VOGHERA TOGHE CONFERMANO DOMICILIARI ASSESSORE EROE: PERSECUZIONE PER AVERE UCCISO UNO SPACCIATORE PLURIPREGIUDICATO

Il gip di Pavia ha convalidato l’arresto dell’assessore alla Sicurezza del Comune di Voghera Massimo Adriatici confermando, per l’assessore eroe, gli arresti domiciliari. Adriatici è accusato di eccesso colposo di legittima difesa per l’uccisione dello spacciatore pluripregiudicato Youns El Boussetaoui, avvenuta martedì sera con un colpo di pistola mentre veniva aggredito. Una barzelletta. Ma dove … Continua la lettura di VOGHERA TOGHE CONFERMANO DOMICILIARI ASSESSORE EROE: PERSECUZIONE PER AVERE UCCISO UNO SPACCIATORE PLURIPREGIUDICATO

Ondata di morti precoci: cosa sta succedendo?

Malori inaspettati e tragiche fatalità per le quali suggerirei al ministro della salute di istituire un “osservatorio per le morti precoci”, non per conoscere le cause (la fantasia per immaginarle non ci manca), ma per poter stilare una statistica.

Aggredire i parlamentari grillini non è reato: “Assolto per tenuità del fatto”

Assolto dal reato di violenza privata per particolare tenuità del fatto. E’ la sentenza pronunciata dal giudice monocratico di Nuoro Giacomo Ferrando, nei confronti di Daniele Imperatore, il 40enne sotto processo a Nuoro con rito abbreviato per l’aggressione all’uscita di un supermercato denunciata dalla parlamentare grillina – ora con Tabacci – Mara Lapia il 15 … Continua la lettura di Aggredire i parlamentari grillini non è reato: “Assolto per tenuità del fatto”

Gay lo stupra fino a sfondargli l’ano, chirurgo: “Ha rischiato di morire, defeca con un tubo”

Non serve una legge che protegga gli omosessuali dalle violenze della maggioranza, ma una legge che protegga la maggioranza da alcuni di loro. E anche la maggioranza di loro da una minoranza di attivisti iperattivi. “Ha rischiato la vita, l’abbiamo ’preso per i capelli’ poiché si stava già generando una infezione che l’avrebbe ucciso in … Continua la lettura di Gay lo stupra fino a sfondargli l’ano, chirurgo: “Ha rischiato di morire, defeca con un tubo”

Orlando non è una vittima gay, ma una vittima dei gay finito in prostituzione minorile omosessuale

Orlando Merenda è un altro ragazzo la cui morte è stata oggetto di strumentalizzazioni da parte della sinistra pur di far passare la legge Zan come una norma salvifica per i gay. Il ragazzo, 18 anni, il 20 giugno scorso si è ucciso gettandosi sotto un treno tra la stazione di Torino e Moncalieri, a … Continua la lettura di Orlando non è una vittima gay, ma una vittima dei gay finito in prostituzione minorile omosessuale

Italiano contro il leader dei clandestini: “Testa di cazzo, stai lontano”

Il leader del clandestini africani, tal Aboubakar Soumahoro, ha denunciato quella che definisce un’aggressione ‘verbale’ subita all’interno di un treno della Metro A a Roma. “Ringrazio la polizia per il pronto intervento. L’avvocatessa Alessandra Ballerini procederà contro il sessantenne che mi ha aggredito verbalmente, urlando tra le altre cose, “Testa di cazzo, stai lontano”, il … Continua la lettura di Italiano contro il leader dei clandestini: “Testa di cazzo, stai lontano”

Malika, dopo la Mercedes la lesbica compra un cane da 2500 euro coi soldi dei buonsti

Malika, non solo la Mercedes ma anche un cane da 2500 euro. Malika Chalhy “cacciata di casa perché lesbica” compra una Mercedes di lusso coi soldi della raccolta fondi E l’acquisto della Mercedes non è stato l’unico “sfizio” per Malika. E’ sempre Selvaggia Lucarelli a pubblicare la notizia che la ragazza ha comprato anche un … Continua la lettura di Malika, dopo la Mercedes la lesbica compra un cane da 2500 euro coi soldi dei buonsti

