SBARCANO 600 MUSULMANI IN POCHE ORE: CALABRIA SAUDITA

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

“Più di 600 persone sono sbarcate in poche ore sulle coste calabresi, consacrando Roccella Jonica come nuovo terreno fertile di approdo per gli immigrati. Una nuova rotta di accesso per l’arrivo incontrollato di clandestini si aggiunge alle altre già tristemente conosciute. Solo grazie al solerte lavoro della nostra Guardia di Finanza sono stati arrestati gli scafisti che guadagnano indisturbati giocando sulla vita delle persone. Di fronte a questa invasione incontrollata e pericolosa per la salute pubblica stride il silenzio del ministro Lamorgese, a conferma della sua incapacità di prevedere e controllare le sempre più aggressive politiche migratorie che interessano l’Italia. Ci auguriamo che dopo questo ulteriore fallimento il Ministro si cosparga il capo di cenere e rimetta il proprio mandato nelle mani di persone più capaci nel difendere i confini nazionali”.
Così in una nota Wanda Ferro, vicecapogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia.

Finché chiamerete gli scrocconi e invasori ‘persone’, non avrete diritto di protestare.

Parliamo di decine di barconi solo in Calabria, ormai preda del jihad migratorio islamico:

51 BARCONI CARICHI DI GIOVANI MASCHI ISLAMICI: CALABRIA INVASA




2 pensieri su “SBARCANO 600 MUSULMANI IN POCHE ORE: CALABRIA SAUDITA”

Lascia un commento