Sposa un marocchino e lui vuole accoltellarla

Condividi!

Un marocchino di 27 anni, irregolare e con precedenti, è stato arrestato per atti persecutori nei confronti della moglie di 31 anni. L’uomo era sottoposto ad un provvedimento di allontanamento e di divieto di avvicinamento al nucleo familiare. Ieri, verso le ore 15, il 27enne si è presentato all’abitazione della moglie in via Cavezzali (zona Turro) per recuperare alcuni effetti personali. Alterato dall’alcol, ha cominciato a dare in escandescenze, ma la donna è riuscita a fuggire in strada e a dare l’allarme. La Polizia ha arrestato il marito, trovandolo anche con un coltello addosso.

Milano, atti persecutori contro la moglie: arrestato




2 pensieri su “Sposa un marocchino e lui vuole accoltellarla”

  1. E’ maggiorenne e vaccinata?Ha fatto una scelta in libertà ed autonomia?Quindi?Sono cazzacci suoi.

I commenti sono chiusi.