Piacenza, carabinieri pestavano a sangue gli spacciatori – FOTO

Caserma CC Piacenza in struttura mobile Un comandante, 8 militari e due mezzi dei Carabinieri garantiscono l’operati- vità, dopo il sequestro della caserma dell’Arma e l’arresto dei carabinieri che vi prestavano servizio, a Piacenza. Crimini “stile Gomorra”,scrive la Pm, e reati di spaccio,estorsione,prove false Andavano avanti da 3 anni, le violenze soprattutto contro spacciatori italiani … Continua la lettura di Piacenza, carabinieri pestavano a sangue gli spacciatori – FOTO

Poliziotti indagati perché avrebbero pestato pedofili e stupratori: denunciati da questo qui – FOTO

Consapevoli dei pestaggi e dei maltrattamenti che sarebbero avvenuti dentro al carcere, non avrebbero fatto nulla, «omettendo» di segnalare all’autorità giudiziaria le segnalazioni ricevute dal Garante e le denunce dei detenuti picchiati. È la contestazione mossa dal pm Francesco Saverio Pelosi al direttore della casa circondariale «Giuseppe Lorusso e Lorenzo Cutugno», D. M. e al … Continua la lettura di Poliziotti indagati perché avrebbero pestato pedofili e stupratori: denunciati da questo qui – FOTO

Estradati in Italia 12 latitanti: terroristi, ladri, piromani e picchiatori

Con un volo charter Alitalia in partenza da Madrid, organizzato dallo Scip – Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale della Polizia Criminale, guidata dal Prefetto Vittorio Rizzi, in collaborazione con le autorità spagnole verranno rimpatriati 12 latitanti che avevano tentato di sfuggire alla giustizia italiana tra i quali anche l’anarchica Francesca … Continua la lettura di Estradati in Italia 12 latitanti: terroristi, ladri, piromani e picchiatori

Arresti a Gallarate e Verona, poliziotti contro i buonisti: “Basta provocazioni”

Arresto a Verona, Fsp Polizia: “Ricerca spasmodica di similitudini inesistenti. Colleghi impeccabili, basta caccia alle streghe da chi non sa nulla di sicurezza” “L’immotivata attenzione mediatica per l’arresto operato da alcuni colleghi a Verona dimostra come siano sempre attivi coloro che praticano una odiosa caccia alle streghe nei confronti delle forze dell’ordine, pronti ad alzare … Continua la lettura di Arresti a Gallarate e Verona, poliziotti contro i buonisti: “Basta provocazioni”

Assolto per aver sparato a ladro rom, ma la toga lo perseguita: “Ricorso dei pm? Una mazzata”

Il ricorso da parte della procura della Repubblica di Lodi contro l’assoluzione di Mario Cattaneo in primo grado di giudizio, cosa che apre le porte ad un nuovo processo, continua a far discutere: Toga perseguita tabaccaio che ha ucciso ladro romeno: fa appello dopo assoluzione! L’oste Cattaneo: “Mi sento devastato, sono giù di morale, è … Continua la lettura di Assolto per aver sparato a ladro rom, ma la toga lo perseguita: “Ricorso dei pm? Una mazzata”

Toh, arriva puntuale l’aggressione ‘omofoba’

Puntuale, in clima di legge liberticida sulla sedicente ‘omofobia’, arriva l’aggressione ‘omofoba’. Poco importa se poi, come praticamente sempre, risulterà essere una rissa. Se c’è di mezzo un omosessuale, vittime per eccellenza a parte i floyd, allora è ‘omofobia’. Aggressione omofoba a Pescara su 25enne Aggressione omofoba a Pescara, avvenuta dopo la mezzanotte di giovedì … Continua la lettura di Toh, arriva puntuale l’aggressione ‘omofoba’

Emilio Fede arrestato alla festa del suo 89° compleanno: era evaso dai domiciliari

Arrestato il giornalista Emilio Fede Il giornalista Emilio Fede è stato ar- restato ieri sera a Napoli per evasione Ne dà notizia il quotidiano napoletano “Il Roma”: l’ex direttore del Tg4 era a cena con la moglie sul lungomare per festeggiare il suo 89esimo compleanno quando Carabinieri in borghese lo hanno avvicinato notificandogli la misura. … Continua la lettura di Emilio Fede arrestato alla festa del suo 89° compleanno: era evaso dai domiciliari

Detenuto stacca a morsi dito ad un agente: “Grazie Bonafede”

