Nigeriani assaltano cattedrale cattolica dopo il brutale omicidio di una studentessa cristiana – VIDEO

Condividi!

E noi ne importiamo centinaia al giorno con i barconi.

VERIFICA LA NOTIZIA
Una violenta folla islamica ha attaccato la cattedrale cattolica a Sokoto, nel Nord del Paese, in seguito all’arresto di due sospetti per il brutale omicidio di una studentessa cristiana.

L’11 maggio, Deborah Samuel, una laureanda in economia presso lo Shehu Shagari College of Education di Sokoto, è stata accusata da altri studenti di aver pubblicato una dichiarazione «blasfema» su Maometto in una chat di gruppo su WhatsApp.

Studenti nigeriani lapidano e bruciano compagna di classe cristiana per “commenti blasfemi su Maometto” – VIDEO

Successivamente è stata trascinata fuori dall’edificio scolastico, picchiata e bruciata.

Le riprese video dell’omicidio hanno permesso alla polizia di identificare i partecipanti, che sono stati immediatamente arrestati.

In risposta, i giovani musulmani della capitale hanno attaccato la cattedrale cattolica della Sacra Famiglia, un’altra chiesa e un ospedale.

La diocesi di Sokoto ha riportato i seguenti dettagli dell’incidente:

Durante la protesta, gruppi di giovani guidati da alcuni adulti hanno attaccato la cattedrale cattolica della Sacra Famiglia a Bello Way, distruggendo le finestre di vetro della chiesa, quelle del segretariato del vescovo Lawton e vandalizzato un autobus della comunità parcheggiato all’interno dei locali.

Anche la chiesa cattolica di San Kevin, Gidan Dere, circonvallazione orientale, è stata attaccata e in parte bruciata; i facinorosi sono stati prontamente dispersi da una squadra della polizia mobile prima che potessero fare ulteriori danni.




Un pensiero su “Nigeriani assaltano cattedrale cattolica dopo il brutale omicidio di una studentessa cristiana – VIDEO”

  1. Ovviamente i musulmani (Im)moderati zitti sono stati. La cosa che non tollero proprio è bergy non abbia detto nulla su questo omicidio etnico e religioso, ma si sa il barconesimo ha la pretesa di mescolare cristianesimo ed islam per creare una nuova società, che assieme non sta, come acqua ed olio.

I commenti sono chiusi.