Coronavirus, governo cerca la seconda ondata: altri 214 contagi, boom dall’estero

Condividi!

Sale a 34.926 il numero dei morti con coronavirus in Italia, per effetto dei 12 decessi registrati nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 15.

Intanto si registrano 214 nuovi contagi, ieri 193.

Sono 13.459 i pazienti attualmente positivi al virus, scende il numero degli attualmente ricoverati con sintomi e delle persone in terapia intensiva, rispettivamente 871 (-28 da ieri) e 69 (-2).

In pratica lo stanno riportando gli immigrati. Il governo vuole la seconda ondata.




2 pensieri su “Coronavirus, governo cerca la seconda ondata: altri 214 contagi, boom dall’estero”

  1. La seconda ondata e’ inevitabile non appena riaprono le scuole: il virus non ha mai smesso di circolare tra gli immigrati, semplicemente non arriva agli italiani perché si propaga tra le diverse etnie solamente a causa dei bambini costretti a giocare tra di loro. Poi infettano i genitori e, nel caso degli italiani, i nonni spesso pensionati. E riparte la giostra. Bisogna fare le scuole per gli Italiani e basta altrimenti il contagio torna agli anziani che tutti dicono essere a rischio.

Lascia un commento