Camilleri: attacco cardiaco dopo attacco a Salvini

Noi che siamo gente a modo, speriamo che si riprenda presto. Camilleri in ospedale a Roma, è grave Lo scrittore Andrea Camilleri è ricove- rato in gravi condizioni in ospedale a Roma. Camilleri stamani è stato colto da un attacco cardiaco. Forse un attacco di vomito eccessivo. L’ira di Kek non perdona. Pentitevi e sarete … Continua la lettura di Camilleri: attacco cardiaco dopo attacco a Salvini

Fedez a processo, diffamò Chiara Giannini

Il rapper Fedez finisce sotto processo, a Livorno, con l’accusa di aver diffa- mato sui social la giornalista Chiara Giannini, nota come autrice del libro intervista a Salvini, edito da AltaFor- te, casa editrice vicina a CasaPound, al centro di recenti polemiche, esclusa dal Salone del Libro di Torino. La prima udienza del processo contro … Continua la lettura di Fedez a processo, diffamò Chiara Giannini

Ferisce ladro albanese, lui in carcere l’immigrato no: “In Italia è meglio delinquere”

Quattro anni e undici mesi per tentato omicidio. È questa la condanna confermata in Appello a Venezia per Walter Onichini, il macellaio di Legnaro (Padova) per avere sparato ad un ladro albanese che era entrato nella sua villetta nel luglio del 2013: Legittima difesa, Onichini condannato nonostante richiesta assoluzione Onichini, dopo aver sparato al ladro … Continua la lettura di Ferisce ladro albanese, lui in carcere l’immigrato no: “In Italia è meglio delinquere”

Legittima difesa, Onichini condannato nonostante richiesta assoluzione

E’ stata confermata dalla Corte d’appello di Venezia la condanna a 4 anni e 11 mesi nei confronti di Walter Onichini, commerciante di Legnaro (Padova), accusato di tentato omicidio per aver sparato ferendo un uomo che si era introdotto nella sua villetta assieme ad altri per un furto, la notte del 22 luglio 2013, e … Continua la lettura di Legittima difesa, Onichini condannato nonostante richiesta assoluzione

Vogliono incastrare il tabaccaio che ha ucciso ladro moldavo: “Sparato alle spalle”

Se entri in casa mia a rubare, ho tutto il diritto di difendermi e ucciderti per difendere ciò che è mio. Vogliono incastrare il tabaccaio di Pavone Canavese: Uccise ladro,autopsia:sparato a spalle? Dall’autopsia sul corpo del moldavo 24enne ucciso a Pavone Canavese,nel To- rinese, nel corso di un furto in una tabaccheria, è emerso che … Continua la lettura di Vogliono incastrare il tabaccaio che ha ucciso ladro moldavo: “Sparato alle spalle”

Proiettile e minacce a Patronaggio, la toga rossa pro-Ong

La gente è arrivata al limite della sopportazione. Un proiettile con minacce di morte per il procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio, e per i suoi tre figli sono arrivate in Procura ad Agrigento. Sulla scrivania del procuratore capo è arrivata una busta regolarmente affrancata, all’interno della quale vi era il proiettile. Le indagini saranno … Continua la lettura di Proiettile e minacce a Patronaggio, la toga rossa pro-Ong

Comandante Carabinieri furioso: “Noi arrestiamo criminali e li scarcerano subito” – VIDEO

Si moltiplicano i casi di criminali, quasi sempre immigrati, che arrestati per reati più o meno gravi, vengono poi rimessi in libertà da giudici più o meno rossi per i motivi più vari. Spesso al limite del bizzarro. Per questo è importante ricordare l’intervento del comandante dei Carabinieri Flavio Ottaviani: Parole gravissime nei confronti di … Continua la lettura di Comandante Carabinieri furioso: “Noi arrestiamo criminali e li scarcerano subito” – VIDEO

«Siamo tutti con te, hai fatto bene», paese celebra il tabaccaio che ha ucciso ladro moldavo

Una fiaccolata di solidarietà per Marcellino Franco Iachi Bonvin, 67 anni, il tabaccaio di Pavone Canavese che l’altra notte, alle porte di Ivrea, ha sparato ai ladri moldavi che stavano tentando un furto. Ion Stavila, un 24enne moldavo, è morto, colpito al petto da un colpo di pistola. Invece i due complici, purtroppo, abbandonata la … Continua la lettura di «Siamo tutti con te, hai fatto bene», paese celebra il tabaccaio che ha ucciso ladro moldavo

