Torna il PD e gli scafisti si scatenano: record di sbarchi africani, porti fuori controllo

Condividi!

Entrano direttamente in porto, approdano sulle spiagge, sbarcano senza essere fermati se non, e solo in alcuni casi, dopo essere ormai sbarcati a terra: sono centinaia gli immigrati arrivati sulle coste di Sicilia, Sardegna e Calabria negli ultimi tre giorni.

E altri 200 sono saliti a bordo della nave Ocean Viking dell’Ong francese Méditerranée-Msf.

Usano pescherecci, barchini, barconi, gommoni e barche a vela. L’Italia è sotto assedio da quando Salvini ha lasciato il Viminale.

L’ultimo caso, delirante, mentre Conte millantava accordi inesistenti con la Ue durante l’incontro con Macron:

Mentre Conte parla di sbarchi con Macron barcone arriva direttamente in porto

Così la realtà ha preso il sopravvento a pochi giorni dal vertice di Malta — in programma lunedì prossimo — dove si dovranno discutere i criteri per la distribuzione dei clandestini negli Stati dell’Unione europea. Un flop anticipato.

La linea del ministro Luciana Lamorgese è la stessa che aveva quando faceva il prefetto a Milano: sparpagliare i clandestini ovunque. Anche con l’uso di traghetti di linea:

Traghetti del governo fanno la spola per portare centinaia di clandestini in Italia – VIDEO

Il boom degli sbarchi è evidente. La correlazione con l’uscita di Salvini dal Viminale lapalissiana: la convinzione dei trafficanti di poter trovare dall’altra parte del Mediterraneo, in Italia, una politica non ostile rispetto a quella avanti di Matteo Salvini, è all’origine dell’ondata di partenze.

Del resto lo dicevano:

“Noi neri vogliamo tutti andare in Italia, ma Salvini ha chiuso i porti” – VIDEO

In un contesto come l’immigrazione anche la propaganda gioca un ruolo decisivo. Gli africani comprendono e rispettano solo la forza. Parlare di porti aperti è una follia.

E così il centro di Lampedusa è sempre più al collasso: dopo averne trasferiti con traghetti di linea in Sicilia quasi duecento, ne sono arrivati quasi trecento nelle stesse ore.

E nelle prossime ore per il governo abusivo dovrà rispondere alla richiesta di approdo della Ocean Viking, la nave delle Ong Sos Méditerranée e Medici senza frontiere, che ha rifiutato di riportare in Libia i 182 clandestini che ha preso a bordo, in sole 24 ore, in tre diversi appuntamenti in acque libiche.

Sbarchi aumentano per la prima volta, Salvini: “Governo di pazzi pericolosi” – VIDEO

E’ bastato ritrovare il PD al governo con i traditori del M5s per ritornare al 2017. Sono bastati pochi giorni per tornare al business più spregevole e al collasso dell’accoglienza.

Pochi giorni per tornare a quando Renzi fece questo:

Quando Renzi scaricò in Italia 4.343 clandestini in 1 giorno




Lascia un commento