Numeri di telefono italiani in covi scafisti libici?

La qualità dell’immagine non è sufficiente a rendere certa l’informazione. Ma non ci sorprenderebbe: ESCLUSIVO – Numero di telefono con prefisso italiano +39 scritto in bella vista sulla parete di un covo di trafficanti libici. Gli scafisti sono stati scoperti dalle autorità libiche poco prima che imbarcassero i clandestini su un gommone diretto in Italia. … Continua la lettura di Numeri di telefono italiani in covi scafisti libici?

Ventimiglia: 120mila euro per raccattare la cacca degli immigrati

Nonostante la presenza dei clandestini sia calata dopo l’avvento di Salvini, c’è tutto il pregresso. Quindi continua l’emergenza immigrati a Ventimiglia. E continua a gravare sulle casse comunali. Con un’apposita determina, la nuova amministrazione di destra ha deciso di stanziare 19.250 per la pulizia delle zone dove stazionano e bivaccano i migranti: altri ventimila euro … Continua la lettura di Ventimiglia: 120mila euro per raccattare la cacca degli immigrati

Oggi è la Giornata della Mafia Nigeriana: ecco chi hanno traghettato in questi anni davvero

Oggi è la cosiddetta “Giornata del Rifugiato”, che se davvero venisse dedicata ai rifugiati, potrebbe anche avere un senso. Ma a giudicare da quanto accaduto in questi anni, sembra più la ‘Giornata della Mafia nigeriana’. Il PD in questi anni ha traghettato in Italia quasi 100mila nigeriani. Con Salvini, ne sono sbarcati ZERO. Secondo voi … Continua la lettura di Oggi è la Giornata della Mafia Nigeriana: ecco chi hanno traghettato in questi anni davvero

Sea Watch ringrazia il Vaticano e i sindaci di PD e M5s

"Mentre domani tutto il mondo celebrerà la Giornata mondiale del rifugiato, i 43 migranti ancora a bordo della Sea Watch 3 ne inverano il significato, iniziandol’ottavo giorno passato in navigazione pendolare al largo di Lampedusa". Grazie all’@oss_romano 👇 pic.twitter.com/7PevW8lUsf — Sea-Watch Italy (@SeaWatchItaly) June 19, 2019 L’Osservatore Romano è il giornale di uno Stato straniero, … Continua la lettura di Sea Watch ringrazia il Vaticano e i sindaci di PD e M5s

Il piano folle di Conte: portare 50mila immigrati con voli umanitari dalla Libia

Immaginate che in Germania scoppiassero scaramucce tra clan in un sobborgo di Berlino, e che per questo, l’Italia iniziasse a fare “voli umanitari” di turchi verso Roma: ecco, questo è identico a portare nigeriani e somali in Italia perché i clan libici si sparano in un sobborgo a sud di Tripoli. Conte delenda est. Conte … Continua la lettura di Il piano folle di Conte: portare 50mila immigrati con voli umanitari dalla Libia

Giudici danno ragione a Salvini, SeaWatch furiosa: “Dobbiamo sbarcare ora”

Ora Sea Watch attacca anche i giudici. Insoddisfatta per la decisione del Tar del Lazio che ha respinto il ricorso dell’Ong contro il provvedimento del Viminale che impone il divieto di ingresso nelle nostre acque territoriali. “Ciò appare gravissimo. Il Tar ha infatti paradossalmente sostenuto che lasciare in mare 43 persone inclusi dei minorenni, più … Continua la lettura di Giudici danno ragione a Salvini, SeaWatch furiosa: “Dobbiamo sbarcare ora”

Trafficanti umanitari annunciano sbarco di 45 clandestini a Lampedusa

Le famose guerre in Senegal e Kenya, tra un ombrellone e l’altro di Malindi: Il porto di #Lampedusa torna ad accogliere 45 #migranti originari dell'Africa subsahariana (Kenya, Somalia, Costa d'Avorio e Senegal). Le persone sbarcate erano visibilmente disidratate dopo il lungo viaggio in mare, tra loro anche due bambini ed una donna incinta. #Welcome pic.twitter.com/qOacUUPnUb … Continua la lettura di Trafficanti umanitari annunciano sbarco di 45 clandestini a Lampedusa

Onu “preoccupata da decreto Salvini”