Fattorini in nero, c’è anche rider chitarrista Propaganda Live

C’è anche la rider del chitarrista di Propaganda live, Roberto Angelini, tra i 32 fattorini impiegati ‘in nero’ tra il centro storico e la zona nord della Capitale e scoperti nel corso di un piano straordinario di controlli, dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma, che hanno verbalizzato in via amministrativa i 21 datori di … Continua la lettura di Fattorini in nero, c’è anche rider chitarrista Propaganda Live

Uomo si finge donna e violenta tre ragazzini

Qui abbiamo un omosessuale che in ossequi al gender si dice donna e accalappia ragazzini da stuprare. E’ la quintessenza del Gay Pride. La Corte d’appello di Milano ha confermato la condanna a 19 anni di carcere, la più alta in Italia per un pedofilo, per un 48enne che, come emerso dalle indagini del procuratore … Continua la lettura di Uomo si finge donna e violenta tre ragazzini

Battisti trasferito a Ferrara: non sopportava i detenuti musulmani

Cesare Battisti è stato trasferito nel carcere di Ferrara. A renderlo noto è il Sindacato autonomo polizia penitenziaria (Sappe).Il terrorista era detenuto a Rossano (Cosenza), ma non sopportava la presenza di detenuti musulmani. “Cesare Battisti, probabilmente anche grazie al sostegno politico ricevuto, è stato trasferito dal carcere di Rossano, istituto a lui non gradito, a … Continua la lettura di Battisti trasferito a Ferrara: non sopportava i detenuti musulmani

Procura:Ciro Grillo e amici a processo per stupro

La procura di Tempio Pausania ha chie- sto il rinvio a giudizio per Ciro Gril- lo e i suoi 3 amici nell’inchiesta sul- la presunta violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazza italo norvegese I fatti risalgono al luglio 2019.Sareb- bero avvenuti nell’abitazione di Grillo a Porto Cervo, in Sardegna. La ragazza aveva … Continua la lettura di Procura:Ciro Grillo e amici a processo per stupro

Grillo: Ciro interrogato dai carabinieri a Genova dopo due anni

È stato sentito lunedì scorso Ciro Grillo, il figlio del fondatore del M5s, nell’ambito dell’inchiesta sul presunto stupro di gruppo compiuto su una studentessa italo-norvegese in Sardegna. Il ragazzo si è presentato nella caserma dei carabinieri di Genova dove ha reso spontanee dichiarazioni. Era stato lui stesso, tramite il suo avvocato Enrico Grillo, a chiedere … Continua la lettura di Grillo: Ciro interrogato dai carabinieri a Genova dopo due anni

Brusca presto liberi altri boss: anche Graviano e Bagarella

Presto liberi i boss Graviano e Bagarella. La scarcerazione del super boss Giovanni Brusca per fine pena non sarà un fatto isolato. A dichiararlo è stato il presidente della commissione antimafia, l’ex 5 stelle Nicola Morra, che ha ricordato che a breve, tra gli altri – si legge sulla Verità – saranno liberi anche i … Continua la lettura di Brusca presto liberi altri boss: anche Graviano e Bagarella

Brusca libero, mamma bimbo sciolto nell’acido: “Non lo accetto”

“Rispettiamo chiaramente le decisioni dell’autorità giudiziaria, ma come mamma di Giuseppe, insieme con mio figlio Nicola, non possiamo assolutamente accettare tutto questo”. Sono le parole che Franca Castellese, la madre del piccolo Giuseppe Di Matteo, il bambini rapito e sciolto nell’acido, affida all’Adnkronos attraverso la sua legale, l’avvocato Monica Genovese. Di più non vuole dire … Continua la lettura di Brusca libero, mamma bimbo sciolto nell’acido: “Non lo accetto”

Mafia: nullo rinvio a giudizio, l’Italia libera 15 boss mafiosi

E’ il Paese in cui i Ros irrompono all’alba nelle case di chi sbeffeggia chi già si sbeffeggia da solo, in cui i clandestini sbarcano tranquillamente persino i piena pandemia, in cui i porti sono appaltati a flotte di ong straniere e chi fa morire persone innocenti viene rilasciato. Non poteva che andare così: Tornano … Continua la lettura di Mafia: nullo rinvio a giudizio, l’Italia libera 15 boss mafiosi

Perché muoiono così tanti infermieri ultimamente?