Nel carcere romano di Rebibbia un ergastolano di origini siciliane, sottoposto al 41-bis, contrariato dal mancato accoglimento di una richiesta dai vertici dell’istituto, dopo aver aggredito gli agenti di polizia penitenziaria ne ha preso a morsi uno, staccandogli una falange che poi pare abbia ingoiato. “Quest’ultimo episodio – commenta il sindacato della Uilpa – è … Continua la lettura di Detenuto stacca a morsi dito ad un agente: “Grazie Bonafede”

Indagati 44 agenti perché non hanno lasciato evadere detenuti

Violenze in carcere, indagati 44 agenti La procura di S. Maria Capua Vetere (Caserta) ha indagato 44 agenti peni- tenziari per presunte violenze all’in- terno del carcere, dopo la rivolta ve- rificatasi durante l’emergenza corona- virus. Tra i reati figurerebbe anche quello di tortura. Momenti di tensione tra carabinieri e agenti all’ingresso del carcere per … Continua la lettura di Indagati 44 agenti perché non hanno lasciato evadere detenuti

Caporalato: 60 misure,sequestro aziende che assumevano clandestini

Caporalato: 60 misure,sequestro aziende Oltre 300 finanzieri del Comando pro- vinciale di Cosenza, con l’ausilio di militari dei Reparti di Catanzaro e Crotone, hanno eseguito tra le province di Cosenza e Matera misure cautelari nei confronti di 60 persone, indagate per associazione per delinquere fina- lizzata all’intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, e al favoreg- … Continua la lettura di Caporalato: 60 misure,sequestro aziende che assumevano clandestini

Blitz antidroga: 9 spacciatori su 10 con il reddito di cittadinanza

Arriva a una settimana dall’operazione condotta dalla Guardia di Finanza che ha portato alla scoperta di come ben 101 affiliati alle maggiori cosche della ‘ndrangheta avessero fino a quel momento beneficiato di sussidi dallo Stato per circa 516mila euro. Questa mattina, per traffico di sostanze stupefacenti, i militari delle fiamme gialle di Aosta hanno eseguito … Continua la lettura di Blitz antidroga: 9 spacciatori su 10 con il reddito di cittadinanza

Scarcerato anche un pedofilo: “Grazie, ora faccio una strage”

Dopo i tanti boss, uno in foto, ecco il pedofilo. Un’altra scarcerazione targata Bonafede. Stavolta un pedofilo in carcere dal 2014 per violenza sessuale aggravata e maltrattamenti in famiglia. L’uomo, di cui non è nota la nazionalità, aveva abusato sessualmente della figlioletta ed era stato condannato per i violenti maltrattamenti perpetrati per anni nei confronti … Continua la lettura di Scarcerato anche un pedofilo: “Grazie, ora faccio una strage”

Solo 9 anni al drogato che ha ucciso 2 cuginetti con il SUV

Ed essendo italiano, almeno, lo hanno condannato. Fosse stato rom o immigrato avrebbe avuto l’obbligo di firma. Il gup di Ragusa ha condannato a nove anni di carcere Rosario Greco, l’uomo che l’11 luglio dell’anno scorso, alla guida del suo Suv, travolse e uccise i due cuginetti Alessio e Simone D’Alessio mentre giocavano davanti all’uscio … Continua la lettura di Solo 9 anni al drogato che ha ucciso 2 cuginetti con il SUV

Reddito di cittadinanza a famiglia del boss al 41 bis

Il marito, boss della ‘ndrangheta, è in carcere ristretto da sei anni in regime di 41 bis con una condanna definitiva per associazione mafiosa da scontare ma lei percepiva il reddito di cittadinanza. Accade a Taurianova, nel Reggino, dove i carabinieri, coordinati dalla Procura di Palmi diretta dal Procuratore Ottavio Sferlazza, hanno scoperto 18 “furbetti” … Continua la lettura di Reddito di cittadinanza a famiglia del boss al 41 bis

Scarcerato anche il boss che arruolava bambini come spacciatori, ringrazia Bonafede – FOTO

C’era anche lui, in senato, a votare la fiducia all’uomo che ha reso possibile la scarcerazione sua e di altri 500 boss mafiosi. E di oltre 8.500 detenuti. Il suo nome non è comparso negli elenchi dei mafiosi italiani scarcerati con l’emergenza Covid-19. La sua scarcerazione è passata sottotraccia, come se si trattasse di un … Continua la lettura di Scarcerato anche il boss che arruolava bambini come spacciatori, ringrazia Bonafede – FOTO

