La sinistra lancia la campagna #iomisiedo. Per la sinistra l’emergenza è la poltrona della von der Leyen

Condividi!

In Toscana, le esponenti femminili della giunta fiorentina guidata da Nardella, hanno portato cinque sedie in piazza della Signoria e si sono sedute per manifestare la solidarietà alla presidente della Commissione europea Ursula van der Leyen e lo sdegno per la scelta discriminatoria del presidente turco Erdogan nell’incontro di Ankara. A manifestare sono state oggi la vicesindaca Alessia Bettini e le assessore di Palazzo Vecchio Benedetta Albanese, Cecilia Del Re, Sara Funaro e Titta Meucci, che hanno dato vita al ridicolo flash mob #Iomisiedo. Il gesto di oggi ha voluto simboleggiare la condanna di quanto avvenuto ad Ankara: un’offesa a tutte le donne e all’Unione europea in tema di diritti umani e diritti delle donne.

Questi farebbero venire voglia di tifare anche Erdogan. Sono talmente inabili di comprendere la realtà di fare queste sceneggiate mentre lavorano per importare, in Italia, milioni di Erdogan. E allora il vostro problema sarà più di una sedia. E non potrete farvi difendere dalla signorina Nardella che, nel frattempo, finirà abbracciata ad un turco. O ad una turca.




7 pensieri su “La sinistra lancia la campagna #iomisiedo. Per la sinistra l’emergenza è la poltrona della von der Leyen”

Lascia un commento