Italiani votano a valanga contro il burqa: 60 per cento per il divieto

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Confermato. L’iniziativa anti burqa è stata accolta: la proposta di introdurre nella Costituzione il divieto di dissimulare il volto ha raccolto il 51,2% dei consensi e l’adesione di 20 dei 26 cantoni. Il Ticino, che nel 2013 aveva fatto da apripista accogliendo un’analoga normativa cantonale, ha approvato l’oggetto con il 60,5%. Sul fronte dei contrari si sono per contro schierati i Grigioni (49,6% di sì).

SVIZZERA VIETA IL BURQA: REFERENDUM, VALANGA DI SI CONTRO L’ISLAMIZZAZIONE

La Svizzera non si muove peraltro da cavaliere solitario: anche altri cinque paesi europei – Francia, Belgio, Austria, Bulgaria e Danimarca – hanno vietato l’uso di burqa e niqab, considerato un simbolo dell’islam politico e della sua volontà di proselitismo, nonché l’espressione di un’inaccettabile sottomissione della donna. Per il governo e il parlamento il testo era invece eccessivo.

L’iniziativa era stata lanciata dal Comitato di Egerkingen, che già era riuscito a far approvare un’iniziativa nel 2009, quella sui minareti, che all’epoca raccolse il 57,5% dei consensi.

Nel cantone italiano, il Ticino, una valanga di sì al divieto del burqa con il 60,5%, contro il 39,5% di no. La partecipazione al voto è del 45,39%.

In Italia il risultato sarebbe identico. Anche se non ci sarebbe bisogno: noi una legge ce l’abbiamo già, ma non viene fatta rispettare.

Ma il problema è a monte: non dobbiamo farli entrare. Certamente, non permettendo i loro ‘costumi’, metti un muro ideologico che consiglia a molti tra loro di andare altrove.




4 pensieri su “Italiani votano a valanga contro il burqa: 60 per cento per il divieto”

  1. qui non parliamo di 98%
    contro 2%

    abbiamo sempre un 40% di mentecatti
    che vedono di buon occhio queste pratiche assurde
    e da cui scaturiscono
    padri che tagliano la testa alle figlie
    solo perche ha visto la figlia passeggiare con un ragazzo.

    questa gente che vota NO
    merita di essere presi a schiaffi e pugni
    alla stregua dei comuni leghisti
    perche la stupidita e la ignoranza e’ una colpa grave

Lascia un commento