Reddito di cittadinanza a 101 boss Ndrangheta

Centouno ‘ndranghetisti organici alle maggiori cosche della provincia di Reggio Calabria, con ruoli gerarchici diversificati al loro interno, hanno comunque indebitamente richiesto ed ottenuto il reddito di cittadinanza. È quanto ha accertato la Guardia di Finanza con un’operazione chiamata “Mala civitas”. Tra loro esponenti anche di spicco delle più note famiglie di ‘ndrangheta della piana … Continua la lettura di Reddito di cittadinanza a 101 boss Ndrangheta

Silvia Romano, blitz carabinieri in sede ONG Africa Milele

Indagare sui rapporti con i parlamentari grillini. Blitz nella sede della Onlus Africa Milele, quelle per cui Silvia Romano si trovava in Africa al momento del rapimento. Secondo quanto si apprende, i carabinieri dei Ros la hanno passata al setaccio nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Roma sul sequestro della ragazza. La notizia è stata anticipata … Continua la lettura di Silvia Romano, blitz carabinieri in sede ONG Africa Milele

Pensionato disabile si dà fuoco per disperazione sulla carrozzina

Un pensionato, di circa 80 anni, si è dato fuoco sulla propria carrozzina, a qualche decina di metri dal Commissariato di Polizia di Vittoria, nel Ragusano. L’uomo è morto carbonizzato. Si era cosparso con del liquido infiammabile prima di darsi fuoco. Ancora non si conosce il suo nome, né il movente. In un Paese con … Continua la lettura di Pensionato disabile si dà fuoco per disperazione sulla carrozzina

Aisha inizia a predicare: “Non vedevo l’ora di sbarcare, nonostante il vestito”

Silvia Romano ora rompe il silenzio. La cooperante 24enne lo fa su Facebook, dove scrive un post per la prima volta dopo la liberazione. La cooperante milanese spiega: “Non vedevo l’ora di scendere da quell’aereo, per me contava solo riabbracciare le persone più importanti della mia vita, sentire il loro calore e dirgli quanto le … Continua la lettura di Aisha inizia a predicare: “Non vedevo l’ora di sbarcare, nonostante il vestito”

Gli italiani odiano Aisha: ondata di messaggi di odio

Gli italiani odiano Aisha. La colpa è dei due sconsiderati che l’hanno esposta al pubblico ludibrio quando, invece, andava protetta anche da se stessa con un rientro riservato. “Decine di messaggi di odio” e un’inchiesta che, attualmente, è a carico di ignoti: “Nessun gruppo di estrema destra è oggetto di indagine” fanno sapere alcune fonti … Continua la lettura di Gli italiani odiano Aisha: ondata di messaggi di odio

Silvia Romano, Magistrato interrompe deposizione per farle pregare Allah

Nel colloquio di ieri col magistrato, si apprende che i carabinieri del Ros hanno chiesto alla ragazza se volesse sospendere la deposizione all’ora della preghiera islamica. Poi, attorno alle 18, vestita con un velo multicolore, rientra in casa con la madre, anche lei ascoltata dagli inquirenti. Roba da matti. Il magistrato era ieri da Aisha … Continua la lettura di Silvia Romano, Magistrato interrompe deposizione per farle pregare Allah

Silvia Romano, fondatrice onlus: “Tradita da africani. Anche io vicina all’Islam”

“Certo che so chi ha tradito Silvia”. Lo afferma su Repubblica Lilian Sora, fondatrice della Onlus Africa Milele con cui collaborava Silvia Romano. “Ma l’ho detto – racconta – a familiari e inquirenti e basta. Ho fatto le mie indagini, non per cercare di liberare Silvia ma per capire cosa fosse successo. E penso di … Continua la lettura di Silvia Romano, fondatrice onlus: “Tradita da africani. Anche io vicina all’Islam”

“Vi state assembrando”, fan di Conte prende a martellate i vicini

Ha minacciato i suoi vicini di casa con un martello, sostenendo che fossero assembrati. Poi all’arrivo del carabinieri li ha insultati e aggrediti, venendo fermato e infine arrestato. È accaduto nella notte tra sabato 9 e domenica 10 maggio a Corsico, in via Copernico. Quando i militari della stazione locale sono arrivati sul posto, l’uomo … Continua la lettura di “Vi state assembrando”, fan di Conte prende a martellate i vicini