L’Unhcr “ha espresso una posizione molto precisa sul decreto sicurezza bis, nella parte che concerne i salvataggi nel Mediterraneo da parte di soggetti privati. In questa parte, il decreto ci preoccupa molto, riteniamo che l’aumento del tasso di mortalità nel Mediterraneo sia direttamente dovuto all’assenza di un dispositivo strutturato di ricerca e salvataggio”. Lo ha … Continua la lettura di Onu “preoccupata da decreto Salvini”

Merkel prova a rimandare in Italia 15mila immigrati: Salvini chiude aeroporti

Negli ultimi mesi, secondo i media tedeschi, il governo Merkel ha provato a rimandare in Italia circa 15mila richiedenti asilo sbarcati sulle nostre coste e poi andati in Germania. Ma Salvini non ha firmato l’accordo delirante che il governo precedente aveva già approvato, chiudendo di fatto gli aeroporti a quest’orda afroislamica: contenendo i ‘respingimenti’ a … Continua la lettura di Merkel prova a rimandare in Italia 15mila immigrati: Salvini chiude aeroporti

Sindaco PD fuorilegge: iscrive clandestino all’Anagrafe, scontro con prefetto

Un altro sindaco di sinistra che sfida il volere dell’80 per cento degli italiani: Vanno tutti rimossi. Esiste un magistrato interessato al reato commesso da Giordani a Padova? Intanto è intervenuta la Prefettura chiedendo l’acquisizione di tutti gli atti pubblici per “verificare la corretta applicazione” della legge. “L’obiettivo è verificare la corretta applicazione del decreto … Continua la lettura di Sindaco PD fuorilegge: iscrive clandestino all’Anagrafe, scontro con prefetto

Sea Watch fattura 1,8 milioni di euro: traghettare clandestini rende – VIDEO

Traghettare clandestini in Italia rendeva bene: le Ong fatturano cifre milionarie. Sea Watch, l’Ong tedesca che sta molestando da giorni Lampedusa, nel 2017-2018 ha incassato 1,6 milioni di euro da non meglio specificate donazioni. Nell’ultimo anno siamo invece passati a quasi 1,8 milioni di euro. Ma concentriamoci sulle uscite. Due anni fa l’Ong tedesca ha … Continua la lettura di Sea Watch fattura 1,8 milioni di euro: traghettare clandestini rende – VIDEO

La chiesa di Don Biancalani è un bivacco islamico – FOTO CHOC

La chiesa di Vicofaro, quella di Don Biancalani, ridotta in un bivacco di clandestini afroislamici. Cinzia Cerdini, consigliere comunale di Pistoia della Lega, è entrata nella chiesa e ha scattato le fotografie che vedete “per documentare il grande disagio che regna nel modello di accoglienza di questa struttura”. “Dentro la chiesa c’era veramente di tutto … Continua la lettura di La chiesa di Don Biancalani è un bivacco islamico – FOTO CHOC

SeaWatch, ‘soccorso’ illegale: trasbordati in corsa per non perdere il carico – VIDEO

L’ultimo ‘soccorso’ della Sea Watch è avvenuto in modalità del tutto illegali. Pur di prelevare il prezioso carico prima che la guardia costiera libica potesse recuperarli, l’ong ha effettuato il trasbordo in movimento. Qualcosa che non solo è folle e pericoloso, ma illegale: 1/2🔴 12.06.19 VIDEO released by #NGO #SeaWatch3 shows haste & extremely dangerous … Continua la lettura di SeaWatch, ‘soccorso’ illegale: trasbordati in corsa per non perdere il carico – VIDEO

Sea Watch ammette: “Imbarchiamo clandestini da zone Ebola” – VIDEO

Proseguono le interviste totalmente fantasiose dei clandestini prelevati dalla nave dei trafficanti umanitari Sea Watch 3. Con una particolarità, una clandestina ‘a contatto’ con Ebola: "In prigione ho visto così tanti stupri, torture. La Libia è un inferno, le donne vengono violentate, picchiate. Gli uomini torturati per denaro". La testimonianza di una delle donne soccorse, … Continua la lettura di Sea Watch ammette: “Imbarchiamo clandestini da zone Ebola” – VIDEO

