Migranti scatenati: stanno sgozzando i bambini in tutta Italia

Condividi!

Se fossero stati italiani si parlerebbe di ‘emergenza patriarcato’ e di quanto è ‘cattivo l’uomo bianco’, Boldrini sarebbe in tutte le tv e la sardina dallo sguardo intelligente avrebbe orgasmi multipli. Ovviamente, a farlo sono, invece, i loro protetti.

Una strage che ha un solo responsabile: la folle politica migratoria italiana. Che permette a chiunque di entrare e poi di ‘ricongiungersi’ fino all’ennesimo grado di parentela.

In questi giorni i migranti, tutti regolari e molto integrati, sono scatenati. Una lunga scia di sangue. I due casi degli ultimi due giorni:

Migrante sgozza bimbo di 10 anni a Viterbo: è l’integrazione

Tunisino integrato sgozza 2 bambini, la suocera e la moglie italiana a Sassuolo: così finisce una coppia mista

Senza dimenticare casi meno recenti:

L’assassino migrante di Sharon deve morire: pena di morte per gli stupratori di bambini

O gli stupri in famiglia:

Migrante stupra la figlia, più volte: fatta venire in Italia come oggetto sessuale del padre

Non può essere un caso. Infatti le statistiche parlano chiaro: il femminicidio è un fenomeno non italiano e le coppie miste sono intrinsecamente instabili.

Pensate a cosa questo significa per la società in generale: se una coppia mista porta a questo, la presenza di una società mista su un territorio a cosa porta? Sgozzamenti di massa in strada. Lo vediamo già in Francia e Belgio.




2 pensieri su “Migranti scatenati: stanno sgozzando i bambini in tutta Italia”

  1. Ma a voi non dispiace neanche un po del grosso furto che hanno commesso dei criminali albanesi nei confronti del petroliere veneto Giancarlo Miotto? Hanno pure minacciato di morte a lui e alla famiglia in caso non collaborassero e addirittura uno dei 3 ha anche messo le mani addosso alla compagna russa del petroliere, molto più giovane di lui.

I commenti sono chiusi.