Salvini contro tutti: grande performance dalla d’Urso

Condividi!

Matteo Salvini contro tutti su Canale5, a Live – Non è la d’Urso. Dove è stato protagonista di una performance notevole, nonostante la solita immancabile defaillance sui “5 milioni di immigrati regolari che sono miei fratelli”

Vi ripropongo la frizzante oretta fatta questa sera su Canale 5, con inaspettate sorprese! 😉Grazie per tutto quello che fate per me, Amici: sono un ragazzo fortunato. Se voi ci siete, io ci sono, sempre! Serena notte ❤️

Posted by Matteo Salvini on Sunday, September 22, 2019

Sia perché essere fratello di qualcuno ha un valore che non deve essere sminuito come fanno nei ghetti, sia perché 5 milioni di regolari – che poi sono in gran parte ex clandestini sanati anche da Maroni – sono un problema. Non tutti, ovviamente, ma diciamo almeno la metà. Probabilmente molti di più.




5 pensieri su “Salvini contro tutti: grande performance dalla d’Urso”

  1. Salvini, stai attento: il voto nazi ora c’è ma presto potrebbe non esserci più. Hai lasciato troppo spazio a destra dopo aver indicato la via. O lo occupi tu o lo farà qualcuno che non ti piace.

  2. Purtroppo sull’immigrato regolare è “suo fratello”, è un disco rotto, e dovrebbe evitare di fare questa sparata per respingere le accuse di “razzismo” e “xenofobia” che i sinistrorsi gli fanno in continuazione. Bisogna essere contrari sempre all’immigrazione massiccia, regolare o clandestina che sia, e 5 milioni di immigrati sono troppi, causa di snazionalizzazione.

    Mitterrand che era socialista disse che esiste una soglia di tolleranza sull’immigrazione, che io fisserei al 3%, perché dopodiché, superata tale soglia è caos, e con l’8% di popolazione straniera, in Italia già lo è.

Lascia un commento