Stacchio sta con tabaccaio Ivrea: “Vittima è lui, non ladro ucciso”

Graziano Stacchio, anche lui protagonista di un caso simile, si schiera con il tabaccaio di Pavone Canavese, indagato per eccesso di legittima difesa dopo che nella notte ha sparato e ucciso un ladro moldavo di 23 anni. “La vera vittima non è il morto, ma il tabaccaio – attacca Stacchio – Basta con l’ipocrisia per … Continua la lettura di Stacchio sta con tabaccaio Ivrea: “Vittima è lui, non ladro ucciso”

Consulta, prostituirsi mai libero arbitrio

Consulta:prostituirsi mai scelta libera La libertà sessuale è un diritto,ma ciò non giustifica il favoreggiamento della prostituzione.Così la Corte Costituzio- nale sulle questioni poste dalla Corte d’Appello di Bari (caso escort) sulla Legge Merlin, che punisce reclutamento e favoreggiamento della prostituzione. Anche nell’attuale momento storico, al di là dei casi di “prostituzione forza- ta”,la scelta … Continua la lettura di Consulta, prostituirsi mai libero arbitrio

Cassazione dà ragione a Salvini: vietato vendere ‘cannabis light’

La legge non consente la vendita o la cessione a qualunque titolo dei prodotti “derivati dalla coltivazione della cannabis”, come l’olio, le foglie, le inflorescenze e la resina. Lo hanno deciso le sezioni unite penali della Cassazione che così danno ragione a Salvini e mettono fine alla vendita della ‘cannabis light’. La decisione chiude di … Continua la lettura di Cassazione dà ragione a Salvini: vietato vendere ‘cannabis light’

Senegalese rifiuta estradizione: “Sto meglio in carceri italiane”

Aveva ordito una truffa in Africa ed è finito in manette a Milano un procuratore calcistico senegalese di 33 anni. L’uomo aveva chiesto 4.500 euro ad un mauritano, poi lo aveva spedito in Nepal. Il calciatore, una volta arrivato lì, dopo alcuni giorni ha iniziato a capire di essere stato truffato. Tornato in Mauritania si … Continua la lettura di Senegalese rifiuta estradizione: “Sto meglio in carceri italiane”

Poliziotti traditori vendevano permessi a immigrati: sgominata gang

Napoli,clandestini:arrestati poliziotti Operazione della procura di Napoli con- tro l’immigrazione clandestina. Agli arresti 7 persone, fra cui un poliziot- to in servizio presso l’ufficio immi- grazione della questura di Napoli e un altro agente in pensione. L’indagine ha preso avvio da una segna- lazione per finanziamento al terrorismo Molte le perquisizioni. Nel mirino una associazione … Continua la lettura di Poliziotti traditori vendevano permessi a immigrati: sgominata gang

Sequestrato veliero turco con 5,5 tonnellate di droga

Palermo – Un carico di 5,5 tonnellate di hashish nascosto in un veliero battente bandiera turca è stato sequestrato nel Canale di Sicilia dalla Guardia di Finanza che ha arrestato tre membri dell’equipaggio.È il bilancio dell’operazione Libeccio International condotta dalla Guardia di Finanza. Sequestrato veliero turco con 5,5 tonnellate di droga. L’operazione è avvenuta nel … Continua la lettura di Sequestrato veliero turco con 5,5 tonnellate di droga

Arrestano guardia giurata perché caccia intruso da ospedale

I magistrati vivono fuori dalla realtà, in un mondo ‘batuffoloso’. Leggete questa: Una guardia giurata è stata arrestata a Roma per tentato omicidio, per aver aggredito con un estintore un clochard al Policlinico Umberto I. Il senzatetto aveva cercato rifugio nel sottoscala del reparto di Otorinolarin- goiatria dell’ospedale romano. Secondo quanto ripreso dalle telecamere, il … Continua la lettura di Arrestano guardia giurata perché caccia intruso da ospedale