Scorta per Silvia Romano: troppi insulti social ad Aisha

Il governo l’ha esposta in maniera sconsiderata. Milano, l'arrivo di Silvia Romano Milano, l'arrivo di Silvia Romano Posted by Local Team on Monday, May 11, 2020 Silvia Romano avrebbe ricevuto insulti sui social, legati alla ‘scelta’ di convertirsi all’Islam. A quanto si apprende si starebbe valutando quale tipo di tutela, fissa o mobile, offrire alla … Continua la lettura di Scorta per Silvia Romano: troppi insulti social ad Aisha

Nave Marina Militare contrabbandava sigarette da Libia in Italia

Contrabbando su nave Marina, 6 indagati Contrabbando di sigarette e di un far- maco, il Cialis, a bordo di una nave della Marina Militare. Sei gli indagati dalla GdF di Brindisi,tra cui 5 milita- ri della nave Caprera.Per 4 disposto l’obbligo di firma,per uno i domicilia- ri,per un altro la custodia in carcere. L’indagine è … Continua la lettura di Nave Marina Militare contrabbandava sigarette da Libia in Italia

Libero assassino poliziotto, colleghi: “Tutta colpa di Bonafede”

E’ libero, a Taranto, senza neppure il controllo del braccialetto elettronico, uno degli esecutori materiali dell’efferato omicidio del poliziotto penitenziario Carmelo Magli, ucciso a Taranto il 18 novembre 1994. «Questo in conseguenza delle recenti discutibili determinazioni del ministero della Giustizia». Rimesso in libertà ergastolano che uccise un agente di Polizia Penitenziaria. Vergogna!!!https://t.co/gskY2XE9it — Matteo Salvini … Continua la lettura di Libero assassino poliziotto, colleghi: “Tutta colpa di Bonafede”

Tutti chiusi in casa: crollano i reati

Il lockdown fa crollare i reati a marzo ‘Fotografia criminale’ dell’Italia du- rante il lockdown, nel mese di marzo, a cura della Direzione polizia criminale del Dipartimento di Pubblica sicurezza. Registrati 68.069 reati, -66,3% rispet- to a marzo 2019, quando furono 203.723. Calano in particolare sfruttamento del- la prostituzione (-72,9%),violenze ses- suali (-72,5%),furti (-72,2%),rapine in … Continua la lettura di Tutti chiusi in casa: crollano i reati

Tutti a casa: scarcerato anche il boss Pasquale Zagaria

Il Tribunale di Sorveglianza di Sassari ha disposto ha scarcerazione di Pasquale Zagaria, l’imprenditore recluso al 41 bis legato al clan dei Casalesi, fratello del superboss Michele Zagaria. La decisione è stata presa dai magistrati anche a causa dell’indisponibilità da parte delle strutture sanitarie dell’isola di poter garantire al detenuto la prosecuzione dell’iter diagnostico e … Continua la lettura di Tutti a casa: scarcerato anche il boss Pasquale Zagaria

Porta a spasso criceto, multato per violazione DPCM

Continuano ad arrivare notizie sulle multe più strane per divieto di mobilità causa coronavirus. L’ultima arriva dal modenese. “L’ho portato a prendere una boccata d’aria”: questa è stata la giustificazione di un uomo che ieri pomeriggio, in un parco cittadino a Carpi è stato fermato dai carabinieri dopo essere stato sorpreso a passeggiare con un … Continua la lettura di Porta a spasso criceto, multato per violazione DPCM

Spacciatori hanno l’autocertificazione: liberati dopo arresto

Quindi, è più grave andare a spasso che spacciare, nel magnifico mondo di Conte e Borrelli. Un duo tragicomico che ci tiene in casa mentre non distribuisce mascherine ai medici. In ottemperanza al Dpcm Conte ma in spregio alla legge sul possesso di droga. E’ avvenuto ieri pomeriggio a Roma, in Viale Mazzini, dove una … Continua la lettura di Spacciatori hanno l’autocertificazione: liberati dopo arresto

Carceri devastate dai detenuti: ma non pagheranno nulla perché nullatenenti

Hanno pestato agenti e devastato le carceri. Alcuni di loro sono evasi e hanno rubato auto. Ma non pagheranno. I detenuti, per lo più immigrati, spiegano fonti di polizia, non subiranno “nulla di grave” per quanto fatto. I più facinorosi per ora sono stati semplicemente trasferiti da un istituto ad un altro (è successo a … Continua la lettura di Carceri devastate dai detenuti: ma non pagheranno nulla perché nullatenenti