Altri 15 islamici sbarcano in Sardegna

Tra ieri notte e questa mattina sono arrivati nelle coste del Sulcis 15 algerini. Un barchino con a bordo tre clandestini è stato bloccato dalla motovedetta “G116 Laganà” del Reparto operativo aeronavale delle Fiamme gialle al largo di Teulada. Gli immigrati sono stati condotti al centro di Monastir (Cagliari). Altri 12 algerini, invece, sono stati … Continua la lettura di Altri 15 islamici sbarcano in Sardegna

Il tribunale italiano che respinge tutti i ricorsi dei finti profughi

C’è un giudice a Venezia, e per questo gli avvocati delle associazioni pro-immigrazione e quelli che lavorano per rifornire le coop di carne fresca protestano: Mentre a Firenze la Corte di Appello accoglie i ricorsi e dà asilo a ‘gay’ pakistani che poi stuprano le bambine italiane, a Venezia si fa il contrario. Gli avvocati … Continua la lettura di Il tribunale italiano che respinge tutti i ricorsi dei finti profughi

Oggi, 4 anni fa, Renzi firmava accordo per scaricare tutti i clandestini in Italia

Oggi, quattro anni fa, il governo italiano firmava l’accordo che consentiva lo sbarco in Italia di tutti i clandestini prelevati in Libia da tutte le navi europee, Ong comprese. Era l’architrave della famigerata ‘missione Sophia’, che infatti è stata pensionata non appena Salvini non ha rinnovato la firma. Accordo UE: li porteranno tutti in Italia! … Continua la lettura di Oggi, 4 anni fa, Renzi firmava accordo per scaricare tutti i clandestini in Italia

Trafficanti in barca a vela verso la Libia

Le barche a vela ‘clandestine’ lasciano l’assedio a Lampedusa: Lampedusa assediata dai trafficanti umanitari delle Ong E si dirigono verso l’area pescosa della Libia: Le 2 vele #Yachtfleet di @SEENOTRETTUNG stanno facendo rotta verso la zona SAR della #Libia, ovviamente con transponder disattivato come bravi "pirati umanitari". pic.twitter.com/qBzt8IVZZg — Francesca Totolo (@francescatotolo) June 18, 2019

“Porti in Libia sono sicuri”, assicurazione svergogna Ong

“Il parere del Consiglio d’Europa conta meno che zero, per quello che mi riguarda. Al di là della discussione sulla Libia ci sono tanti altri porti sicuri. Noi stiamo collaborando con la Guardia Costiera libica, a cui forniamo uomini e mezzi. In alcune strutture libiche ci sono inviati dell’Onu e delle associazioni umanitarie. Non do … Continua la lettura di “Porti in Libia sono sicuri”, assicurazione svergogna Ong

Un secolo? Bastano 5 anni per espellere i 600mila clandestini presenti in Italia

Ma davvero, occorre 1 secolo per espellere i 500/600 mila clandestini presenti in Italia, come asserito dall’Istat? Neanche per sogno. Questo è solo quanto ci metteremmo ceteris paribus, ovvero procedendo al pachidermico ritmo odierno. Bastano cinque anni. E questo non volendo replicare il metodo del premio Nobel per la Pace San Suu Kyi, che in … Continua la lettura di Un secolo? Bastano 5 anni per espellere i 600mila clandestini presenti in Italia

50 sindaci tedeschi chiedono i clandestini della Sea Watch

La Ue non appoggia la scellerata decisione di Sea Watch di non sbarcare i clandestini a Tripoli, dopo avere chiesto alla Libia un porto. Ma non ha ancora tirato fuori un’alternativa che, ovviamente, non sia Lampedusa. La Sea Watch è una ong tedesca. La nave batte bandiera olandese. I clandestini li hanno presi in Libia. … Continua la lettura di 50 sindaci tedeschi chiedono i clandestini della Sea Watch

Centinaia clandestini assaltano frontiera italiana, Polizia: “Non riusciamo più a contenerli”

E’ sempre più emergenza lungo la frontiera orientale. Sguarnita da quando c’è Schengen. Questa mattina è stato fermato dalle Forze dell’Ordine un nuovo gruppo di clandestini alla frontiera orientale del Friuli con la Slovenia: circa una trentina transitati da località Domio-Mattonaia verso via Flavia. Ieri sera ne erano stati avvistati un’altra ventina, divisi in piccoli … Continua la lettura di Centinaia clandestini assaltano frontiera italiana, Polizia: “Non riusciamo più a contenerli”