Esibizionista sardo sciopera contro l’espulsione dei clandestini

Non solo Padre Maronno, al secolo Biagio Conte, anche un altro esibizionista in sciopero della fame per i clandestini: https://www.google.com/search?q=(ANSA)+-+CAGLIARI%2C+15+MAG+-+Decreto+di+espulsione+di+Paul+-+il+ragazzo+ghanese+che+ha+perso+il+lavoro+a+causa+delle+sue+condizioni+di+salute+-+sospeso+dal+Tar+di+Palermo.+Ma+in+Sardegna%2C+sull%27esempio+di+Fratel+Biagio%2C+il+religioso+che+per+quindici+giorni+non+ha+toccato+cibo+in+segno+di+solidariet%C3%A0%2C+la+protesta+continua.+Da+oggi+Antonello+Repetto%2C+aderente+a+Pax+Christi+italiana%2C+protagonista+di+mille+battaglie+in+favore+degli+ultimi%2C+ha+iniziato+un+personale+sciopero+della+fame.+Lo+aveva+programmato+nei+giorni+scorsi.+E%2C+nonostante+lo+stop+all%27espulsione%2C+ha+deciso+di+andare+avanti+comunque.&oq=(ANSA)+-+CAGLIARI%2C+15+MAG+-+Decreto+di+espulsione+di+Paul+-+il+ragazzo+ghanese+che+ha+perso+il+lavoro+a+causa+delle+sue+condizioni+di+salute+-+sospeso+dal+Tar+di+Palermo.+Ma+in+Sardegna%2C+sull%27esempio+di+Fratel+Biagio%2C+il+religioso+che+per+quindici+giorni+non+ha+toccato+cibo+in+segno+di+solidariet%C3%A0%2C+la+protesta+continua.+Da+oggi+Antonello+Repetto%2C+aderente+a+Pax+Christi+italiana%2C+protagonista+di+mille+battaglie+in+favore+degli+ultimi%2C+ha+iniziato+un+personale+sciopero+della+fame.+Lo+aveva+programmato+nei+giorni+scorsi.+E%2C+nonostante+lo+stop+all%27espulsione%2C+ha+deciso+di+andare+avanti+comunque.&aqs=chrome..69i57&sourceid=chrome&ie=UTF-8 In Sardegna, sull’esempio di Padre Maronno, il religioso che per quindici giorni dice di non avere toccato cibo, Antonello Repetto, aderente a Pax Christi italiana, ha iniziato un personale sciopero della fame. Lo aveva programmato … Continua la lettura di Esibizionista sardo sciopera contro l’espulsione dei clandestini

Fredy Pacini, è legittima difesa per gommista che ha ucciso ladro moldavo dopo 38 furti

Uccise ladro dopo 38 furti: chiesta archiviazione. La procura di Arezzo ha depositato stamani la richiesta per Fredy Pacini, il gommista che il 28 novembre sparò alcuni colpi di fucile uccidendo Mircea Vitalie La Procura di Arezzo si arrende alla Legittima Difesa di Salvini: ha depositato la richiesta di archiviazione per Fredy Pacini, il gommista … Continua la lettura di Fredy Pacini, è legittima difesa per gommista che ha ucciso ladro moldavo dopo 38 furti

Schiavo delle slot tenta il suicido: ecco che succede quando ‘legalizzi’

Questa notizia per i fautori della canna libera: Non riusciva a smettere di giocare alle slot, nonostante le perdite che mettevano nei guai tutta la famiglia. E’ questa la spiegazione che un muratore di 56 anni ha dato alla polizia di Milano che è riuscita a salvarlo prima che si suicidasse. A dare l’allarme è … Continua la lettura di Schiavo delle slot tenta il suicido: ecco che succede quando ‘legalizzi’

Discriminazioni: foto su patente col velo solo se sei islamica, non se hai il cancro

La foto sulla patente con il velo puoi farla se sei islamica, ma non se hai il cancro. E’ la denuncia di una lettrice al Corriere. La donna ha scritto una lettera raccontando quando accaduto ad una signora che si era presentata, reduce dalla chemio, dal fotografo con un turbante sul capo per rinnovare la … Continua la lettura di Discriminazioni: foto su patente col velo solo se sei islamica, non se hai il cancro

