Gaza, il pontile è pronto: il piano è trasferire i musulmani in Europa?

Vox
Condividi!

# Operazione ‘Umanitaria’ a Gaza

Ieri, alle 7:40 del mattino (ora di Gaza), il personale del Comando Centrale degli Stati Uniti, che supporta la cosiddetta missione umanitaria, ha ancorato un pontile temporaneo alla spiaggia di Gaza. Questa mossa, sebbene ufficialmente giustificata per scaricare aiuti umanitari, ha suscitato una serie di preoccupazioni tra la popolazione europea.

Molti temono che questo possa essere il canale scelto per trasferire centinaia di migliaia di islamici palestinesi in Europa via mare attraverso la flotta della NATO. Anche in Italia, Questa paura è alimentata dalla presenza di navi militari italiane nella zona, che potrebbero essere coinvolte in queste operazioni.

Non vorremmo assistere ad una Kabul 2.0 con navi al posto degli aerei e con milioni di trasferiti invece di migliaiaia.

Vox

Tuttavia, è importante sottolineare che queste operazioni sono state avviate, ufficialmente, con l’obiettivo di fornire aiuto umanitario alla popolazione di Gaza. Il pontile temporaneo è stato installato, dicono, per facilitare il trasporto di cibo, medicinali e altre forniture essenziali per la popolazione che vive in condizioni difficili.

Visto che Israele se ne libererebbe volentieri e vista la sudditanza totale dei nostri governi, attenzione.

https://x.com/wayotworld/status/1791465372882706477

https://x.com/GeromanAT/status/1791339596116083019