Il prete di Bergoglio che smista i clandestini in Italia

Don Zerai, il parroco eritreo soprannominato anche “don Barcone”, è fondatore dell’agenzia che gestisce il network telefonico Alarm PhonePer anni ha vissuto in Vaticano, e da lì ha gestito il traffico di clandestini eritrei verso l’Italia. Poi è diventato ingombrante e allora si è trasferito in Svizzera. Il nome del parroco eritreo ritorna comunque alla … Continua la lettura di Il prete di Bergoglio che smista i clandestini in Italia

Tar respinge ricorso Sea Watch: porti rimangono chiusi

Il Tar del Lazio respinge il ricorso della ong che contestava il divieto di ingresso in acque territoriali italiane all’imbarcazione che si trova, da giorni, a sud di Lampedusa con a bordo 43 clandestini. #Migranti: #Tar Lazio respinge il ricorso di #SeaWatch in cui contestava il divieto di ingresso in acque territoriali e il "no" … Continua la lettura di Tar respinge ricorso Sea Watch: porti rimangono chiusi

Patronaggio ri-indaga SeaWatch: pronto nuovo finto sequestro?

La Procura di Agrigento, quella di Patronaggio, con l’aggiunto Salvatore Vella, ha aperto un fascicolo d’inchiesta sul caso della “Sea Watch 3” che da sei giorni è al limite delle acque territoriali italiane. Ferma a 16 miglia da Lampedusa continua ad esigere di sbarcare in Italia il carico. Il procuratore aggiunto, Salvatore Vella, nel fascicolo … Continua la lettura di Patronaggio ri-indaga SeaWatch: pronto nuovo finto sequestro?

Salvini pronto a chiudere aeroporti ai clandestini tedeschi

Salvini è pronto a chiudere gli aeroporti ai voli tedeschi carichi di clandestini che arrivano dalla Germania. I voli ci scaricano i “dublinanti”, ovvero quegli stranieri che hanno presentato la domanda di protezione internazionale in Italia, dopo essere stati sbarcati da ong tedesche come la Sea Watch: Merkel vuole mandarci indietro 5mila clandestini: “Storditi e … Continua la lettura di Salvini pronto a chiudere aeroporti ai clandestini tedeschi

Consiglio Europa: stop Libia, traghettare clandestini in Europa

“I migranti salvati in mare non do- vrebbero mai essere sbarcati in Libia, perché i fatti dimostrano che non è un Paese sicuro”. Lo dice Dunja Mijatovic, commissario diritti umani del Consiglio d’Europa,chiedendo agli Stati membri di riesaminare”le loro attività e pratiche di collaborazione con la guardia co- stiera libica”. Mijatovic chiede che alla “Sea … Continua la lettura di Consiglio Europa: stop Libia, traghettare clandestini in Europa

Aerei Sea Watch partono da Lampedusa – VIDEO

Gli aerei della Sea Watch, finanziati dalla chiesa tedesca – le ong tedesche sono finanziate sia dagli evangelici che dal Vaticano -, partono da Lampedusa per i loro raid aerei in cui millantano naufragi mai avvenuti creando falsi allarmi per imporre l’intervento della nostra Marina. Prima partivano da Malta, poi vennero sequestrati e dopo la … Continua la lettura di Aerei Sea Watch partono da Lampedusa – VIDEO

Sea Watch chiede ai giudici di riaprire i porti: esposto al TAR

La Sea Watch rimane ai limiti delle acque territoriali italiane, a 15 miglia dall’isola di Lampedusa, e ora chiede ai magistrati di commissariare l’Italia. Sea Watch ha presentato ricorso contro il divieto ad entrare in acque italiane al tribunale amministrativo del Lazio, il TAR. Salvini ha già replicato: “Prendiamo atto che Sea Watch ha presentato … Continua la lettura di Sea Watch chiede ai giudici di riaprire i porti: esposto al TAR

Ong: 10mila euro per ogni clandestino traghettato in Italia

E’ quanto Casarini e soci di Mediterranea hanno ricevuto per ogni clandestino che sono riusciti a traghettare in Italia, prima del sequestro burla di Patronaggio. Proprio grazie al sequestro burla di Patronaggio. Poco produttivi. Volontari a pagamento. Ecco da chi sono formati gli equipaggi delle ong. Come altri ‘volontari’, quelli delle coop accoglienza. Per quanto … Continua la lettura di Ong: 10mila euro per ogni clandestino traghettato in Italia

L’attacco dei velieri islamici: Erdogan ci manda un barcone a settimana – VIDEO

Un altro veliero carico di islamici attacca l’Italia da est. Partono dalla Turchia. Ancora una barca a vela carica di clandestini sulle coste ioniche della Calabria. Un pattugliatore della Sezione Operativa Navale di Crotone della Guardia di Finanza, ha intercettato stanotte al largo di Capo Rizzuto un’imbarcazione a vela e motore che trasportava circa trenta … Continua la lettura di L’attacco dei velieri islamici: Erdogan ci manda un barcone a settimana – VIDEO

Londra: “Probabile attacco islamico in Italia”

“Possibili attentati in Tunisia, Marocco, Turchia, Grecia, Spagna per la stagione estiva. I terroristi probabilmente cercheranno di effettuare attacchi in Italia”. Così il Foreign travel advice, del Foreign Office britannico. Sono informazioni di carattere generale, basate su fonti ritenute attendibili, che i governi mettono a disposizione per i propri cittadini che intendono visitare un paese … Continua la lettura di Londra: “Probabile attacco islamico in Italia”

Capitana Sea Watch minaccia: possiamo sbarcarli solo in Italia

“Restiamo al largo di Lampedusa e reiteriamo la richiesta di sbarco”. La risposta della ong tedesca a Matteo Salvini dopo la visita della Guardia di Finanza che ha notificato il divieto di sbarco: Sea Watch minaccia l’Italia: Finanza a bordo notifica divieto di sbarco Come abbiamo scritto ieri, questo è stalking. Se Lampedusa fosse una … Continua la lettura di Capitana Sea Watch minaccia: possiamo sbarcarli solo in Italia

Sea Watch minaccia: “Divieto Salvini non cambia nulla” – VIDEO

La prezzemolina umanitaria Linardi, dell’Ong Sea Watch, usata come bel faccino per le pubbliche relazioni, insiste. “Il divieto non cambia il quadro del diritto internazionale. La Libia non è un porto sicuro”, dice. La Sea Watch, dopo avere chiesto alla Libia un porto sicuro, si rifiuta di sbarcare il carico a Tripoli: #SEAWATCH NON SBARCHERÀ … Continua la lettura di Sea Watch minaccia: “Divieto Salvini non cambia nulla” – VIDEO

La Germania finanzia la Sea Watch per scaricarci i clandestini

Lo scorso anno Sea watch aveva raccolto 1.797.388,49 euro spendendo oltre il 55%, ovvero 784.210 euro per la sua nave già sequestrata tre volte dall’Italia e da Malta, che sta ciondolando davanti a Lampedusa con una quarantina di migranti a bordo. I principali sostenitori, che ci mettono la faccia, pubblicata sul bilancio della Ong estremista … Continua la lettura di La Germania finanzia la Sea Watch per scaricarci i clandestini

Sbarcano 75 clandestini in Tunisia: rimpatriati immediatamente!

L’ambasciatore del Bangladesh in Libia, Sekander Ali, salito a bordo della nave sabato scorso, starebbe lavorando per convincere i 64 bengalesi, tra i quali 32 minori non accompagnati, ad accettare l’ipotesi del rimpatrio volontario, come già fatto per nove egiziani, un marocchino e un sudanese. A sostenere che i bengalesi abbiano invece già accettato tale … Continua la lettura di Sbarcano 75 clandestini in Tunisia: rimpatriati immediatamente!

Lampedusa assediata dai trafficanti umanitari delle Ong

L’ultima strategia dei trafficanti umanitari è lanciare davanti alla Libia una flotta di barche a vela. Fuggite dall’ispezione della Guardia Costiera italiana a Licata, due barche a vela rinominate «Matteo S», in «onore» al ministro dell’Interno italiano e «Sebastian K», il premier dimissionario austriaco, si sono unite alla Yosefa con bandiera tedesca della Ong Resqship. … Continua la lettura di Lampedusa assediata dai trafficanti umanitari delle Ong

SeaWatch minaccia: “meglio morire che tornare a Tripoli”

