Mattarella nomina 33 “eroi” Repubblica: non ci sono vittime di immigrati

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Ricordate la signora Coppola?

“Io linciato per essermi difeso in treno e loro fanno a pezzi ragazzine”

E’ tra gli ‘eroi’ premiati dall’abusivo Mattarella con le onorificenze al merito della Repubblica: “Per il coraggio e lo spirito di iniziativa con cui ha pubblicamente difeso un giovane straniero vittima di una aggressione razzista”.

Delirante. Questo è il ‘buuu’ di Mattarella contro gli italiani.

Non è l’unica bizzarria nella lista, per il resto piena di gente comunque degna (perché lo schifo va mischiato al bello per renderlo accettabile). Nella quale, ad esempio, non si leggono vittime degli immigrati o i loro parenti (perché non la mamma di Pamela, ad esempio), ma poi si trovano i rarissimi casi di immigrati che salvano qualcuno dall’aggressione di altri immigrati.

Mattarella è un personaggio squallido. E’ la mano dell’ancièn regime ancora aggrappata all’ultima roccia prima del precipizio. Cadi, Mattarella.

Ps. Ci sono anche due premiati perché hanno adottato 8 etiopi. Vabbè, diamo loro anche un premio.

PPs.




Lascia un commento