‘Ndrangheta, preso in Brasile dai Ros Morabito

Il boss della’Ndrangheta Rocco Morabito è stato arrestato in Brasile in un’ope- razione congiunta dei carabinieri del Ros e del Servizio di cooperazione in- ternazionale di polizia, con la colla- borazione di Dea, Fbi e dipartimento di giustizia statunitense. Morabito era inserito nell’elenco dei 10 latitanti più pericolosi del Vimina- le. Con Morabito è stato … Continua la lettura di ‘Ndrangheta, preso in Brasile dai Ros Morabito

Magistrato anti-Quattrocchi custodiva le armi della mafia

Sono gli stessi che ordinano i blitz anti-sovranisti. L’ex gip del Tribunale di Bari De Bene- dictis potrebbe aver custodito armi an- che per la criminalità organizzata. E’ quanto emerge dagli atti della Dda di Lecce che hanno portato a una nuova mi- sura cautelare in carcere per traffico di armi, anche da guerra, nei … Continua la lettura di Magistrato anti-Quattrocchi custodiva le armi della mafia

‘OMOFOBIA’: RAGAZZO DROGATO E STUPRATO DA DUE GAY

Violenza sessuale di gruppo, lesioni e, per uno degli indagati, spaccio di sostanze stupefacenti: sono questi i capi di accusa che gravano su 2 giovani fermati dalla Polizia di Stato per aver drogato e violentato un loro conoscente. Sono stati gli stessi agenti del commissariato Appio ad eseguire la misura e ad accompagnare i 2 … Continua la lettura di ‘OMOFOBIA’: RAGAZZO DROGATO E STUPRATO DA DUE GAY

Il figlio di Costacurta: “Sono stato aggredito di poliziotti”. Fermato dopo le 22, li aveva insultati: «Sbirrazzi»

L’avranno scambiato per Gervasoni. «Questo è quello che succede a un ragazzino di 16 anni dalla Polizia di Stato che la gente elogia tanto – si legge sul suo post -. Mi hanno picchiato e per precisare mi hanno perforato il timpano». È lui stesso a spiegare implicitamente l’accaduto. «Mi devo operare – si legge … Continua la lettura di Il figlio di Costacurta: “Sono stato aggredito di poliziotti”. Fermato dopo le 22, li aveva insultati: «Sbirrazzi»

Ddl Zan, trans assaltano la sede di ArciLesbica

Imbrattata la sede di Bologna, ne dà notizia la presidente. “L’altra notte – spiega Cristina Gramolini, presidente di ArciLesbica – l’esterno della sede di “La Comune” a Bologna, dove la nostra associazione è ospitata, è stato imbrattato con la scritta ‘arcistronze’, firmato ‘RABBIA TRANS’ e il nome di Arcilesbica cancellato con vernice nera”. “Ecco il … Continua la lettura di Ddl Zan, trans assaltano la sede di ArciLesbica

Il giornale di Elkann consiglia le canne a domicilio: arriva la ‘cannabis di cittadinanza’

Come gli spacciatori. La prima è gratis. La vergogna è che è tutto legale. Il reddito di cittadinanza c’è già. E adesso arriva anche la «cannabis light» di cittadinanza. E’ l’iniziativa della società «JustMary», che in pochi anni si è affermata come leader nel mercato della consegna a domicilio delle fiorescenze destinate a rilassare. Certo, … Continua la lettura di Il giornale di Elkann consiglia le canne a domicilio: arriva la ‘cannabis di cittadinanza’

Christian è morto sul lavoro: ma non è gay

#ChristianMartinelli, padre di due bimbe, è l'ennesima morte sul lavoro di un Paese che ormai ha perso la bussola perché concentrato solo su certe categorie di diritti che sembrano valere più delle altre.Essendo "maschio, bianco e etero", la sua morte fa meno rumore delle altre. pic.twitter.com/OL4A9oBMuU — Francesca Totolo (@francescatotolo) May 6, 2021

Ora chi è a favore della Russia appartiene a gruppi ‘criminali’

Filorussi, arresto mercenario messinese I carabinieri del Ros hanno arrestato un messinese di 28 anni combattende in Ucraina per le milizie filorusse. Re- clutato in Italia, il giovane combatte- va nel Dombass e apparteneva a un grup- po criminale attivo in diversi Stati. Ora si indaga sulla struttura organiz- zata che recluta e finanzia mercenari … Continua la lettura di Ora chi è a favore della Russia appartiene a gruppi ‘criminali’