Nuovo video “testimonianza” di @seawatchcrew.Ovviamente si notano chiaramente i segni delle #torture subite in #Libia dal migrante: ben pasciuto, ottimo taglio di capelli e barbetta curata.Pensate che è stato pure “selezionato” tra i 43 rimasti a bordo. pic.twitter.com/Cnf8Cpac1P — Francesca Totolo (@francescatotolo) June 17, 2019 "Piuttosto che tornare in Libia, preferirei morire. Preferirei dare la … Continua la lettura di SeaWatch minaccia: “meglio morire che tornare a Tripoli”

Lo studio smonta i buonisti: “Solo i ricchi salgono sui barconi”

“Solo il 5% di chi viene in Italia è veramente un profugo. Non sono gli “ultimi degli ultimi” visto che pagano migliaia di dollari per il viaggio e i documenti falsi”. Così la ricercatrice Anna Bono, già docente di storia e istituzioni dell’Africa all’Università di Torino, che nel suo libro smonta alcune delle più diffuse … Continua la lettura di Lo studio smonta i buonisti: “Solo i ricchi salgono sui barconi”

Governo Bangladesh invita propri cittadini a non imbarcarsi per l’Italia

L'ambasciata del #Bangladesh in #Libia ha avvertito i propri concittadini di non tentare il rischioso viaggio via mare, a causa dei rischi di annegamento e della forte posizione di chiusura verso l’immigrazione irregolare della #Tunisia e dei paesi #UE.https://t.co/AN0oYXqRF6 — Francesca Totolo (@francescatotolo) June 16, 2019 E proprio i bengalesi, nel 2017, ultimo anno di … Continua la lettura di Governo Bangladesh invita propri cittadini a non imbarcarsi per l’Italia

Non solo Germania: UE chiede all’Italia di ‘riprendersi’ 46mila clandestini

Oggi polemica per la notizia che la Germania ha tentato di rimandarci 5mila clandestini in 6 mesi: Merkel vuole mandarci indietro 5mila clandestini: “Storditi e sedati sull’aereo” Ma di questi, ‘solo’ 1.200 sono effettivamente stati espulsi verso l’Italia, perché lo prevedono i trattati Ue: Salvini non firma accordo, migliaia di clandestini ‘tedeschi’ rimangono in Germania … Continua la lettura di Non solo Germania: UE chiede all’Italia di ‘riprendersi’ 46mila clandestini

Salvini non firma accordo, migliaia di clandestini ‘tedeschi’ rimangono in Germania

Il quotidiano Repubblica ha dedicato la prima pagina di oggi a un’inchiesta col titolo “Porti chiusi aeroporti aperti, la beffa tedesca”. Ovviamente non c’è alcuna beffa. L’indagine riguarda la mancata firma dell’Italia all’intesa con i tedeschi sui “dublinanti”, ovvero i clandestini che, secondo le regole dell’Unione, devono essere riportati nei paesi di primo approdo. L’Italia, … Continua la lettura di Salvini non firma accordo, migliaia di clandestini ‘tedeschi’ rimangono in Germania

Sea Watch minaccia l’Italia: Finanza a bordo notifica divieto di sbarco

Probabilmente, nei confronti di Sea Watch si potrebbe anche configurare il reato di ‘stalking’. Sono ormai giorni che la nave dei trafficanti umanitari molesta l’Italia e Lampedusa con una presenza ai limiti delle acque territoriali che simula il comportamento degli squali. Esigono lo sbarco: 🔵 Questa notte la Guardia di Finanza ha fatto visita, per … Continua la lettura di Sea Watch minaccia l’Italia: Finanza a bordo notifica divieto di sbarco

Sea Watch: “trafficanti usano donne incinte per farsi sbarcare”

Qualcuno deve spiegarci perché, ieri, questi due energumeni sono stati fatti scendere dalla Sea Watch insieme ad altri 8 clandestini: Malati non ci sembrano. Minori neppure. E non possono neanche essere ‘donne incinte’. Sarebbero stati fatti scendere perché ‘presunti accompagnatori’ delle donne incinte. Ma pensa. Se sei un piccolo boss della mafia nigeriana, basta accalappiare … Continua la lettura di Sea Watch: “trafficanti usano donne incinte per farsi sbarcare”

La triste fine di Open Arms: il circo galleggiante fa tappa a Napoli

I trafficanti umanitari di Open Arms, dopo avere traghettato migliaia di clandestini in Italia, fanno la fine di Bufalo Bill e diventano un circo itinerante: la Spagna, dopo l’ennesimo carico deviato da Salvini, ha di fatto tolto loro la bandiera per quanto riguarda il ‘soccorso di immigrati’, così hanno finito per divenire una sorta di … Continua la lettura di La triste fine di Open Arms: il circo galleggiante fa tappa a Napoli

