Ecco il passaporto vaccinale per andare in vacanza

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Arriva la “certificazione verde” – il passaporto vaccinale – per gli spostamenti tra Regioni di colore diverso.

Lo prevede la bozza di decreto legge Covid.

Il passaporto varrà sei mesi per i vaccinati e per chi sia guarito dal Covid: per chi abbia concluso un intero ciclo di vaccinazione sarà rilasciato dalla struttura sanitaria che effettua la somministrazione; per chi sia guarito viene rilasciato dall’ospedale, medico di base o pediatra.

Varranno invece 48 ore i certificati per chi abbia effettuato test molecolare o antigenico, rilasciati da strutture sanitarie o farmacie.

Sono fuori di testa, lo ha detto anche Burioni:

Covid, Burioni: “Pass 48 ore dopo tampone negativo è come preservativo tolto 48 ore prima del sesso”

In pratica, visto che le misure varranno almeno fino al 31 luglio, chi non è stato vaccinato e non avrà il passaporto dovrà fare il tampone per andare in vacanza in una zona di colore di verso dalla sua. Con le zone che cambieranno ogni settimana. Potrà invece andare all’estero senza problemi.




5 pensieri su “Ecco il passaporto vaccinale per andare in vacanza”

  1. Lo schifo e l’odio che provo x questo cosiddetto ssstato travalica l’umano!!!
    Provo un tale disprezzo che davvero, se arrivo alla pensione cambio stato e al confine sputo e piscio sul terreno italiano prima di lasciarlo x sempre.Maledetti da Dio e dal diavolo!!!!
    Bruciate all’inferno!!!

        1. Come mai l’Ungheria leghista
          è il paese in Europa con il maggior numero di vaccinati ( 35% )
          è il paese al mondo con il maggior numero di morti e ricoveri per covid?

          queste non sono opinioni
          ma numeri

          1. o vorreste farmi credere
            che il leghista Orban, acclamato piu di Zaia
            non sappia cosa sia veramente questo Covid
            e vaccini a seguito??

Lascia un commento