AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Africano tenta di sgozzare poliziotto a Foggia: aveva occupato casa di un italiano

Vox
Condividi!

Ha occupato un casolare di campagna forzandone la porta d’ingresso e, scoperto dal proprietario, ha ingaggiato con lui una colluttazione. All’arrivo della Polizia, ha aggredito un agente con un coltello, ferendolo al labbro. Con l’accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale è stato arrestato ieri, 2 febbraio, a Bogo Mezzanone un 30enne originario della Costa d’Avorio.

L’aggressore è riuscito in un primo momento a fuggire ma è stato fermato poco dopo dalla Polizia.

Pccupa casolare e aggredisce proprietario e poliziotto: arrestato africano

Vox

Ha ferito un poliziotto colpendolo con un coltello al labbro. Per questo, un uomo di 29 anni è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Il fatto ieri mattina a Borgo Mezzanone, nel foggiano. Secondo la ricostruzione degli investigatori, il 29enne, originario della Costa d’Avorio, dopo aver forzato un lucchetto si era introdotto in un casolare di campagna per occuparlo abusivamente.

Il proprietario è intervenuto per mandarlo via e tra i due è nata una prima colluttazione: il 29enne ha minacciato il padrone di casa con una mazza usata poi per danneggiare l’auto dell’uomo. La vittima, a quel punto, ha chiamato la polizia. Quando gli agenti sono arrivati, il 29enne ha impugnato un coltello con il quale ha ferito il poliziotto che tentava di bloccarlo. Nei momenti di concitazione l’ivoriano è riuscito a fuggire, ma poco dopo è stato bloccato e arrestato da altre pattuglie giunte in soccorso.




2 pensieri su “Africano tenta di sgozzare poliziotto a Foggia: aveva occupato casa di un italiano”

  1. la verita e’ questi afro-islamici si sentono in diritto di occupare le case di altri
    e se qualcuno si oppone
    ritengono giusto ammazzarlo e massacrarlo.

    Se pero qualcuno perde la pazienza,
    e per risposta fa una buca e li mette sotto terra
    protestano e si incazzano
    perche si sentono lesi nella loro dignita.

    Praticamente e’ l’analogo modo di ragionare dei fascisti,
    riguardo l’occupazione ed i crimini commessi nella ex jugoslavia,
    la risposta dei titini e le fobie.

    Ecco perche, se vogliamo capire fino in fondo la psiche di questi islamici
    dobbiamo studiare a fondo la psiche dei fascisti/nazisti.
    Perche sono analoghe strutture psicologiche
    ed e’ questo il motivo per cui Hitler e Mussolini, erano grandi estimatori dell’Islam.

    1. Caronte caro, sei tu che non capisci una cosa:a noi frega un emerito cazzo di capirli, ci interessa solo vederli scomparire!!!

I commenti sono chiusi.