Nordafricani scatenati a Milano: stupri e accoltellamenti, è emergenza

Condividi!

Continuano gli accoltellamenti a Milano. I nordafricani arrivati coi ricongiungimenti familiari e coi barconi, quando non impegnati a stuprare donne e ragazzine – e a volte anche maschi -, si accoltellano tra loro per l’occupazione del nostro territorio.

Egiziano di 16 anni violenta ucraina nella metro di Milano

Un diciannovenne è stato accoltellato poco dopo le 12.30 nella zona di piazzale Selinunte, a San Siro: il giovane è stato soccorso dai sanitari di Areu e trasportato in codice rosso all’ospedale San Carlo. Stando alle prime informazioni, ancora da confermare, il ferito sarebbe stato aggredito da due persone, che sarebbero scappate prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Il ragazzo ferito dovrebbe essere di origini egiziane e sarebbe stato colpito nel corso di una lite con un connazionale all’interno di un appartamento dello stabile al civico 4 di via Zamagna.

Sul posto, all’angolo con via Zamagna, sono arrivate quattro Volanti: gli agenti stanno ascoltando le persone che erano presenti in piazza al momento del raid per cercare di ricostruire l’accaduto e avere informazioni utili per identificare gli aggressori.

Milano, 19enne accoltellato alla schiena a San Siro: grave

E’ l’ennesimo accoltellamento di questi giorni con protagonisti immigrati. Quasi sempre nordafricani.




3 pensieri su “Nordafricani scatenati a Milano: stupri e accoltellamenti, è emergenza”

  1. Secondo la mentalità sinistrata si tratta di bulli e disadattati, invece secondo me è chi la pensa come me no. Mi domando cosa faccia Sala per fermare e prendere provvedimenti contro questo fenomeno. Nulla. Chi crede che regalargli la cittadinanza serva a renderli civile ha capito ancora meno di quello che Sala fa.

  2. deve morire lui e tutti i suoi fottuti colleghi immigrati criminali parassiti pezzi di merda.
    addio Patria e finita
    dal 2030 chi vivrà vedrà

    1. Si é finita, quando vedi che piu’ del 50 % continuano a votare PD e 5 merde cosas pretendi ? Questi se sentono una scoreggia muoiono di paura.

I commenti sono chiusi.