Viterbo, italiano ucciso dai ladri: testa sfondata a sprangate

Gli hanno spaccato il cranio con un oggetto metallico. Poi, mentre si trascinava in cerca d’aiuto, lo hanno finito schiacciandogli la testa con uno scarpone. E’ accaduto a Viterbo. Il cadavere è stato trovato nel primo pomeriggio da una donna. La vittima si chiama Norberto Fedeli, 70enne titolare di un negozio di abbigliamento. Colpito alla … Continua la lettura di Viterbo, italiano ucciso dai ladri: testa sfondata a sprangate

Sindacati celebrano 1° Maggio, lavoratori italiani muoiono sul lavoro

Mentre i sindacati celebrano in piazza quella che è ormai solo la loro festa, i lavoratori italiani, quelli che ancora non sono stati sostituiti da immigrati, muoiono sul lavoro: Sono gravi le condizioni di un operaio 50enne, originario di Bergamo, che nel pomeriggio di oggi è rimasto ferito a causa di un infortunio sul lavoro … Continua la lettura di Sindacati celebrano 1° Maggio, lavoratori italiani muoiono sul lavoro

Urlò “dovete morire” ai poliziotti: licenziata maestra antifà

La maestra di Torino che insultò gli agenti nel corso di una manifestazione perderà il posto di lavoro. Il tribunale di Torino ha infatti respinto il suo ricorso contro il Miur per il licenziamento: “Si resta docenti anche fuori dalla scuola”. La vicenda: Cocaina a casa della maestra antifascista Lavinia Flavia Cassaro dovrà rinunciare alla … Continua la lettura di Urlò “dovete morire” ai poliziotti: licenziata maestra antifà

Viterbo, arrestati negano accuse: “Rapporto consensuale”

Nessuna violenza sessuale, ma solo un “rapporto consenziente”. Così, Francesco Chiricozzi e Riccardo Licci, i due militanti di CasaPound, sentiti dal gup Rita Cialoni nell’interrogatorio di garanzia. “I nostri assistiti hanno ricostruito i fatti in modo diverso”, hanno affermato i difensori dei due in carcere per violenza sessuale e lesioni aggravate. Nell’ordinanza, il Gup definisce … Continua la lettura di Viterbo, arrestati negano accuse: “Rapporto consensuale”

Viterbo: prove scagionerebbero i due ‘stupratori’ di CasaPound

“Confidiamo nelle prove in mano agli avvocati le quali, ne siamo certi, scagioneranno i nostri ragazzi”. Dopo la bufera di ieri e l’espulsione del consigliere di Vallerano Francesco Chiricozzi, la sezione di Viterbo di CasaPound difende il giovane arrestato assieme all’altro militante Riccardo Lecci per il presunto stupro di una donna di 36 anni. Ci … Continua la lettura di Viterbo: prove scagionerebbero i due ‘stupratori’ di CasaPound

Spara a ladro albanese, magistrato lo indaga per eccesso colposo difesa

Lo avevamo scritto ieri: Dalla parte dei ladri: “Albanese prima vittima della Legittima Difesa” Ora: Eccesso colposo di legittima difesa. E’ indagato dalla Procura di Tivoli,Andrea Pulone,il 29enne che il 26 aprile scor- so ha ferito al colpi di pistola il 16enne albanese che assieme ad altri tre complici è entrato nella sua casa a … Continua la lettura di Spara a ladro albanese, magistrato lo indaga per eccesso colposo difesa

Viterbo, se colpevoli i 2 di CasaPound vanno giustiziati

Francesco Chiricozzi e Marco Licci avrebbero pestato, stordito e violentato una giovane militante di destra di 36 anni. I dettagli della vicenda stanno emergendo pian piano. I tre sarebbero stati ad una festa privata quando i due militanti di CasaPound avrebbero fatto ubriacare la ragazza Poi l’avrebbero portata nel “circolo privato di cui gli autori … Continua la lettura di Viterbo, se colpevoli i 2 di CasaPound vanno giustiziati

M5s difende presunti stupratori Viterbo da Salvini: “Niente castrazione”

“Nessuna tolleranza: la galera non basta, ci vuole anche una cura”: così il ministro dell’Interno e leader leghista Salvini, dopo l’arresto di 2 militanti Casapound, per stupro. “Chiamatela castrazione chimica o blocco androgenico, sostanza è che chiederemo immediata discussione alla Camera della nostra proposta di legge,ferma da troppo tempo. Bianchi o neri, giovani o anziani,vanno … Continua la lettura di M5s difende presunti stupratori Viterbo da Salvini: “Niente castrazione”