RIVOLTA CARCERE: MUORE IMMIGRATO, AGENTI PRESI IN OSTAGGIO

ATTENZIONE, LA SINISTRA VUOLE USARE IL CORONAVIRUS PER UN INDULTO DI MASSA E SVUOTARE LE CARCERI DI DELINQUENTI Giornata di violenze in tutta Italia nelle carceri. “E’ un detenuto straniero, extracomunitario, ad avere perso la vita nel carcere di Modena, durante la rivolta posta in essere da una frangia violenta di ristretti”, ha confermato Donato … Continua la lettura di RIVOLTA CARCERE: MUORE IMMIGRATO, AGENTI PRESI IN OSTAGGIO

Rapina Napoli,omicidio volontario per carabiniere: ennesima follia

Cc indagato omicidio volontario 15enne La procura di Napoli ha indagato per omicidio volontario il carabiniere di 23 anni,che sabato sera ha sparato a un 15enne. Il ragazzino gli aveva puntato la pistola, rivelatasi poi finta, alla testa per rapinarlo dell’orologio.Il CC era in borghese in auto con la ragazza. Il 15enne,colpito due volte dal … Continua la lettura di Rapina Napoli,omicidio volontario per carabiniere: ennesima follia

Medico gay molestava pazienti maschi sedati

Numerosi episodi di violenza omosessuale su pazienti maschi. Con queste accuse gli agenti di polizia di Tivoli (Roma) hanno sottoposto agli arresti domiciliari un medico dell’Ospedale della cittadina alle porte di Roma. La misura è stata disposta dal gip Aldo Morgigni, che ha ritenuto “sussistenti i gravi indizi di colpevolezza”. Le violenze consistevano in toccamenti … Continua la lettura di Medico gay molestava pazienti maschi sedati

Poliziotto condannato perché arresta assassino fuori servizio

Condannato a un anno e tre mesi ispettore della Polizia di Stato di Lecco che il 12 giugno 2017, mentre era fuori servizio, intercettò un furgone con alla guida un 64enne, risultato poi avere dei precedenti e due condanne per omicidio e rapina, e lo inseguì sulla statale 36 da Lierna a Bellano, quindi sulla … Continua la lettura di Poliziotto condannato perché arresta assassino fuori servizio

Giudice caccia famiglia italiana di casa perché disturba i vicini africani

Convivenza multietnica da incubo in un condominio di Vicenza. A pagare una famiglia italiana con figlia accusata di essere ‘razzista’ nei confronti degli africani. Alla fine un giudice ha cacciato una famiglia italiana da casa sua perché, dice, disturbava una famiglia africana. Così, papà, mamma e figlia italiani sono stati cacciati casa loro. Si tratta … Continua la lettura di Giudice caccia famiglia italiana di casa perché disturba i vicini africani

Infetto tenta di pungere agenti con siringa: magistrato lo libera

Non è stato convalidato l’arresto dell’uomo che, ieri, ha minacciato medici e agenti della Polizia di Stato con una siringa infetta, all’interno dell’ospedale di Sesto San Giovanni (Milano). Secondo il pm che ne ha disposto immediata liberazione, non avendo materialmente aggredito nessuno, non andava arrestato. “Mi chiedo cosa sarebbe successo se avesse minacciato un pm … Continua la lettura di Infetto tenta di pungere agenti con siringa: magistrato lo libera

Usa avvisa turisti americani: “Italia è a rischio attentati”

Dagli Stati Uniti nuovi allarmi sul rischio terrorismo in Italia. Terrorismo islamico, ovviamente Secondo il Dipartimento di Stato americano sull’Italia, nelle ultime ore, sono arrivate le allerta più preoccupanti. Per questo consiglia ai cittadini americani che hanno intenzione di soggiornare nel nostro Paese “una maggiore prudenza”. L’ avviso di “livello 2” riguarda i Paesi in … Continua la lettura di Usa avvisa turisti americani: “Italia è a rischio attentati”

