Ospiti della tendopoli assaltano bagnanti a colpi di pietre

Condividi!

Quattro cittadini extracomunitari, Touray Bubacar, gambiano di anni 25; Jaiteh Alagie, senegalese (21); Jaiteh Dembo maliano (29) e Marong Suwaro, gambiano (28) sono stati arrestati dai carabinieri a San Ferdinando con l’accusa di rissa.

VERIFICA LA NOTIZIA

I quattro, tutti ospiti della tendopoli, sono i responsabili, nella notte tra il 14 e il 15 agosto, mentre erano in evidente stato di ebbrezza, del danneggiamento della recinzione di un lido e di un lancio di pietre e bottiglie contro gli italiani. All’arrivo dei militari i quattro hanno tentato di allontanarsi ma sono stati subito bloccati:

Branco immigrati assalta bagnanti italiani sulla spiaggia: la reazione è furibonda

Per essersi difesi dalla brutale aggressione, anche tre cittadini del luogo rintracciati nei pronto soccorso degli ospedali di Polistena e Gioia Tauro sono stati denunciati per danneggiamento, rissa e lesioni personali.

Feriti lievemente anche uno degli arrestati e un appartenente all’Associazione nazionale carabinieri intervenuto per sedare la rissa.

Secondo i media quelli della tendopoli sono lì per lavorare nei campi. Nelle vigne forse.

Queste tendopoli vanno sgomberate. Invece, il genio del PD in Puglia fa questo:

Il Pd regala 100 alloggi a 400 immigrati: “Abbiamo bisogno di loro” – VIDEO




Un pensiero su “Ospiti della tendopoli assaltano bagnanti a colpi di pietre”

  1. Anni fa sempre nel nostro mezzogiorno un giovane Africano molto scuro venne abbattuto a fucilate da un locale, La stampa fece un gran baccano, parlo di un sindacalista ammazzato dal caporalato mafioso, mentre poi si scoori’ essere un ladro di ferraglia e lo sparatore un cittadino costretto dallo Stato a difendersi da solo.

Lascia un commento