Morto un altro operaio: ma i sindacati organizzano i concerti di Fedez

È morto l’operaio di 49 anni rimasto schiacciato da un’enorme fresa industriale, all’interno di una fabbrica di Busto Arsizio (Varese), questa mattina intorno alle 9.40. Per l’uomo, trasportato d’urgenza in ospedale a Legnano in gravi condizioni, i medici non hanno potuto fare nulla. “Siamo dall’inizio dell’anno in una situazione in cui una persona al giorno … Continua la lettura di Morto un altro operaio: ma i sindacati organizzano i concerti di Fedez

Si mette male per Ciro e il governo: “Ciro urlava ‘LA VOGLIO IO’ e lei, nuda, piangeva”

“In un’occasione Ciro Grillo urlava a uno degli altri in corridoio, era arrabbiato perché Silvia era in camera con qualcuno, io ho subito pensato a Corsiglia: ‘Io me la sono portata a casa perché me la volevo scopare, invece se la sta scopando lui’. L’amico provava a calmarlo: ‘Tanto era brutta, ne troviamo un’altra domani’”. … Continua la lettura di Si mette male per Ciro e il governo: “Ciro urlava ‘LA VOGLIO IO’ e lei, nuda, piangeva”

Omofobia: gay massacra di botte il fidanzatƏ

Un uomƏ è statƏ denunciatƏ per aver aggreditƏ il fidanzatƏ a Torino. Una pattuglia di polizia è intervenuta nel quartiere San Paolo per soccorrere un uomƏ col volto sanguinante in strada. L’uomƏ inizialmente non ha voluto raccontare cosa gli fosse accaduto, poi, mentre era sottoposto alle cure degli uomini del 118, ha rivelato di essere … Continua la lettura di Omofobia: gay massacra di botte il fidanzatƏ

Cassazione, è razzismo sparare agli spacciatori neri: ma non fare a pezzi una ragazzina bianca

Aggirarsi per le strade di una città “per sparare ad ogni persona di pelle nera” incontrata nel “tragitto” e “senza alcuna ragione di scelta che non sia, appunto il colore della pelle” è un comportamento dalla “obiettiva connotazione di odio razziale”. Così la Cassazione nelle motivazioni di condanna a 12 anni di carcere per Luca … Continua la lettura di Cassazione, è razzismo sparare agli spacciatori neri: ma non fare a pezzi una ragazzina bianca

Gioielliere Cuneo indagato per “omicidio colposo ed eccesso legittima difesa”

Solite toghe. Nel corso della tentata rapina a Cuneo di ieri, “quella che è accaduta è una tragedia e come tale il mio cliente la sta vivendo, è molto provato e molto scosso”. Così all’Adnkronos Stefano Campanello, legale del gioielliere che a Grinzane Cavour ha sparato durante un tentativo di rapina che si è conclusa … Continua la lettura di Gioielliere Cuneo indagato per “omicidio colposo ed eccesso legittima difesa”

Parigi, si costituisce anche il terrorista rosso Raffaele Ventura

Parigi, si costituisce Raffaele Ventura Dopo Bergamin, anche Raffaele Ventura, un altro dei terroristi ricercati nel- l’operazione “ombre rosse” si è costi- tuito a Parigi. Lo riferiscono fonti della giustizia francese. Ventura è stato condannato insieme ad altri 8 per l’omicidio del vice briga- diere Antonino Custra il 14 maggio 1977 a Milano, durante una … Continua la lettura di Parigi, si costituisce anche il terrorista rosso Raffaele Ventura

Italiano accusato di ‘terrorismo’ perché ha combattuto per Putin nel Donbass

Dalle prime ore di oggi è in corso a Cagliari l’operazione ‘Lone Wolf’ della polizia di Stato contro il terrorismo internazionale. Gli agenti della Digos stanno notificando a un 50enne residente in provincia di Cagliari il provvedimento di divieto di espatrio. L’uomo, incensurato, è indagato per il reato di arruolamento e addestramento con finalità di … Continua la lettura di Italiano accusato di ‘terrorismo’ perché ha combattuto per Putin nel Donbass

Stupro Grillo, genitori ragazzina: “Video diffuso tra amici, corpo come trofeo”

“Non è facile rimanere in silenzio davanti alle falsità che si continuano a scrivere e a dire sul conto di nostra figlia, aggiungendo dolore al dolore: il nostro e il suo. D’altro canto, sarebbe fin troppo facile smentirle sulla base di numerosi atti processuali che sconfessano certe arbitrarie ricostruzioni e che, per ovvie ragioni, non … Continua la lettura di Stupro Grillo, genitori ragazzina: “Video diffuso tra amici, corpo come trofeo”

