Migranti: “Ecco come addestriamo i nostri figli a sgozzare i vostri”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“Ecco come addestriamo i nostri figli ad uccidere i vostri”, aveva scritto un immigrato islamico residente in Germnaia, diffondendo il video su Telegram:

Se Salvini vuole, davvero, fermare l’invasione, deve abrogare i ricongiungimenti familiari: è così, che ogni anno, in Italia, arrivano oltre 200mila afroislamici. Sono numeri che parlano di sostituzione etnica. Che vista la natura dei ‘ricongiungimenti’ sono destinati a moltiplicarsi negli anni.

E per fare questo, basta un decreto. Un tratto di penna. Dicono che ci servono ‘lavoratori’. Non è così, ma anche se fosse vero, perché dobbiamo importarne moglie, figlie, cugini e nipoti? Questa non è immigrazione per lavoro, è ripopolamento.

E’ ufficiale: lavoro, immigrati sostituiscono i giovani italiani




Vox

6 pensieri su “Migranti: “Ecco come addestriamo i nostri figli a sgozzare i vostri””

  1. Ah sì? Allora che vi muoiano prima di diventare adulti questi schifosi figli che avete, che non saranno mai europei.

    “E per fare questo, basta un decreto. Un tratto di penna. Dicono che ci servono ‘lavoratori’. Non è così, ma anche se fosse vero, perché dobbiamo importarne moglie, figlie, cugini e nipoti? Questa non è immigrazione per lavoro, è ripopolamento.”: si chiama Legge Turco-Napolitano che nel 1998 ha introdotto il decreto flussi che impone alle imprese italiane l’assunzione di lavoratori a tempo indeterminato provenienti da 16 paesi con cui sono stati stabiliti accordi bilaterali, di cui 8 africani. Due governi Berlusconi, due volte Lega al governo, mai smantellata. Ed oggi siamo nella m**da.

  2. I bimbi purtroppo non ne hanno colpa, fino a quando sono piccoli, perché vivono in quell’ambiente lì, quando crescono possono capire la differenza tra il bene e il male. La colpa è dei musulmani moderati, ammesso che lo siano. Ci sarebbe anche la commissione Segre, ma che strano che nessuno la cita solo quando sono i “bianchi razzisti occidentali ed anche cristiani” la si invoca, altrimenti questi filmati passano in internet, come se nulla fosse.
    Il Ministero della verità, dovrebbe dire e far vedere anche questi orrori di religione (e di stato), ma come al solito la verità è usata al pari dell’elasticode delle mutande.

Lascia un commento