Merkel vuole mandarci indietro 5mila clandestini: “Storditi e sedati sull’aereo”

La Germania ci rimanda indietro i clandestini “dublinanti”. O almeno ci prova. Secondo gli ultimi dati le richieste di rimandare indietro richiedenti asilo sbarcati in Italia e poi passati in Germania sono in crescita. Nel primo trimestre del 2019 sono state 4.602, il 33% del totale delle domande fate arrivare a tutti i partner Ue. … Continua la lettura di Merkel vuole mandarci indietro 5mila clandestini: “Storditi e sedati sull’aereo”

Ecco i ‘malati’ sbarcati ieri dalla Sea Watch – VIDEO

Ieri, dopo una visita a bordo da parte di cosiddetti medici della Guardia Costiera, è stato deciso lo sbarco di 10 clandestini definiti ‘malati’. Eccoli: Truppe di invasione. I “malati” fatti sbarcare ieri dalla @seawatchcrew. pic.twitter.com/8282tqb6Gj — Francesca Totolo (@francescatotolo) June 16, 2019 Nel video, a parlare, è il ‘dottore di Lampedusa’, il signor Bartolo … Continua la lettura di Ecco i ‘malati’ sbarcati ieri dalla Sea Watch – VIDEO

E’ un genocidio: gli afroislamici ci stanno sostituendo

Ong tremano, ora Zuccaro potrà usare prove di contatti con scafisti

Due anni fa, quando indagava sulle Ong, il procuratore Zuccaro chiese ai politici di lasciargli utilizzare le intercettazioni ONG, ZUCCARO AI POLITICI: “PERCHE’ NON MI FATE USARE INTERCETTAZIONI?” – DIRETTA AUDIO Faceva riferimento, Zuccaro, come abbiamo già scritto, a registrazioni che al pool di magistrati catanesi arrivano dagli 007. Per diventare giuridicamente delle “prove”, cioè … Continua la lettura di Ong tremano, ora Zuccaro potrà usare prove di contatti con scafisti

Profugo importava nigeriane sui barconi: pagavano 30mila euro per venire a battere

I finanzieri del Gico del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo, hanno proceduto al fermo di 4 persone accusate di appartenere ad un’associazione per delinquere transnazionale dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, alla tratta di esseri umani e allo sfruttamento della prostituzione. L’operazione si è svolta fra Palermo, Napoli, Dervio (Lecco), Bergamo, concludendosi con l’individuazione e … Continua la lettura di Profugo importava nigeriane sui barconi: pagavano 30mila euro per venire a battere

SeaWatch, Salvini: la terrò bloccata fino a Capodanno

A proposito della Sea Watch,bloccata al limite delle acque italiane, Salvini ribadisce: “Questa nave fuorilegge può restare lì per mesi, fino a Capodanno”. Basta che ci rimanga con qualcuno a bordo, perché di qui a Capodanno potrebbero moltiplicarsi i malati e le donne incinte: Farsa: SeaWatch scarica 10 clandestini a Lampedusa Vista la farsa, anche … Continua la lettura di SeaWatch, Salvini: la terrò bloccata fino a Capodanno

Giudice accusa Patronaggio: “Sea Watch non doveva essere dissequestrata”

Pietro Dubolino, già presidente di sezione della Corte di Cassazione, spiega perché la nave della Sea Watch non andava dissequestrata. E il magistrato riprende la tesi già lanciata da Vox: la probabile, se non certa, reiterazione del reato. Quando la procura di Agrigento ha deciso di dissequestrarla, infatti, era facilmente prevedibile che sarebbe subito tornata … Continua la lettura di Giudice accusa Patronaggio: “Sea Watch non doveva essere dissequestrata”

Flotta Ong prepara attacco all’Italia: navi verso Lampedusa

L’ultima strategia dei trafficanti umanitari è lanciare davanti alla Libia una flotta di barche a vela. Fuggite dall’ispezione della Guardia Costiera italiana a Licata, due barche a vela rinominate «Matteo S», in «onore» al ministro dell’Interno italiano e «Sebastian K», il premier dimissionario austriaco, si sono unite alla Yosefa con bandiera tedesca della Ong Resqship. … Continua la lettura di Flotta Ong prepara attacco all’Italia: navi verso Lampedusa