Capitano Ultimo non avrà la scorta: Saviano e Segre sì

Paradossale. Uno ha la scorta come status. L’altra perché strumentalizzata da un giornale di fake news. #15gennaio TAR Lazio ha respinto ricorso per mantenere la scorta a #capitanoUltimo e alla sua famiglia. Ha vinto Generale #carabinieri Giovanni Nistri e Funzionari che lo hanno sostenuto nella battaglia. Da oggi colpire capitano Ultimo sarà più facile per … Continua la lettura di Capitano Ultimo non avrà la scorta: Saviano e Segre sì

A14 chiusa: pile viadotto spostate di 7 cm

Il magistrato motiva il “divieto assoluto di transito” per i mezzi pesanti disposto sul passante tra Pescara Nord e Pineto. “Per mitigare i rischi connessi al diffuso ammaloramento dell’opera” “Le stampelle con cui è stato costruito il viadotto hanno subito spostamenti tali da rendere le superfici contrappo- ste, in corrispondenza della mezzeria, schiacciate l’una sull’altra, … Continua la lettura di A14 chiusa: pile viadotto spostate di 7 cm

Prefetto Cosenza arrestato per micro-tangente da 700 euro

Il prefetto di Cosenza, Paola Galeone, è stata arrestata. A suo carico la squadra mobile del capoluogo ha esegui- to un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale su richiesta della Procura della Repubblica. Il reato che le viene contestato è di induzione indebita a dare o promettere utilità in relazione … Continua la lettura di Prefetto Cosenza arrestato per micro-tangente da 700 euro

Valerio morto per salvare il monte dall’incendio dei fuochi d’artificio

E’ proprio vero, se ne vanno i migliori. Come Valerio, che per riparare i danni dei dementi è morto. Capodanno tragico ad Ascoli Piceno. Un ragazzo di 26 anni, Valerio Amatizi, è morto dopo essere precipitato per un centinaio di metri in un dirupo nel tentativo di spegnere un principio di incendio innescato dal lancio … Continua la lettura di Valerio morto per salvare il monte dall’incendio dei fuochi d’artificio

Arrestata a 73 anni la ‘pasionaria’ dei ‘No Tav’

Nicoletta Dosio,la ‘pasionaria’ del Mo- vimento ‘No Tav’, è stata arrestata. L’ex insegnante, 73 anni, volto storico della protesta in Val di Susa,era stata condannata in via definitiva a un anno per aver preso parte alla manifestazio- ne contro l’alta velocità del marzo 2012. A differenza degli altri 11 atti- visti condannati, non aveva chiesto … Continua la lettura di Arrestata a 73 anni la ‘pasionaria’ dei ‘No Tav’

Commando di 10 banditi irrompe in hotel a Milano

Un commando di otto, dieci persone, col volto coperto e almeno una armata di pistola, ha fatto irruzione la notte di Natale nell’hotel “The Hub”, alla periferia di Milano, sfondando la porta d’ingresso e minacciando l’addetto alla reception. Mentre tenevano sotto tiro l’uomo, un 26enne romeno (e scommettiamo che questo tornerà utile nel prosieguo dell’indagine), … Continua la lettura di Commando di 10 banditi irrompe in hotel a Milano

Verona, ammazzato a sprangate durante rapina: gli spaccano la testa

Il titolare di una sala giochi di Le- gnago, nel Veronese, è rimasto ucciso durante una rapina nel suo locale, la scorsa notte. Il 60enne, di origine bresciana ma da da tempo trasferito nella Bassa verone- se, è stato aggredito da un uomo a vol- to coperto, armato di un bastone o una spranga. Dopo … Continua la lettura di Verona, ammazzato a sprangate durante rapina: gli spaccano la testa

Camilla e Gaia uccise, Pietro positivo alla droga: e vogliono legalizzarla

La droga fa male. La droga uccide. Anche quella ‘light’ che, comunque, rallenta i riflessi con l’uso a lungo termine anche a basse dosi. Positivo ad alcol e, soprattutto, droga. Gli esami eseguiti in ospedale nella notte su Pietro Genovese hanno dato questo risultato per il figlio del regista Paolo Genovese che, la scorsa notte, … Continua la lettura di Camilla e Gaia uccise, Pietro positivo alla droga: e vogliono legalizzarla

Nella casa famiglia premiata da Mattarella pestavano i bambini – VIDEO

Solo ieri il Pd ha messo in campo un altro meccanismo per trattenere gli ex minori nel business dell’accoglienza anche una volta raggiunta la maggiore età: Il trucco del PD per tenere in Italia i figli degli immigrati: e foraggiare le Coop Per loro sono solo un business. Sbarchi e Bibbiano sono due facce della … Continua la lettura di Nella casa famiglia premiata da Mattarella pestavano i bambini – VIDEO

