Ragazze italiane aggredite da immigrati: a Bolzano arrivano le ronde

Condividi!

“Dopo l’ennesimo episodio di violenza avvenuto mercoledì ai danni di una ragazza che è stata aggredita e rapinata da uno straniero a Don Bosco, ieri e nelle prossime sere saremo presenti nelle strade di questo ed altri quartieri per delle ‘passeggiate serali’. Nessuno deve avere paura di tornare a casa la sera, Bolzano deve tornare ad essere la città sicura che era un tempo”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Lo dichiarano i ragazzi di CasaPound Bolzano attraverso la pagina Facebook “Riprendiamoci Bolzano“. Per porre fine al degrado e alla delinquenza sempre più diffusa in città, le passeggiate per una maggiore sicurezza di chi rischia ulteriori aggressioni vogliono essere ‘un segno responsabile e solidale di civiltà, per fare sì che episodi simili a quello accaduto in via Bari appena due sere fa non si debba ripetere‘.




10 pensieri su “Ragazze italiane aggredite da immigrati: a Bolzano arrivano le ronde”

  1. Risposta per tutti:
    – Checché se ne dica, FN e Casapound non hanno il gene;
    – Citando organizzazioni fasciste, diamo credito alla vulgata che tutto ciò che è illiberale è fascista; per i lavori di “pulizia”, farebbero un figurone la Ceka (che organizzava convogli ferroviari per i Gulag), l’NKVD, la Sta.Si…..

  2. Mi spiace dirlo ma il degrado di Bolzano non supera di certo quello di ROMA, che è diventata un gigantesco zoo senza gabbie dove pascolano branchi di cinghiali (nei pressi dei cassonetti), corrono topi e ratti (tra marciapiedi e tombini), e svolazzano ad altezza d’uomo gabbiani selvatici che prendono di mira le tue buste della spesa.
    “Movimento 5 stelle”, mah.

    1. Ti preoccupi dei cinghialoni?
      Vai in giro nei pressi della Stazione Termini e vedi quanti africani bivaccano, spacciano e si ubriacano a tutte le ore.
      Per quanto mi riguarda i cinghialoni sono meno dannosi e meno indecorosi delle scimmie antropomorfe.

  3. Il mio esempio era limitato al degrado nel senso di monnezza mai ritirata. Ovviamente se dovessimo elencare tutto il resto non basterebbe un libro. Comunque, sì, nello zoo a cielo aperto sono compresi anche gorilla e scimpanzé vari, a zonzo in zona Termini e non solo.

Lascia un commento