Ha ragione Storace, la Sea Watch va affondata

Se Salvini tiene duro di fronte all’escalation delle varie navi Ong – Sea Watch è al terzo tentativo, stavolta da Lampedusa – questa storia può finire rapidamente. Se non se ne vogliono andare altrove, allora dal Viminale ci attendiamo un cambio di passo. Ci vuole la ruspa marina. Fateli pure arrivare e rifocillate l’esercito di … Continua la lettura di Ha ragione Storace, la Sea Watch va affondata

Farsa: SeaWatch scarica 10 clandestini a Lampedusa

Sbarcheranno a breve a Lampedusa 10 dei 53 clandestini a bordo della Sea Watch, ferma al limite delle acque territoriali italiane. Si tratta di 3 sedicenti minori, 3 donne (di cui 2 incinte), 2 accompagnatori e 2 ‘malati’. Anche gli accompagnatori. Lo sbarco è stato autorizzato dal Viminale dopo la visita sanitaria a bordo. Una … Continua la lettura di Farsa: SeaWatch scarica 10 clandestini a Lampedusa

Riportato in Libia gommone con 91 clandestini a bordo

Novità sul gommone respinto ieri in Libia: Respinto in Libia gommone carico di clandestini, SeaWatch molesta Lampudusa – FOTO A bordo c’erano 91 clandestini, ora tutti sani e salvi a Tripoli: 1/2 🔴 #SAR Op 14.06.19 Libyan Coast Guard ship "Fezzan" rescued 91 #migrants incl. 3 women & 1 female child. All disembarked safely @ … Continua la lettura di Riportato in Libia gommone con 91 clandestini a bordo

Provocazione De Magistris: nave Ong verso Napoli

Ovviamente, i trafficanti umanitari di Open Arms, a cui è stato vietato il traghettamento di clandestini, potranno solo fare propaganda per raccogliere soldi: La nave #OpenArms di @openarms_fund,diffidata dal Governo #Sanchez dalla zona SAR delle #Libia per non idoneità al salvataggio, sta facendo rotta verso #Napoli,dove il sindaco @demagistris la utilizzerà per un po’ di … Continua la lettura di Provocazione De Magistris: nave Ong verso Napoli

Ufficiale: Ong devono obbedire a Guardia Costiera libica

Il vertice EUMed7Malta, tra i Paesi europei rivieraschi del Mediterraneo, si è concluso con l’importante “dichiarazione della Valletta”: 📌14.06.19 – A VERY CLEAR MESSAGE TO NGOs issued in a joint statement @ #EUMed7Malta Summit. Full Text: #LibyanCoastGuard #LibyscheKüstenwache #Frontex #MigrantCrisis #TogetherForRescue #Seenotrettung #SeaWatch3 #ProactivaOpenArms #Lifeline #SeaEye #UNHCR https://t.co/NVFKBNXnOz pic.twitter.com/kwEkRiWjnp — Migrant Rescue Watch (@rgowans) June … Continua la lettura di Ufficiale: Ong devono obbedire a Guardia Costiera libica

Libia, bloccata partenza barcone diretto in Italia

Bloccata dalla polizia libica la partenza di un altro barcone. Fermati diversi clandestini: #Libya 13.06.19 – On Thursday night Zuwara Police Dept. foiled yet another attempt @ boat launch apprehending 13 #migrants mostly women & children. All transferred to Security Directorate for processing.#MigrantCrisis #TogetherForRescue #Humansmuggling #Frontex #Seenotrettung pic.twitter.com/eWnfXBJfP0 — Migrant Rescue Watch (@rgowans) June 15, … Continua la lettura di Libia, bloccata partenza barcone diretto in Italia

Scatta controllo sanitario a bordo Sea Watch: divieto ingresso in Italia

Il Centro di coordinamento dei soccorsi di Roma manderà a bordo della nave Sea Watch 3 i medici per un controllo sanitario ai 52 clandestini prelevati tre giorni fa a largo delle coste libiche. Il controllo avverrà in acque internazionali, Sea Watch ha infatti il divieto di ingresso in acque italiane: Salvini firma divieto ingresso … Continua la lettura di Scatta controllo sanitario a bordo Sea Watch: divieto ingresso in Italia

Lascia un commento