Draghi, 20 deputati M5S verso il no a fiducia

Condividi!

La linea dura di Vito Crimi, che su Facebook ha annunciato l’espulsione dei 15 senatori M5S che ieri hanno votato contro la fiducia al governo Draghi, non frena il fronte del no alla Camera, dove sarebbero “tra i 17 e i 23, allo stato attuale” i deputati che starebbero valutando il voto contrario. Lo spiegano all’Adnkronos fonti M5S, che in questa fase stanno ‘soppesando’ il pallottoliere di Montecitorio.

Il timore è che i forti malumori di queste ore possano addirittura portare i numeri a crescere, trasformando la fuga in avanti di Crimi in un boomerang. Complice il fatto che il dissenso interno non è più decisivo per la tenuta della maggioranza, ovvero per la durata della legislatura. “Potrebbero esserci anche delle assenza strategiche”, dice un deputato. Ma Crimi ha fatto sapere che anche le assenze non giustificate verranno punite con l’espulsione.

“Se voleva spaventare gli indecisi ha fatto la mossa sbagliata – dice all’Adnkronos un senatore tra i 15 espulsi – stanno arrivando tantissimi messaggi di solidarietà dalla Camera, e qualche deputato scrive che stasera ci dimostreranno che non siamo soli”.




10 pensieri su “Draghi, 20 deputati M5S verso il no a fiducia”

  1. questo Crimi ha coraggio
    ma gli sfugge che l’elettorato M5S, non e’ proprio stupido ed ignorante come quello di destra
    ed alla fine l’espulso rischia di essere proprio lui

    Gia lo riempiono di parolacce da tutte le parti
    nel mentre l’elettorato leghista aspetta che Salvini attacca Draghi dall’interno
    (poveri mentecatti)

    1. Fai conto che con quello che ha vinto la lotteria 5stalle da queste parti (eletto deputato) io ci giocavo a Risiko. Era così furbo che il suo soprannome era la prima parte del cognome fino alla S e poi attaccavamo la desinenza “tupido”. E lui è quello che “ha vinto la lotteria”. Pensa gli altri.

      1. una rondine non fa primavera

        ma io li leggo i commenti del M5S e quelli dei leghisti o dei meloni
        nel M5S si trova gente di buon senso, anche se ci sono anche li tanti imbeccilli

        nella lega e nella meloni, sono tutti imbecilli
        non se ne salva uno.

Lascia un commento