Clandestini, Londra li manda in Ruanda: Meloni nelle stazioni italiane

Vox
Condividi!

# Trasferimento di Richiedenti Asilo in Ruanda

Regno Unito. Dopo l’approvazione della legge, il primo richiedente asilo, la cui domanda è stata respinta nel 2023, è stato trasferito in Ruanda. Questo evento segna un cambiamento significativo nella gestione dei richiedenti asilo nel Regno Unito.

“Questo dimostra che è possibile e legale trasferire i richiedenti asilo in Ruanda con successo e senza intoppi”, ha dichiarato un portavoce del governo britannico. Questa affermazione sottolinea la fiducia del governo nel nuovo sistema e la sua determinazione a implementarlo.

Il trasferimento è avvenuto nonostante le critiche da parte dei soliti gruppuscoli per i diritti umani e organizzazioni per i rifugiati, che hanno espresso preoccupazione per le condizioni in cui i richiedenti asilo potrebbero trovarsi in Ruanda. Tuttavia, il governo britannico ha insistito sul fatto che tutte le misure sono state prese per garantire la sicurezza e il benessere dei richiedenti asilo trasferiti.

Il Regno Unito ha affermato che il trasferimento è parte di un approccio più ampio per affrontare la questione dei richiedenti asilo nel paese. L’obiettivo è scoraggiare i tentativi di entrare illegalmente nel Regno Unito.

Vox

Mentre il Regno Unito attua questa nuova politica, la Meloni continua a riempire gli hotel di clandestini richiedenti asilo: