Trova immigrato a dormire nel suo negozio: preso a sprangate

Condividi!

Un tunisino di trent’anni è stato denunciato per lesioni personali aggravate e per illecito soggiorno nello stato italiano. Un clandestino.

È successo mercoledì mattina a Genova, dove il titolare di un negozio ha trovato nel suo esercizio un giaciglio, coperta e alcune lenzuola abbandonate.

L’uomo le ha raccolte per gettarle nei cassonetti dei rifiuti, ma in quel momento è arrivato il tunisino, proprietario delle coperte che lo ha colpito con una sequenza di pugni e calci e con delle bottigliate.

I poliziotti intervenuti lo hanno trovato ancora sul posto e lo hanno accompagnato in Questura per l’identificazione.

Trova immigrato a dormire nel suo negozio: sprangato




Lascia un commento