Strage moschee, Torrant: “Vendicato le 1.500 bambine stuprate a Rotherham”

Condividi!

Le scritte sulle armi sono la rivendicazione più chiara delle tragiche azioni di Brenton Torrant contro i musulmani in due moschee in Nuova Zelanda:

Oltre ai richiami al condottiero di Lepanto ed altri combattenti anti-islamici, e a quello al tragico ‘vendicatore’ di Pamela, la rivendicazione: FOR ROTHERHAM è tutta un programma. Un tragico programma. La citazione è presente anche nel suo manifesto.

A Rotherham, cittadina inglese, in questi anni è accaduto questo:

La gang di immigrati che ha stuprato 1.500 bambine

Non tutti sanno digerire queste cose o prendere strade legali per combatterle. Qualcuno protesta. Qualcuno scrive. E poi c’è chi spara, purtroppo.

Perché questo non accada, c’è un’unica soluzione: bloccare l’immigrazione. Prima che sia troppo tardi: perché sangue chiama sangue.




6 pensieri su “Strage moschee, Torrant: “Vendicato le 1.500 bambine stuprate a Rotherham””

Lascia un commento