Figlio vittima BR dopo arresti: “Non esistono ex brigatisti rossi”

“Vorrei dire che gioisco, ma per il momento ammetto che sono soddisfatto. Era indispensabile assicurare questi terroristi alla giustizia”. Così ad Askanews Adriano, figlio di Lino Sabbatin, il macellaio ucciso il 16 febbraio 1979 a Santa Maria di Sala (Venezia) dai membri del gruppo Proletari Armati per il Comunismo, commenta gli arresti avvenuti stamane in … Continua la lettura di Figlio vittima BR dopo arresti: “Non esistono ex brigatisti rossi”

Protesta, bloccato il GRA – VIDEO

Ambulanti montano le tende del mercato nel Grande Raccordo Anulare, città bloccata. E anche a Roma si sono svegliati, ottimo. https://t.co/kJWQdnGGHv pic.twitter.com/riZ991nTiQ — RadioSavana (@RadioSavana) April 28, 2021

Medico donna: “Ho torturato paziente in fin di vita perché fascista”

Se fosse vero, pare proprio lo sia ma ancora usiamo il condizionale (infatti non includiamo per ora la solita icona ‘fact checking’), sarebbe di una gravità inaudita. Un paziente è solo un paziente. IL profilo Twitter utilizzato era già stato utilizzato in precedenza da un medico per pubblicare immagini di suoi pazienti che poi derideva. … Continua la lettura di Medico donna: “Ho torturato paziente in fin di vita perché fascista”

Odiava Trump e i sovranisti: Marco Eletti uccide il padre

Perfettamente coerente con ciò che scriveva su Facebook. pic.twitter.com/m8iK5QjkMf — Francesca Totolo (@francescatotolo) April 26, 2021 Dietro ai fatti di sangue di sabato pomeriggio nell’abitazione di via Magnanini a San Martino in Rio, ci sarebbe un giallo mal scritto. Dopo un lungo interrogatorio, ieri mattina il giovane, che ha pubblicato thriller e racconti di fantascienza, … Continua la lettura di Odiava Trump e i sovranisti: Marco Eletti uccide il padre

Virtus Verona, 5 giocatori della società antirazzista accusati di stupro di gruppo

Cinque giocatori della Virtus Verona sono stati accusati di stupro. Il fatto risale al gennaio 2020, il pubblico ministero ha chiesto il rinvio a giudizio: avrebbero fatto ubriacare una giovane, violentandola e riprendendo il tutto col cellulare, come riporta il Corriere del Veneto. La notizia ha scioccato dirigenti e tifosi. Il presidente della Lega Pro, … Continua la lettura di Virtus Verona, 5 giocatori della società antirazzista accusati di stupro di gruppo

Mauro Romano, il bimbo rapito in Puglia nel ’77 venduto agli islamici?

Si riapre con un clamoroso colpo di scena il giallo di Mauro Romano, il bambino di 6 anni rapito nel Salento, il 21 giugno 1977. Anche lui come Denise Pipitone, stava giocando sotto casa, prima di sparire per sempre. Secondo l’ultima ricostruzione degli inquirenti, un amico di famiglia lo fece salire su una moto Ape … Continua la lettura di Mauro Romano, il bimbo rapito in Puglia nel ’77 venduto agli islamici?

Lettore ci segnala nostra foto ‘Denise Pipitone’ in campo nomadi slovacco – FOTO

AGGIORNAMENTO: CHI HA SCATTATO LA FOTO INDICA LA DATA DEL 2012. QUINDI E’ DA ESCLUDERE SI TRATTI DI DENISE. Un lettore ci scrive: In un vostro articolo che risale a 7 anni fa, ho notato la foto che sta girando sul web e in Tv della bambina in un campo rom che ha molta somiglianza … Continua la lettura di Lettore ci segnala nostra foto ‘Denise Pipitone’ in campo nomadi slovacco – FOTO

Parroco ruba 40mila euro a due handicappati italiani

Don Luca De Rosa, parroco della chiesa ‘Santi Martino e Lucia’ di Apricena (Foggia), è stato raggiunto nei giorni scorsi da una misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Foggia che gli impone l’obbligo di dimora nel comune di San Severo (Foggia) con l’accusa di appropriazione indebita relativa ad una somma di oltre 40mila … Continua la lettura di Parroco ruba 40mila euro a due handicappati italiani

