Nigeriano violenta 6 studentesse sul bus 68: “Non potete condannarmi sono gay”

Vox
Condividi!

“Strusciava le sue parti intime sulla mia coscia”. “Mi ha seguita e mi ha toccato il seno”. Condannato per violenza sessuale il molestatore africano del 68.

Innumerevoli episodi hanno portato a una denuncia collettiva delle studentesse del Meucci. L’uomo si è difeso dichiarandosi gay. È stato condannato a due anni e cinque mesi.

Vox

Un nigeriano di 39 anni, definito il “maniaco del 68”, è stato condannato per aver molestato sei ragazze, molte delle quali minorenni, sul bus 68 e altri pullman di Torino¹. La pena inflitta in primo grado dal collegio presieduto dal giudice Riccardo Ricciardi è di due anni e cinque mesi¹. L’uomo ha anche ricevuto un divieto di avvicinamento a scuole e luoghi frequentati da minori per un anno¹. Nonostante le prove, l’imputato si è sempre dichiarato estraneo ai fatti e ha affermato di essere gay¹.

(1) Molestie sessuali alle studentesse sul bus 68: condannato un uomo. https://torinocronaca.it/news/cronaca/331437/molestie-sessuali-alle-studentesse-sul-bus-68-condannato-un-uomo.html.
(2) Il ’68 e la sua sepoltura definitiva 50 anni dopo. https://ilbolive.unipd.it/it/news/68-sua-sepoltura-definitiva-50-anni-dopo.
(3) 1968: una rivoluzione in 15 date – la Repubblica. https://www.repubblica.it/moda-e-beauty/2018/05/17/news/il_sessantotto_in_italia_e_nel_mondo_proteste_del_68_manifestazioni_1968-291183511/.
(4) I dieci danni che ci lasciò il ’68 – ilGiornale.it. https://www.ilgiornale.it/news/cultura/i-dieci-anni-che-ci-lasci-68-1498199.html.