Hanno torturato Cosimo, maestra: impuniti fin da piccoli

“Questi ragazzini vivono in un contesto di impunità fin da piccoli con genitori pronti a difenderli sempre e comunque, pur davanti a evidenze vergognose”. Così una maestra della scuola elementa- re di Manduria dove più di qualcuno tra i 14 giovani indagati per la morte di Antonio Cosimo Stano ha studiato.”Accu- sare una comunità è … Continua la lettura di Hanno torturato Cosimo, maestra: impuniti fin da piccoli

Spara a ladro albanese, magistrato: “Legittima Difesa non è ancora in vigore”

Salvini ha davvero rivoluzionato tutto. O quasi. Prima, chi sparava ad una banda di immigrati che lo stava minacciando durante una rapina, veniva indagato, messo sotto torchio. In queste ore, invece, gli inquirenti sono “alla ricerca dei complici che hanno tentato il furto. In questo ambito, per tutelarne la sicurezza, abbiamo disposto una vigilanza h24 … Continua la lettura di Spara a ladro albanese, magistrato: “Legittima Difesa non è ancora in vigore”

Striscione Lazio, su Twitter minacce a tifosi con foto capovolta

E’ bastato uno striscione: Ultras Lazio ‘vendicano’ Mussolini a Piazzale Loreto E badate bene: difenderemmo il diritto ad esporlo anche se celebrasse Stalin, Pol Pot o chiunque altro. A scatenare le minacce di morte degli estremisti di sinistra e della stampa rossa. Ad esempio: «Onore a Mussolini»: lo striscione in centro a Milano degli Irriducibili. … Continua la lettura di Striscione Lazio, su Twitter minacce a tifosi con foto capovolta

Studentesse straniere vandalizzano 16 auto, assolte: “reato lieve”

Noi sapremmo dove mettere queste 16 antenne, e voi? Antenne simbolo ignobile del patriarcato. pic.twitter.com/LCdJOp4wI1 — Francesca Totolo (@francescatotolo) April 24, 2019 Come fa notare la reporter Totolo, simbolo delle femministarde per rivendicare il vandalismo. Saranno le solite lesbiche represse con l’invidia del fallo. Toghe rosse.

“Troppo ubriaco per volare”, Ingroia bloccato in aeroporto

“È troppo ubriaco per volare”. Per questo gli agenti dell’aeroporto di Roissy, Parigi, hanno vietato ad Antonio Ingroia, già magistrato e leader della sinistra, di salire a bordo e informato il consolato italiano di quanto stava accadendo nello scalo parigino. Solo dopo qualche ora è stato concesso all’ex pm il rientro in Italia. Ingroia sarebbe … Continua la lettura di “Troppo ubriaco per volare”, Ingroia bloccato in aeroporto

Nasconde 40mila euro in forno,fidanzata li brucia

40 mila euro andati letteralmente “in fumo”, per colpa della fidanzata distratta che per cuocere lo strudel aveva acceso il forno dove i soldi erano stati nascosti. L’episodio – riportato oggi dai quotidiani locali – è emerso nel corso del processo a Padova per evasione fiscale nei confronti di Alberto Vazzoler, imprenditore di San Donà … Continua la lettura di Nasconde 40mila euro in forno,fidanzata li brucia

Discriminazione: parrucchiere assume solo gay

«Cerco parrucchiere uomo e gay e ovviamente bravo da assumere». Questo l’avviso di ricerca di personale pubblicato su Facebook dal titolare del salone “Studio Bellezza” di Rovereto. Andrea Caputo, intervistato dal quotidiano Trentino, nega che si tratti di una provocazione o di una discriminazione nei confronti degli eterosessuali. «Nessuna malizia, nessun ammiccamento – dice – … Continua la lettura di Discriminazione: parrucchiere assume solo gay

Orlandi: “Vaticano avvia indagine interna”

Scommettiamo che la cosiddetta ‘indagine’ non scoprirà nulla? Il Vaticano ha deciso di aprire un’indagine interna sulla vicenda di Emanuela Orlandi. Lo rende noto l’avvocato della famiglia, Laura Sgrò, dicendo che la Segreteria di Stato ha “autorizzato l’apertura di indagini” e specificando che gli accertamenti sarebbero legati alle verifiche su una tomba del cimitero teutonico. … Continua la lettura di Orlandi: “Vaticano avvia indagine interna”

Si può sparare ai ladri albanesi in fuga, assolto carabiniere

Assoluzione con formula piena in appello per il capitano dei carabinieri Giuseppe Pontillo, a processo per la sparatoria di Limite sull’Arno del 29 ottobre 2014. La sua colpa? Esplose un colpo di pistola ferendo gravemente un ladro albanese che fuggiva in auto con i complici dopo una rapina. Invece di un premio, un processo. I … Continua la lettura di Si può sparare ai ladri albanesi in fuga, assolto carabiniere

La Zecca ci faceva pagare ‘gettoni’ che non coniava

#Truffa scoperta da #Report: la #Zecca fatturava alla #Rai gettoni d’oro mai coniati, cinque rischiano il processo. L'inchiesta del 2016 di #SigfridoRanucci è disponibile su #raiplay https://t.co/zWfpcoS5uk pic.twitter.com/70FJMgwFn3 — Report (@reportrai3) April 4, 2019

Effetto Legittima Difesa: sparò a ladro, chiesta assoluzione

Effetto legittima difesa. Il procuratore generale presso la Corte d’Appello di Venezia Giancarlo Buonocore ha chiesto l’assoluzione per Walter Onichini, il macellaio di Legnaro (Padova) che nel luglio del 2013 sparò con il fucile al ladro albanese che gli stava rubando la macchina in giardino dopo avergli scassinato casa. Dopo averlo ferito, Onichini caricò in … Continua la lettura di Effetto Legittima Difesa: sparò a ladro, chiesta assoluzione

Ragazzo italiano accoltellato in circolo ARCI

Alle 19.30 un 24enne italiano di Salerno e residente a Poviglio è stato accoltellato all’interno della sala biliardo del circolo Arci Kaleidos di via Bologna, nella Bassa reggiana. L’aggressore si è dileguato dopo la accoltellamento. Il ferito, prima dell’arrivo dei carabinieri, è stato condotto in al pronto soccorso dell’ospedale Santa Mara Nuova di Reggio Emilia. … Continua la lettura di Ragazzo italiano accoltellato in circolo ARCI

Anche bimbi italiani incontrano Carabinieri, ma la Tv non c’era

“I carabinieri volevano ringraziare i cinquantuno alunni della scuola media Vailati di Crema salvati dal rogo del pullman e l’hanno fatto abbracciandoli”. I ragazzi, la dirigente scolastica e tutto il personale dell’Istituto comprensivo hanno accolto festosamente lunedì 25 marzo i rappresentanti dell’Arma. “Noi siamo addestrati a fronteggiare situazioni di rischio e pericoli – ha detto … Continua la lettura di Anche bimbi italiani incontrano Carabinieri, ma la Tv non c’era

Ragazzino aggredito da 30 teppisti pro-migranti

Attacco al bus, per Procura è terrorismo

La procura di Milano che indaga sul caso di Ousseynou Sy, il senegalese che ha dirottato un bus pieno di bambini, tentando di bruciarli vivi, sta verificando come l’uomo, con precedenti per violenza sessuale e guida in stato di ebbrezza, potesse fare l’autista di bus per ragazzini. Non solo. Oltre alla strage e al sequestro … Continua la lettura di Attacco al bus, per Procura è terrorismo

Ragazzo morto nel palazzo degli immigrati

Il palazzone multietnico miete un’altra vittima: Posted by Cronache Maceratesi on Sunday, March 17, 2019 Questo: Droga e furgoni rubato all’Hotel House, il palazzo delle ossa umane

Imane Fadil morta per sostanze radioattive

E’ morta per un “mix di sostanze radioattive” Imane Fadil, la modella testimone chiave nell’inchiesta sul caso Ruby, deceduta lo scorso 1 marzo. E’ quanto è emerso dagli esiti degli esami tossicologici disposti lo scorso 26 febbraio dai medici dell’Humanitas di Rozzano ed effettuati in un centro specializzato di Pavia. Esiti arrivati il 6 marzo … Continua la lettura di Imane Fadil morta per sostanze radioattive

