Zingara ruba 300 euro di scarpe, poliziotti ‘commossi’ gliele regalano

Condividi!

Invece di indagare gli agenti che hanno fatto fare un giro in moto al figlio di Salvini, andrebbe fatta un’indagine conoscitiva sulle capacità di questi agenti che, perculati ogni giorno dagli zingari, fanno una colletta per regalare 300 euro di scarpe ad una ladra seriale che vive di furti e figlia senza soluzione di continuità:

E’ anche difficile commentare.




4 pensieri su “Zingara ruba 300 euro di scarpe, poliziotti ‘commossi’ gliele regalano”

  1. Vedrete che al momento giusto, come sempre, spareranno a noi e salveranno i negri. Bravi, proprio bravi. A questo punto quelli del SAP e compagnia possono anche smettere di lamentarsi quando ad uno di loro spezzano le dita perchè la risposta sarà sempre che “tanto le scarpe agli zingari che rubano le pagate voi, e quindi le paghiamo noi”.

  2. Sono e si sentono impoegati pubblici quindi buoni e dibsinistra, mondialisti e immigrazionisti. Non dimentichiamoci che ci lavirano le donne, spesso con mansioni di comando, ossia persone checsecvedono un bambinono una mamma si commuovono a prescindere. No, uniche forze valorose da cui aspettarsi un sollevamento contro gli immigrati sono solo le Mafie, ma dopo tutto il male che gli ha fatto lo stato unitario non reagiranno.

  3. La penso esattamente come te Antani. Ho sempre goduto quando gli stranieri li gonfiano, non meritano pietà quei debosciati vigliacchi. Sono la propagine di Conte. Tranquilli che se si fosse permesso un italiano di fare solo la decima parte di quello che ha fatto l’immigrato, era cadavere.

Lascia un commento