce di morte, foto di teste tagliate, insulti a tutta la famiglia. Noi non c’entriamo niente, come so che non c’entrano niente i miei … Continua la lettura di Colleferro, minacce di morte alla figlioletta di Alessandro Bianchi: “Ma non abbiamo ucciso nessuno””

Cassazione: inviare foto hard è come una violenza sessuale

E’ legittimo contestare il reato di violenza sessuale a chi invia foto hard su WhatsApp a un minorenne, reato per il quale è prevista la custodia cautelare in carcere. La Cassazione ha respinto il ricorso della difesa di un 32enne, indagato per aver inviato una serie di messaggi WhatsApp “sessualmente espliciti” a una minorenne ,assieme … Continua la lettura di Cassazione: inviare foto hard è come una violenza sessuale

Willy, i 2 ‘mostri’ respingono accuse: “Non l’abbiamo nemmeno toccato”

https://vs.ansa.it/sito/video_mp4_export/i20200908151020480.mp4 Ora, immaginate se (ed è un grosso se) i due, dopo un linciaggio mediatico con tanto di foto e indirizzi, a differenza degli immigrati albanesi che poche settimane fa hanno massacrato a morte Filippo, fossero davvero non responsabili dell’omicidio? Chi ha sbattuto il mostro in prima pagina per mero sciacallaggio politico, con l’aiuto inconsapevole … Continua la lettura di Willy, i 2 ‘mostri’ respingono accuse: “Non l’abbiamo nemmeno toccato”

Battisti, terrorista annuncia “sciopero della fame totale”: Bonafede scarcererà anche lui?

Il terrorista dei Proletari armati per il comunismo, Cesare Battisti, annuncia di aver iniziato uno ‘sciopero totale della fame’. A confermare il gesto di Battisti, annunciata in una lettera inoltrata al suo legale, l’avvocato Davide Steccanella che sottolinea come sia stata “una scelta dolorosa ma inevitabile”. Il legale spiega all’Adnkronos infatti che Battisti da oltre … Continua la lettura di Battisti, terrorista annuncia “sciopero della fame totale”: Bonafede scarcererà anche lui?

Abbandonano figlia infetta in ospedale e fuggono: presi due immigrati

Una bambina di 7 mesi di nazionalità straniera è risultata positiva al Covid-19. Secondo quanto si apprende, la piccola è stata portata dai genitori nell’ospedale di Cosenza con febbre e altri sintomi, ed è stata sottoposta al tampone. I genitori però, non hanno atteso l’esito del test e hanno lasciato la struttura ospedaliera senza informare … Continua la lettura di Abbandonano figlia infetta in ospedale e fuggono: presi due immigrati

Viviana Parisi, trovata la testa di Gioele

A quanto scrive l’Adnkronos era a monte del luogo, dove è stato trovato il tronco del cadavere, insieme ad alcuni indumenti. Fonti investigative: resti trascinati lì da maiali o cani. Sul corpo si farà il test del Dna. A fare la scoperta un carabiniere in congedo che era tra i volontari. Non abbiamo fatto e … Continua la lettura di Viviana Parisi, trovata la testa di Gioele

13 pensieri su “Viviana Parisi, trovata la testa di Gioele”

  1. Sa tanto di sacrificio umano mediatico per dare il messaggio: con Corona-chan scordatevi per sempre la voglia di festoni (oggi “assembramenti”) a base di musica elettronica, quel mondo che conoscevate è MORTO. Da ora in poi vivrete come diciamo noi, Goyim, abituatevi all’idea.

      1. Credo non salterà fuori nulla ma sono convinto che qualcuno li abbia aggrediti, sembra un film horror, un piccolo incidente, si allontanano dall’auto e spariscono…di giorno poi…

  2. Signori basta che fate CONNECTING THE DOTS… e il quadro torna…..ci dicevano che eravamo pazzi…poi eccolo qua covid times of fear! sliti rituali…solita matrice…non pensiate che siano scemi….del resto Hawking lo disse: non pnesate agli extraterrestreti come una favola, li fuori il mondo e la realtà e molto piu brutta del peggior incubo! Dicasi uguale per la pedomassomafia globalista!

  3. Negli ultimi anni quanti bambini morti che avevano il nome di Gioele! Il figlio della Franzoni, poi uno dei due cuginetti investiti nel vicolo, questo e altri casi che ora mi sfuggono perché meno noti ma quando girava la notizia dicevo tra me e me, eccone un’altro.

  4. cinquanta ‘esperti’ non l’hanno trovato. Poi, toh, arriva il PADRE con un altro ‘esperto’ e LO TROVANO SUBITO. Ergo, E’ STATO IL PADRE. Perchè l’abbia fatto a me non interessa, ma NE SONO SICURO che è stato lui.

Lascia un commento