Boom ricoveri, l’Italia verso i centomila morti: lui viaggia e ride

Condividi!

Sono 2.605 i pazienti in terapia intensiva per il Covid in Italia, 34 in più rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 161 (ieri erano 214). Nei reparti ordinari ci sono invece 21.144 persone, in aumento di 443 unità rispetto a ieri.

Sono 20.765 i test positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 3.067.486. Ieri i contagi sono stati 23.641. Sono invece 207 le vittime in un giorno, secondo i dati del ministero della Salute, per un totale di 99.785.

Sono 271.336 tamponi eseguiti. Sale il tasso di positività.




8 pensieri su “Boom ricoveri, l’Italia verso i centomila morti: lui viaggia e ride”

  1. Dopo aver già collocato il punto di svolta della curva dei nuovi ingressi medi settimanali in terapia intensiva al giorno 19 del mese di febbraio, oggi possiamo fissare nel giorno 2 del mese di marzo l’analogo punto di minimo della curva dei morti medi giornalieri calcolata su cadenza settimanale: poche parole, le curve si stanno allineando e finalmente si inizia a ballare, finalmente vedremo quanto le vaccinazioni funzionano sulle vecchie ciabatte tanto care a Mattarella. Il rapporto tra positivi diviso i nuovi casi testati e’ sempre alto, 19,08%, appena sotto il valore di ieri, mentre i positivi della settimana sono aumentati del 23% rispetto ai positivi della settimana scorsa. Se quello dei positivi in più può non convincere i palati più’ fini, a questi ultimi dedico l’ultima leccornia: nella settimana passata abbiamo avuto 283 morti al giorno di media, pochi, dannatamente pochi, lo ammetto, ma nella settimana che si conclude oggi ne abbiamo avuti 298, sempre di morti medi giornalieri, un 5% in più: buttalo via!

    1. devi contare solo sui vaccini
      piu ne fanno, piu aumenta il disastro

      pensa che il capo della Pfizer (l’amministratore delegato )
      Albert Bourla non e’ potuto entrare in Istraele, perche non vaccinato.

      Ha detto di non essere stato ancora vaccinato
      solo perche non vuole saltare la fila.

      Considera che avrebbe pure potuto fare un vaccino placebo e dire di essere stato vaccinato,
      oppure ancora meglio
      corrompere un qualsiasi medico e farsi dare la attestazione di vaccinazione senza fare il vaccino.

  2. Non riesco a capire come sia possibile che un vaccinato per il solo fatto di essere stato vaccinato diventi pure contagioso, ovvero per quale meccanismo misterioso un pezzo di rna o un virus disattivato puo’ riprendere vita nel corpo del vaccinato e riprodursi rendendo la vecchia carogna infetta per gli altri, eppure una ragione ci dovrà pure essere. Speriamo di arrivare almeno ad un picco di 2.000 morti al giorno, diversamente la distruzione economica ma soprattutto morale a cui stiamo assistendo sarebbe ancor più insopportabile. Pochi morti, niente cadaveri per strada, niente ospedali al collasso, che noia!

    1. Ti fai trarre in inganno dal termine “vaccino”, che in realtà NON é!Ti inoculano nanorobot che a comando bloccano qualche organo vitale, ti tracciano ovunque tu vada, sono comunque bombe a orologeria.Chi te lo ignetta ti uccide, se subifo o a distanza poco importa, questi “operatori” sono i boia dei globalcomunisti.

    2. in realta il meccanismo dei vaccini, cosi come concepito in origine
      e’ appunto quello di inserire nel corpo un virus attenuato, per cui il sistema innumitario sviluppi gli anticorpi
      e poi quando gli arriva il virus ha gia pronte le difese anticorpali.

      La Dottoressa Maria Jose Martinez Albarracin spiega
      che in realtà questo vaccino non è un vaccino ma un ESPERIMENTO GENETICO,

      “noi medici sappiamo che gli effetti collaterali saranno in 3 fasi:

      La prima la stiamo già vedendo:
      reazioni allergiche gravi e decessi, nella prima fase sono al livello cardiaco, cervello, cardiovascolare (infarto, aritmia cardiaca …) e problemi neurologici, cecità totale, sordità e problemi gravi agli occhi.
      Nel Regno Unito sono stati riscontrati più di 70.000 casi di effetti collaterali gravi dopo la vaccinazione.

      La seconda fase la inizieremo a vedere nei prossimi mesi (autunno/inverno), ci saranno molti sintomi di ADE, i vaccinati si ammaleranno gravemente e POTREBBERO MORIRE, successivamente SCLEROSI MULTIPLA, DIABETE, SCHIZOFRENIA, PROBLEMI COMPORTAMENTALI

      Nell’ultima fase vedremo MALATTIE PRIONICHE, DEMENZA, SLEROSI LATERALE AMIOTROFICA (SLA)

      A confermarlo Luc Montagner, premio nobel per la scoperta nel 2008 del virus dell’HIV, William Gallacher, Roxana Bruno ed altri

      Una nuova analisi dei dati pubblicati dal Ministero della Salute israeliano da parte del dottor Hervé Seligmann, un membro della facoltà di Medicina delle malattie infettive e tropicali emergenti dell’Università di Aix-Marseille, e dell’ingegnere Haim Yativ rivelano, in breve, che il vaccino sperimentale mRNA della Pfizer
      ha ucciso “circa 40 volte più persone (anziane) di quanto la malattia stessa avrebbe ucciso” durante un recente periodo di vaccinazione di cinque settimane.
      Tra la classe più giovane, questi numeri sono aggravati dai tassi di mortalità a 260 volte quello che il virus COVID-19 avrebbe affermato in un dato periodo di tempo.

    3. Ancora? Questo è un virus ingegnerizzato e i “vaccini” sono in realtà sia il complemento per elminare i più resistenti tra gli “indesiderati” che un mezzo per inoculare nuove informazioni nel DNA utili ai globalari. Questa merda la finisce soltanto morta.

Lascia un commento