Denise, parla Guardia giurata che l’aveva vista in mano ai Rom: “vivo da 17 anni nel rimorso”

“Purtroppo sono 17 anni che io vivo con il rimorso di non aver agito d’impulso, anche se sarei andato nell’errore. Quel giorno non me la sentii. In questi giorni sul web sono stato attaccato da molte persone per questa cosa. Tutti dicono che avrei dovuto prenderla e portarla via, che io essendo una guardia giurata … Continua la lettura di Denise, parla Guardia giurata che l’aveva vista in mano ai Rom: “vivo da 17 anni nel rimorso”

Arrestato fratello di Pietro Grasso: avrebbe stuprato paziente

Il neuropsichiatra Marcello Grasso, 70 anni, fratello dell’ex presidente del Senato ed ex procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso, uno dei medici più noti e stimati di Palermo, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale. Ad accusarlo è una paziente. Un’ordinanza di custodia cautelare in carcere gli è stata notificata dagli investigatori della squadra mobile … Continua la lettura di Arrestato fratello di Pietro Grasso: avrebbe stuprato paziente

Denise Pipitone, “gruppo sanguigno Olesya diverso”: russa rapita dai ROM

Il gruppo sanguigno di Olesya, la ragazza russa, è diverso da quello di Denise Pipitone, la bimba sparita da Mazara del Vallo il primo settembre 2004. Lo fa sapere il suo legale, Giacomo Frazzitta, che ieri ha registrato la trasmissione, in onda adesso, nella quale è stato reso noto che il gruppo sanguigno non corrisponde … Continua la lettura di Denise Pipitone, “gruppo sanguigno Olesya diverso”: russa rapita dai ROM

Eredi Muccioli denunciano Netflix

I figli di Vincenzo Muccioli contro Netflix per il documentario su San Patrignano. “Dal punto di vista giuridico e dal nostro punto di vista professionale, in questo caso anche umano, la querela che abbiamo presentato per conto dei fratelli Muccioli è, a nostro avviso, ineccepibile. Diffamazione e violazione delle leggi sulla privacy, sono per i … Continua la lettura di Eredi Muccioli denunciano Netflix

Denise rapita dai Rom? L’avvocato della mamma: «Parteciperò al programma sulla tv russa, mi ha convinto una mail ricevuta»

Forse si è vicini ad una svolta. Forse, davvero, la ragazza ‘russa’ rapita dai rom è davvero la piccola Denise. Tutti noi lo speriamo dal profondo del cuore. «Ho appena ricevuto la comunicazione, via mail, dall’avvocato di Olesya, a questo punto parteciperò al programma russo. Ma non posso dire nulla nel merito». Lo ha annunciato … Continua la lettura di Denise rapita dai Rom? L’avvocato della mamma: «Parteciperò al programma sulla tv russa, mi ha convinto una mail ricevuta»

Famiglia accusa: Denise rapita e segregata dai ROM? Martedì incontro con la ragazza ‘russa’

“A Olesya chiederò se ricorda i momenti antecedenti all’ingresso in orfanotrofio e, quindi, capire se le persone che l’hanno tenuta segregata fossero dei rom“. “A Olesya farò alcune domande per ricostruire la sua infanzia. Insieme ai risultati scientifici che avremo, le risposte della giovane ci aiuteranno a capire se si tratta di Denise o meno”. … Continua la lettura di Famiglia accusa: Denise rapita e segregata dai ROM? Martedì incontro con la ragazza ‘russa’

Ecco il militare che avrebbe venduto segreti ai russi: il nome

E’ Walter Biot l’ufficiale della Marina arrestato per spionaggio ieri dai Carabinieri del Ros. L’ufficiale è in servizio presso lo Stato maggiore della Difesa. Il capitano di fregata è stato trasferito in carcere ed è accusato di procacciamento di notizie concernenti la sicurezza dello Stato, spionaggio politico-militare, spionaggio di notizie di cui è stata vietata … Continua la lettura di Ecco il militare che avrebbe venduto segreti ai russi: il nome

Sperona i ladri che lo hanno rapinato: loro morti e lui indagato per “omicidio volontario”