Imane Fadil, teste processo Ruby, muore ‘avvelenata’

Imane Fadil, teste nel processo Ruby Ter, è morta a Milano: procura apre un’inchiesta per ‘avvelenamente’. Caso Ruby, morta Imane Fadil. Pm apre un'inchiesta, si teme avvelenamento https://t.co/t95eTvD8Ey pic.twitter.com/cJCFjgjTc5 — Rainews (@RaiNews) March 15, 2019

Pena dimezzata all’assassino, giudice polemizza con Salvini

Il giudice Silvia Carpanini risponde dopo le polemiche per la pena dimezzata all’assassino immigrato che ha ucciso a coltellate la moglie dopo aver scoperto che la donna non aveva lasciato l’amante come aveva promesso. C’è molta ipocrisia in giro. Ma nulla ci toglie dalla testa che se non fosse stato un immigrato, la pena non … Continua la lettura di Pena dimezzata all’assassino, giudice polemizza con Salvini

Immigrato uccise compagna traditrice, pena dimezzata

Il pm aveva chiesto una pena di 30 anni per un uomo che aveva ucciso la compa- gna: la colpì con diverse coltellate al petto dopo aver scoperto che non aveva mantenuto la promessa di lasciare l’a- mante. Il giudice, per questo, ha con- cesso le attenuanti generiche e lo ha condannato a 16 anni. … Continua la lettura di Immigrato uccise compagna traditrice, pena dimezzata

Spara a ladro: 90enne a processo per tentato omicidio

Il 20 novembre del 2013, Francesco Cucchiara, gioielliere di Partinico, sparò ferendo al polso uno dei ladri della banda che si era introdotta in casa sua per rubare. Indagato, oggi l’epilogo: Cucchiara, che ha 87 anni, sarà processato per tentato omicidio. Roba da matti. Una vera e propria persecuzione. I fatti andarono così: 5 rapinatori, … Continua la lettura di Spara a ladro: 90enne a processo per tentato omicidio

Rabbia poliziotti: “Derisi da immigrati e da giudici che li scarcerano”

«L’ho arrestato per sei volte perché spacciava. Quando gli ho tolto le manette mi ha riso in faccia»: è un poliziotto a raccontare. «L’uomo, un tunisino, vendeva grosse quantità di droga. Lo abbiamo pedinato – racconta – e fermato in flagranza di reato, mentre era intento a vendere lo stupefacente. Ogni volta abbiamo testimoniato in … Continua la lettura di Rabbia poliziotti: “Derisi da immigrati e da giudici che li scarcerano”

Vuole cambiare sesso, accusa padre contrario di stupro per vendetta

Il padre non accettava la sua ‘scelta di cambiare sesso’ e diventare ‘uomo’, arrivando a minacciarla. Così una giovane 27enne di Cagliari ha falsamente accusato il genitore di abusi sessuali, facendolo finire sotto processo davanti al Tribunale del capoluogo sardo. Il procedimento per violenza sessuale sulla figlia si è chiuso con l’assoluzione con formula piena … Continua la lettura di Vuole cambiare sesso, accusa padre contrario di stupro per vendetta

Ansa: “Pakistano picchiato da baby gang”, fonte Potere al Popolo

Ansa sempre peggio. Dopo l’accordo con l’agenzia del partito comunista cinese, sta raschiando il fondo. Ora, per le notizie, utilizza come fonte Potere al Popolo (non ridete): Un cittadino pakistano è stato aggredito con spranghe e mazze l’altra notte da un gruppo di ragazzini a Napoli. L’uomo è stato costretto a fare ricorso alle cure … Continua la lettura di Ansa: “Pakistano picchiato da baby gang”, fonte Potere al Popolo

“Si feriscono da soli per accusare poliziotti”: la tattica dei nigeriani

Gli immigrati si feriscono da soli per poi accusare gli agenti. E’ la nuova tattica che stanno attuando pur di sottrarsi ai controlli delle forze dell’ordine. Lo denuncia Stefano Paoloni, segretario generale del Sindacato autonomo di polizia, dopo l’ultimo episodio che si è verificato a bordo di un treno Bari-Taranto che ha visto come protagonisti … Continua la lettura di “Si feriscono da soli per accusare poliziotti”: la tattica dei nigeriani

Sciopero dei Rom, si astengono dal ‘lavoro’?

