Pd: sedia vuota alla Camera per solidarietà a von der Leyen – VIDEO

Condividi!

Una sedia vuota al centro dell’emiciclo di Montecitorio, per simboleggiare l’assenza di una sedia a disposizione per Ursula Von der Leyen all’incontro con il presidente turco Erdogan. E questo il modo scelto dal partito democratico nell’Aula della Camera per testimoniare la propria contrarietà nei confronti di quella che, secondo Beatrice Lorenzin, rappresenta “un’offesa a tutte le donne ed all’Unione Europea perché offendere Von der Leyen significa offendere l’Unione Europea e quello che essa rappresenta sul tema dei diritti umani e delle donne”.

L’unica volta che Erdogan ha fatto una cosa giusta per il motivo sbagliato.

“Durante la visita” di martedì ad Ankara dei presidenti della Commissione e del Consiglio Ue, Ursula von der Leyen e Charles Michel, “è stato seguito il protocollo standard. La presidente della Commissione europea non è stata trattata in modo diverso. Né la delegazione Ue ha chiesto una diversa disposizione. In questa situazione, ci saremmo aspettati che i due ospiti si fossero accordati tra loro”. Lo dichiarano all’ANSA fonti governative turche.

E’ comunque la dimostrazione che i nostri politici tengono solo alla poltrona.




8 pensieri su “Pd: sedia vuota alla Camera per solidarietà a von der Leyen – VIDEO”

  1. E’ piuttosto miss “borze sotto gli occhi” a essere un’offesa a quelle donne che, avendo titoli più adeguati, sarebbero state più degne di lei di guidare il ministero al quale è stata appiccicata dai soliti burattinai negli anni passati: e senza fare accordi con premi nobel guerrafondai per fare dell’Italia un laboratorio virale.

  2. Che cazzo si lamenta la vonderlekken, il divano era anche più comodo!E sti puttani del pd, ora il teatrino della carrega del cazzo!
    Prima si genuflettono x un criminale negro morto a 200000km di distanza, ora la carreghina x la vonderlekken…io vi cambierei le poltrone con delle turche usate prese dalle stazioni e vi pianterei le teste di cazzo nel buco tanto x accomodarvi!
    Sssssssssschifo di comunisti!!!

  3. Ancora con sta stronzata? L’unica volta che posso dire di aver apprezzato Erdogan. Non tanto per la maleducazione in se, ma per aver dimostrato che ‘si può fare’, che i ‘femministi’ non devono averla vinta ed anzi devono essere perseguitati nel modo peggiore, ovvero provocandoli.

Lascia un commento