Anastasia intercettata, offende mamma Luca: “Calabresi ignoranti”

Intercettata in una chiamata a un’ami- ca, la fidanzata ucraina di Luca Sacchi defini- sce la madre di lui “una cozza,una bot- te.Non ha mai lavorato,non ha mai fatto nulla.Ha una famiglia piena di calabre- si ignoranti,non si sa da dove vengono” La telefonata,pur considerata dai Cara- binieri “di nessun interesse per le in- dagini” … Continua la lettura di Anastasia intercettata, offende mamma Luca: “Calabresi ignoranti”

Poliziotti costretti a straordinari perché i migranti devono andare in vacanza: 3mila permessi di soggiorno in 24 ore

Straordinari che, tra l’altro, vengono fatti per colpa della presenza in Italia di immigrati. Che aumentano l’insicurezza ed esigono i permessi di soggiorno prima di andare in vacanza: Sono stati emessi 2.650 permessi di soggiorno in meno di 24 ore agli immigrati residenti a Napoli. Un record quello raggiunto dalla Questura cittadina. La consegna è … Continua la lettura di Poliziotti costretti a straordinari perché i migranti devono andare in vacanza: 3mila permessi di soggiorno in 24 ore

Cannabis light è illegale: bruciati 83 chili di marijuana a Forlì

Oltre 83 chili di marijuana ‘light’ sono stati bruciati nell’inceneritore di Forlì. La questura di Forlì-Cesena ha infatti consegnato l’ingente quantitativo, sino ad ora custodito dalla Polizia di stato, dopo che è diventato esecutivo il sequestro ai fini di confisca eseguito nel dicembre del 2018 dalla squadra mobile nell’operazione ‘canapa light’ che vide sottoposti a … Continua la lettura di Cannabis light è illegale: bruciati 83 chili di marijuana a Forlì

2 ragazzini indagati per ‘odio razziale’ dopo petardo contro centro accoglienza

Era la notte di Halloween del 2018, quando verso le due di notte, una bomba carta (un grosso petardo) esplose davanti alla scuola di Spadarolo, trasformata dal business dell’accoglienza nell’ennesimo centro per immigrati fancazzisti. Un gesto goliardico in una serata particolare. Il botto aveva svegliato gli occupanti la struttura. Nessun ferito, ovviamente, e nemmeno danni. … Continua la lettura di 2 ragazzini indagati per ‘odio razziale’ dopo petardo contro centro accoglienza

Bibbiano è ovunque: stupri di gruppo in casa famiglia

Violenze sessuali di gruppo in una casa famiglia della provincia di Vercelli: è quanto ha scoperto la squadra mobile della polizia in un’operazione coordinata dalla locale Procura. La polizia ha eseguito il sequestro della casa famiglia. Ai cinque educatori è stato disposto il divieto di esercitare qualunque attività professionale a contatto con minori per le … Continua la lettura di Bibbiano è ovunque: stupri di gruppo in casa famiglia

Condannato a 13 anni per essersi difeso dai rapinatori, Salvini: “Vergogna”

La difesa è sempre legittima, per Matteo Salvini. Il leader della Lega lo ripete da anni, come un mantra, tanto da aver approvato una riforma in tal senso ai tempi della parentesi di governo gialloverde. Eppure, allo stato delle cose, non sempre la difesa sembra legittima. L’esempio arriva da Catania, dove la Corte d’assise ha … Continua la lettura di Condannato a 13 anni per essersi difeso dai rapinatori, Salvini: “Vergogna”

Anziano disperato ruba cibo, pagano i Carabinieri: reddito cittadinanza a immigrati

Scoperto a rubare alcuni generi alimentari, dal valore totale di pochi euro, un 81enne ha parlato ai Carabinieri della sua disperazione causata dalle difficoltà economiche e sociali, e così i militari dell’Arma hanno deciso di pagare il conto. L’episodio è avvenuto in un supermercato di Lagonegro (Potenza). I Carabinieri erano intervenuti dopo la segnalazione fatta … Continua la lettura di Anziano disperato ruba cibo, pagano i Carabinieri: reddito cittadinanza a immigrati