Rai3, dopo gli exit-poll falsi, prosegue nel rendersi ridicola: Gli zingari scioperano. Quindi in cosa consisterebbe lo sciopero dei Rom? Oggi si astengono dal lavoro? https://t.co/0wejYymHoV — Ilaria (@IlariaBifarini) February 27, 2019 L'attivista @pavlodija è la moglie di Paolo Cagna Ninchi, presidente dell'associazione #UpreRoma, che ha ricevuto 26mila dollari da @OpenSociety di #Soros per "stimolare … Continua la lettura di Sciopero dei Rom, si astengono dal ‘lavoro’?

Foligno: un malinteso, era per l’integrazione

Non un esperimento sociale, ma “un’attività per l’integrazione finalizzata a far prendere coscienza agli studenti del concetto di differenza razziale e di discriminazione” è quella che ritiene di avere svolto il maestro della scuola del folignate finito nella bufera. Un “malinteso” per il quale il docente “porge le sue scuse ai genitori dell’alunno coinvolto e … Continua la lettura di Foligno: un malinteso, era per l’integrazione

Foligno, maestro conferma: era esperimento antirazzista

Si trattava di “una sperimentazione didattica che puntualmente ho annunciato ai ragazzi”: è la replica del maestro che in una scuola elementare del folignate che si è rivolto a un alunno nero dicendo ai compagni “vero che brutto?”. Il docente è stato intervistato da “Porta a Porta”, perché questi sono casi nazionali, mica se la … Continua la lettura di Foligno, maestro conferma: era esperimento antirazzista

Purghe preventive, sospeso docente scuola Foligno

Condanna senza processo, ha violato il dogma Sarà sospeso dal servizio “in via cautelare” il docente, un supplente, di una scuola elementare del folignate che rivolgendosi a un alunno di colore avrebbe chiesto ai compagni “è vero che è brutto”?. Comportamento che lo stesso docente avrebbe tenuto anche nei confronti della sorella del bambino. Il … Continua la lettura di Purghe preventive, sospeso docente scuola Foligno

Carabinieri a processo per morte spacciatore tunisino: “Troppo bruschi”

Udienza tesa quella di ieri mattina al processo per la morte dello spacciatore tunisino Bohli Kayes, avvenuta la sera del 5 giugno 2013 a seguito di un arresto avvenuto nel parcheggio del supermercato Lidl di Riva Ligure, dove il tunisino aveva avviato un’attività di spaccio. I carabinieri che l’hanno arrestato sono ora imputati al processo … Continua la lettura di Carabinieri a processo per morte spacciatore tunisino: “Troppo bruschi”

Sparò ai ladri, prima notte in carcere: “Loro liberi, mi sento un coglione”

“L’imprenditore Angelo Peveri ha passato la sua prima notte in carcere a Piacenza: e’ stato condannato a 4 anni e mezzo perche’ durante l’ennesimo tentativo di rapina feri’ involontariamente uno dei rapinatori, mentre il ladro e’ stato condannato a 10 mesi. Mi domando se sia un Paese normale quello in cui chi si difende viene … Continua la lettura di Sparò ai ladri, prima notte in carcere: “Loro liberi, mi sento un coglione”

Esasperato dai furti sparò ai ladri romeni: condannato a 4 anni

VERGOGNOSO. Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: ora l’imprenditore è stato condannato in via definitiva per tentato omicidio. La corte di Cassazione ha confermato la condanna a 4 anni e 6 mesi di reclusione per l’imprenditore piacentino di Sarmato, Angelo Peveri, che la notte del 6 ottobre del 2011 sparò a 3 … Continua la lettura di Esasperato dai furti sparò ai ladri romeni: condannato a 4 anni

Luca Traini, giudici respingono arresti domiciliari

Il legale di Luca Traini, Giancarlo Giulianelli, aveva richiesto gli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico. La Corte d’assise ha però rigettato la richiesta e quindi il 29enne rimane in carcere. Una decisione che non va giù all’avvocato Giulianelli che ripresenterà l’istanza per ottenere gli arresti domiciliari per il suo assistito e impugnerà in appello … Continua la lettura di Luca Traini, giudici respingono arresti domiciliari

Lascia un commento