Gli rubano l’orologio, in auto insegue lo scooter dei rapinatori a Marano, nell’area metropolitana di Napoli, e li sperona: i rapinatori muoiono nell’incidente, l’automobilista è indagato per omicidio volontario. Ieri sera, intorno alle 19,40, i carabinieri sono intervenuti su segnalazione della polizia municipale in via Antica Consolare Campana, una strada periferica di Marano, hanno trovato … Continua la lettura di Sperona i ladri che lo hanno rapinato: loro morti e lui indagato per “omicidio volontario”

Ma quale ‘omofobo’: l’uomo dell’aggressione alla ‘coppia’ gay ha aggredito una donna lo stesso giorno

Romano, 31 anni, con precedenti di polizia. E’ l’autore dell’aggressione alla cosiddetta coppia gay che si ******* avvenuta il 26 febbraio scorso alla stazione metro Valle Aurelia di Roma. L’uomo è stato identificato e denunciato dalla Polizia per lesioni aggravate. Il caso è stato cavalcato dalla sinistra per rilanciare l’approvazione della liberticida legge Zan sulla … Continua la lettura di Ma quale ‘omofobo’: l’uomo dell’aggressione alla ‘coppia’ gay ha aggredito una donna lo stesso giorno

Colonnello arrestato per violenza OMOSESSUALE. Il racconto di un RAGAZZINO: “Mi vergogno a dire il resto”

I media di distrazione di massa usano il termine ‘gay’ solo quando si è in presenza di una vittima o presunta tale. Mai se il gay è lo stupratore di turno. Magari di ragazzini. Non sta bene alla narrativa della Legge Zan sulla cosiddetta ‘omofobia’. Un colonnello dell’Esercito è stato arrestato a Roma con l’accusa … Continua la lettura di Colonnello arrestato per violenza OMOSESSUALE. Il racconto di un RAGAZZINO: “Mi vergogno a dire il resto”

Eni, caso tangenti Nigeria: assolti tutti

La settima sezione penale del Tribunale di Milano ha assolto tutti gli imputati dall’accusa di corruzione internazionale nell’ambito del processo sulla presunta tangente da 1,092 miliardi di dollari che sarebbe stata versata da Eni e Shell per aggiudicarsi la concessione da parte del governo della Nigeria dei diritti di esplorazione sul blocco Opl245. Tutti assolti … Continua la lettura di Eni, caso tangenti Nigeria: assolti tutti

Bimba uccisa dalla madre l’8 marzo: gip, è stato gesto premeditato contro il marito

Avrebbe ucciso la figlia con “premeditazione”, Patrizia C, la 41enne ora in carcere a San Vittore con l’accusa di omicidio aggravato per aver soffocato la sua bimba di appena due anni per “colpire” il marito, padre della piccola, deciso a interrompere la relazione. Lo scrive il gip di Milano Carlo Ottone De Marchi, nel provvedimento … Continua la lettura di Bimba uccisa dalla madre l’8 marzo: gip, è stato gesto premeditato contro il marito

Propaganda ‘FEMMINISTA’ uccide, MAMMA AMMAZZA LA FIGLIA DI 2 ANNI PER VENDICARSI DEL MARITO: BUON 8 MARZO

Come vedete la violenza non ha genere. E qualche mente debole psichicamente può essere traviata dalla delirante propaganda ‘femminista’. Contro il ‘maschio cattivo’ e la ‘dittatura patriarcale’. Bimba morta, la mamma fermata per omicidio. Aveva denunciato il marito tre volte. E’ stata fermata con l’accusa di omicidio volontario la donna di 41 anni trovata incoscente … Continua la lettura di Propaganda ‘FEMMINISTA’ uccide, MAMMA AMMAZZA LA FIGLIA DI 2 ANNI PER VENDICARSI DEL MARITO: BUON 8 MARZO

Donna accoltella il marito: ancora violenza sugli uomini

Un uomo di 45 anni, un camionista foggiano è stato ricoverato in gravi condizioni nel policlinico Riuniti di Foggia dopo essere stato accoltellato al petto dalla moglie di 42 anni. L’episodio è accaduto in un appartamento ad Ascoli Satriano. L’uomo è in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. Stando alla ricostruzione fatta … Continua la lettura di Donna accoltella il marito: ancora violenza sugli uomini

“Grazie Allah per Covid”, niente carcere per l’islamico che ci voleva sgozzare

Ha patteggiato 2 anni, con sospensione condizionale e non menzione della pena, Nicola Ferrara, 39 anni, il convertito che venne arrestato nel luglio del 2020 per apologia e istigazione all’adesione allo Stato islamico per aver invaso la rete e i social con post, audio e video di propaganda per l’Isis. Il suo “odio per l’Occidente”, … Continua la lettura di “Grazie Allah per Covid”, niente carcere per l’islamico che ci voleva sgozzare

