Ergastolo,Vescovo ortodosso scrive a Vox: “Mafiosi brucino all’inferno”

Condividi!

La Corte Costituzionale ha deciso che l’ergastolo ostativo è incostituzionale e che la perduta gente, come la definì Dante, non lasci ogni speranza ma venga riammessa al consesso civile. Non vorremmo che venisse dichiarata incostituzionale anche la credenza cristiana sull’esistenza dell’inferno.”

E’ la riflessione che mons. Filippo Ortenzi, legale rappresentante della Chiesa Ortodossa Italiana (ww.chiesa-ortodossa.com), invia a Vox. E si domanda “Niente pena eterna neppure per criminali come Josef Stalin, Adolf Hitler, Pol Pot e Osama Bin Laden?” – ” La religione cristiana insegna”, conclude il vescovo ortodosso, ricordando il Vangelo secondo Matteo (13,41-42) che: “Il Figlio dell’uomo manderà i Suoi angeli, i quali raccoglieranno dal Suo Regno tutti gli scandali e tutti gli operatori di iniquità, e li getteranno nella fornace ardente dove sarà pianto e stridore di denti.” e che nel giorno della Parusia (ritorno di Gesù sulla terra e Giudizio Universale), come scritto nel Vangelo secondo Matteo (25,41), Gesù: “dirà a quelli alla sua sinistra: Via, lontano da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli.”

Figlio caposcorta Falcone contro Consulta: “Stop ergastolo scelta scellerata”

Sempre un piacere ricevere gli interventi della Chiesa Ortodossa italiana. Senza dimenticare i tanti preti cattolici che si oppongono al declino spirituale del Bergoglianesimo, da ricordare oggi, nel giorno del novantaquattresimo compleanno del vero Papa.




9 pensieri su “Ergastolo,Vescovo ortodosso scrive a Vox: “Mafiosi brucino all’inferno””

  1. Avrei qualche domanda:
    1) Cosa avrebbe fatto di male baffino a parte perdere?
    2) Osama esisteva o è una figura tipo “Emmanuel Goldstein”?
    3) Pol Pot ha mai cercato di palpare i tuoi figli o di dargli degli ormoni a tua insaputa?
    4) Stalin voleva sostituirci con i negri e/o con gli arabi?
    5) Hai giocato a “Jesus Strikes Back: Judgement Day” oppure a “JSB2: Resurrection”?

  2. ***Fuori Argomento***

    Riguardo alla sparatoria alla FedEx di Indianapolis, lo sparatore è tale Brandon Scott Hole di 19 anni. Non ci fanno vedere una foto nemmeno a morire, nè sua nè della sua famiglia. Sospetto quindi che non sia esattamente ariano.
    Ex impiegato del sito FedEx in questione, pare cercasse espressamente il “manager” del turno notturno che però non era ancora sul posto quando la sparatoria è iniziata. Pare che il tutto sia durato non più di due minuti. 9 morti lui compreso (suicidio, si dice…) e 6 feriti di cui 4 gravi.
    Non ci è dato sapere che tipo di arma avesse ma tale Levi Miller (che suona molto giudeo ma ha la faccia da messicano) parla di “AR” mentre la polizia cita un calibro .223.
    Considerando che la notizia sta scivolando verso l’oblio, come sempre scopriremo presto le motivazioni per cui non ci stanno raccontando tutto.

      1. E sempre sul tema, 2+2 deve fare 5 perchè richiedere un risultato corretto alle “minoranze” è rassista e fassista.
        Non si possono fare lezioni focalizzate sull’ottenere la risposta corretta. Questo è sintomo di “supremazia bianca”.

        equitablemath(punto)org con la collaborazione della fondazione Bill e Melinda Gates.

    1. Credo sia uno dei motivi per cui mi piacciono tanto i giochi di strategia che si svolgono fra il 1936 ed il 1950. 😉

      Anche se, ad onor del vero, di solito la Germania è troppo forte e per questo (ma non solo) preferisco giocare con l’Italia.

  3. ***Rettifica***
    Ora invece la foto che è uscita è diversa rispetto a quella che era “trapelata” prima.
    Apparentemente si tratta di un brufoloso dall’occhio azzurro.

    Ringrazio il canale 59 di Fox (che è anche stato difficile trovare dal mio paesello perchè la tv di Indianapolis non è così popolare da queste parti) per la figura di palta.
    La prossima volta fanno prima a dire che è stato Sam Hyde così ce ne faremo una ragione.

    Deve comunque esserci qualcosa che ci sfugge, altrimenti la questione sarebbe in prima pagina ovunque e non sul canale 59 di Fox.

Lascia un commento