Le Ong sono tedesche e francesi: i clandestini sono al 97% nostri, grazie PD-M5s

Condividi!

Domani ennesimo sbarco a Messina. In una settimana la Ocean Viking, prima tenuta a largo da Salvini, ha già scaricato in Italia circa 400 clandestini. Effetto Pd-M5s. Politica dei porti aperti. Con circa 2mila clandestini sbarcati nei venti giorni di governo del ribaltone.

Ocean Viking sbarca a Messina 200 clandestini: siamo campo profughi d’Europa col PD

E domani, il neo ministro abusivo Luciana Lamorgese volerà a La Valletta per il suo primo summit da ministro dell’Interno, per discutere di come fare sbarcare più clandestini.

La sua prima missione all’estero si preannuncia, infatti, già un flop. Volerà a Malta a prendere schiaffi da Francia e Germania, a cui appartengono tutte le Ong ancora in mare, mentre i clandestini sono tutti nostri.

Nel dettaglio sul tavolo c’è la richiesta di redistribuzione automatica verso Paesi “volonterosi” degli immigrati soccorsi in mare, con sanzioni verso gli Stati che si chiamano fuori. Ovviamente non possono esistere sanzioni, visto che la Ue non ha questo potere, quindi si parla di lana caprina: e poi, perché l’Ungheria, ad esempio, dovrebbe prendersi i clandestini che il Pd e il M5s vogliono fare scaricare in Italia?

L’obiettivo del vertice è quello quindi di negoziare un “Predictive temporary allocation programme”: un accordo che consenta di ricollocare in altri paesi europei una parte dei migranti soccorsi da Italia e Malta. Si tratterebbe di un accordo temporaneo e su base volontaria, ma che eviterebbe ai paesi di negoziare il ricollocamento caso per caso. Con questo effetto negativo per noi:

Barconi, se Italia firma accordo con Francia e Germania sarà invasione

In base all’accordo finiremmo per ricollocare meno clandestini di quanto avvenisse quando chiudevamo i porti e costringevamo le Ong a trovarsi un altro Paese dove sbarcare. E questo nonostante le azioni di disturbo di Patronaggio.

Francia e Germania (cui appartengono la maggioranza delle ong impegnate nel traffico di clandestini, da Sos Mediterranee a Medici senza frontiere, da Sea Watch a Sea Eye) sono infatti pronte a farsi carico ognuna del 25% degli sbarcati. Ma solo di quelli che potrebbero essere ‘profughi’, quindi tra il 10 e il 20 per cento di chi sbarca in Italia.

Non sarebbe meglio riportarli in Africa?

Intanto, sono ancora in Italia quelli che Patronaggio fece sbarcare mesi fa dalla Open Arms:

Ecco le promesse Ue quanto valgono. In sostanza, bene che vada, riusciremmo a ricollocare solo tra il 3 e il 4 per cento di chi sbarca. In compenso li faremo sbarcare tutti qui: una genialata targata PD-M5s.

E quando sono qui, fanno questo:




Un pensiero su “Le Ong sono tedesche e francesi: i clandestini sono al 97% nostri, grazie PD-M5s”

  1. Io 77,
    Sappiamo già che faremo quel che vogliono questi 2 Francia e Germania e altri Nordici.
    Con questo governo di affamati di denaro è sicuro che sbarcheranno 3000-7000-50.000 Afro.
    Ho gli Italiani capiscono che dobbiamo fermare questa importazione o fra 5, 7, anni avremo la guerriglia in casa per la supremazia delle Razze.
    Ci sarà guerra intestina.
    Ma riusciamo a capire questo?
    Ora?. Gente documentarsi, e capirete.
    Senno diventeremo “Afroitalici” o “Afroeuropei”
    Fermiamoci caz…..o
    Stop

Lascia un commento