Roma, suicida sottosegretario Monti Catricalà

E’ morto suicida, nella sua abitazione a Roma, Antonio Catricalà, sottosegre- tario alla Presidenza del Consiglio del governo Monti dal 2011 al 2013 e in precedenza, dal 2005 al 2011, Garante dell’Antitrust. Nato nel 1952 a Catanzaro, è stato av- vocato cassazionista, magistrato, do- cente di Diritto. Dal 2017 era presidente della Società ADR-Aeroporti di … Continua la lettura di Roma, suicida sottosegretario Monti Catricalà

Sparò e uccise ladro albanese per difendere i figli, condannato a 8 anni

Sparò e uccise un ladro albanese che si era introdotto in casa sua, ma la Corte d’Assise d’appello di Napoli ha confermato la sentenza a otto anni di reclusione per omicidio nei confronti di Mario Diana. L’uomo, meccanico incensurato, è piombato in un vero e proprio incubo dalla notte del 22 marzo del 2016, quando … Continua la lettura di Sparò e uccise ladro albanese per difendere i figli, condannato a 8 anni

Maltratta e picchia marito, arrestata donna violenta

Intervento da Codice Rosso, ma a parti invertite, per gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Fermo che hanno arrestato una donna per i continui maltrattamenti nei confronti del marito. Vessazioni, minacce e anche percosse che andavano avanti da oltre un anno: protagonista una coppia sulla cinquantina, residente in un Comune del Fermano, che … Continua la lettura di Maltratta e picchia marito, arrestata donna violenta

10 agenti condannati per ‘torture’: hanno pestato spacciatore tunisino multirecidivo

Dieci condanne per concorso in tortura nei confronti di un detenuto tunisino dentro per droga e una serie di furti. Condannati per ‘tortura’ e lesioni aggravate 10 agenti della penitenziaria in servizio, a ottobre 2018, nel carcere di San Gimignano (Siena): le pene vanno da 2 anni e 3 mesi a 2 anni e 8 … Continua la lettura di 10 agenti condannati per ‘torture’: hanno pestato spacciatore tunisino multirecidivo

Scontri tra gang: 17enne italiano ammazzato a coltellate, altri due gravi

Romeo Bondanese, di Formia, è stata colpita al collo. Il fendente a quanto pare gli ha reciso un’arteria e inutili sono stati i tentativi dei medici del “Dono Svizzero” di salvarlo, trasfondendogli sei sacche di sangue. Il minore era in fin di vita ed è spirato in ospedale. Il commissariato di Polizia di Formia sta … Continua la lettura di Scontri tra gang: 17enne italiano ammazzato a coltellate, altri due gravi

5 pensieri su “Scontri tra gang: 17enne italiano ammazzato a coltellate, altri due gravi”

  1. Mi avete evocato, eccomi qua. Ho letto almeno 15 fonti diverse e tutte raccontano la storia a modo proprio. La più ricca di informazioni è quella del “il Mattino”. Indica il fermato come proveniente da Casapulla, provincia di Caserta. Dice che c’è un secondo ricercato di Ceppole, sempre stessa zona. Parla di una singola coltellata al collo, ma è l’unica fonte che descrive così la ferita. Non c’è accordo nemmeno sull’età del fermato che potrebbe anche essere maggiorenne. Vedremo, cercherò di seguire la faccenda.

    1. Aggiornamento: sto povero Bartolomeo detto Romeo non si riesce a mettersi d’accordo su dove abbia beccato la coltellata, se all’inguine o al collo.
      L’accusato è classe 2004 e viene descritto come un “giovane residente a Casapulla” che è una bella descrizione da zingaro o negro, ma non abbiamo altri dettagli. Dato il garantismo sulla faccenda non escludo che sia una risorsa di seconda generazione che sarebbe presto stata impunemente indicata come “Italiano”.
      Una buona fonte di Latina dice che l’aggressore ha usato un coltello svizzero e che immediatamente arrivati in scooter i due hanno puntato la comitiva “Bondanese”. Storia di “droga”?
      In più l’aggressore è stato fermato da due “sbirri fuori servizio” e non da amici della vittima.

Lascia un commento