Il prete rosso difende Bibbiano: pubblicava libri di Foti

Tutto questo ricorda molto il Forteto. Quindi Ciotti pubblicava i libri di Claudio Foti (lo "psicologo" della rete di #Bibbiano) e ora difende il sistema degli affidi, senza che sia ancora emersa una verità processuale.Insomma, come al solito, "si autoassolvono" tra compagni di merende.#ParlateciDiBibbiano https://t.co/HVgBJ8hsKC — Francesca Totolo (@francescatotolo) December 6, 2019

Spara a ladri ma ne uccide solo 1

Un uomo è stato ucciso nella notte dal custode di una villa del Bolognese, che dalla finestra ha sparato 5 colpi con- tro due persone che si erano introdotte nella proprietà per rubare in un capan- no attrezzi agricoli di scarso valore. A chiamare i carabinieri è stata la mo- glie del custode: uscendo di … Continua la lettura di Spara a ladri ma ne uccide solo 1

Libia, estradato in Italia Giulio Lolli: italiano filo-Jihadisti

C’è il “concreto e attuale pericolo che possa commettere reati in armi e di terrorismo”, scrive il gip di Roma nel- l’ordinanza di arresto per l’imprendi- tore bolognese Giulio Lolli,il 54enne accusato di associazione a delinquere con finalità di terrorismo internazio- nale e traffico di armi.Ricercato anche per truffa,è stato estradato dalla Li- bia,dove era … Continua la lettura di Libia, estradato in Italia Giulio Lolli: italiano filo-Jihadisti

Arrestato reclutatore ‘Partito Nazista’: aveva troppe armi in casa

E’ stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria dalla Digos di Genova e portato nel carcere di Imperia per detenzione di armi Pasquale Nucera, uno dei 19 indagati nell’ambito dell’operazione ‘Ombre nere’ coordinata dalla Dda di Caltanissetta. In sostanza: volevano fondare il Partito Nazista italiano. Un’inchiesta ridicola per un’organizzazione ridicola. Infatti è stato arrestato non … Continua la lettura di Arrestato reclutatore ‘Partito Nazista’: aveva troppe armi in casa

Uccide rapinatore, condannato a risarcire i parenti della ‘vittima’

Minacciato con una pistola in faccia mentre i tre rapinatori svaligiavano la ‘sua’ banca. Poi, quando i delinquenti erano fuggiti, li aveva inseguiti e aveva intimato l’alt, inascoltato. Mentre loro continuavano a correre, Stefano Salmoni aveva deciso di aprire il fuoco. Uno dei ladri era stato colpito ed era morto. Tutto è bene quel che … Continua la lettura di Uccide rapinatore, condannato a risarcire i parenti della ‘vittima’

Emergenza ‘maschicidio’: 2 mariti ammazzati, uno bruciato vivo e l’altro gettato in un sacco

Ovviamente, parlare di ‘maschicidio’ è demenziale. Ma così titolerebbero, all’unisono, tutti i media di distrazione di massa, se invece di uomini le vittime fossero state donne: EMERGENZA FEMMINICIDIO. Sudamericana cosparge marito italiano di benzina e lo brucia vivo “Non una di meno”, donna uccide il convivente e lo butta in un sacco nero In realtà … Continua la lettura di Emergenza ‘maschicidio’: 2 mariti ammazzati, uno bruciato vivo e l’altro gettato in un sacco

4 pensieri su “Emergenza ‘maschicidio’: 2 mariti ammazzati, uno bruciato vivo e l’altro gettato in un sacco”

  1. L’Ucraina è maschicidio sicuro, è bianca al 100 per cento; se pure la Brasiliana è bianca siamo in presenza di una vera e propria emergenza di maschicidio invece, con grandissime troie scatenate ad ammazzare l’uomo. Non dimentichiamoci di tutti i casi nascosti di maschicidio, quelli nei quali le donne somministrano il veleno di nascosto al marito anziano, percentuali sconolgenti che nessuna autopsia rivelerà mai, gente anziana col cuore ballerino che vai a vedere… sono cifre sconvolgenti, ed i media di che parlano? Vigliacchi!

  2. L’età media delle donne è di 5 anni superiore a quella dell’uomo in Italia, tale differenza non la fanno nè la natura nè le guerre che non ci sono da 7a anni. Sono i maschicidi a sterminare gli uomini, soprattutto gli anziani, ma siccome le grandissime figliendrocchia sono furbe ammazzano col veleno e non si fanno beccare.

Lascia un commento