Ragazza perseguita e manda in ospedale l’ex fidanzato

Vox
Condividi!

Una studentessa italiana di 23 anni, priva di precedenti, è stata denunciata dai carabinieri di Pegli per atti persecutori, lesioni personali, minacce e danneggiamento.

VERIFICA LA NOTIZIA

La ragazza, da circa un mese, vessava ripetutamente l’ex fidanzato con incessanti chiamate e messaggi contenenti ingiurie e minacce di morte. Lo scorso 19 novembre, aveva anche danneggiato l’automobile dell’uomo, posteggiata sotto casa.

Vox

Il fidanzato, inoltre, era stato aggredito fisicamente e picchiato riportando lesioni che i medici hanno dichiarato guaribili in venti giorni. La donna è stata anche sottoposta al divieto di avvicinamento all’ex compagno.