Raggi fuori controllo: sposta i rom infetti vicino a casa vostra

Condividi!

COVID. R.MUSSOLINI (“CON GIORGIA”)-F.ROCCA (FDI) SCRIVONO A VOX: ORDINANZA RAGGI PER SGOMBERO CAMPO CASTEL ROMANO SCELTA SCELLERATA

Roma, 18 febbraio 2021 – «Ennesimo, gigantesco scivolone della Raggi che, dopo aver temporeggiato inutilmente per anni, con un’ordinanza lampo ha disposto lo sgombero di alcune aree presenti all’interno del campo rom di Castel Romano, adducendone la necessità al ripristino delle condizioni ambientali, igienico-sanitarie e di tutela della salute pubblica.

La scelta della Sindaca è oltremodo inopportuna: durante tutto il mandato ha continuato a sostenere un percorso fallimentare di superamento e chiusura definitiva dei campi nomadi presenti nel territorio cittadino e proprio oggi, in un momento in cui le varianti del coronavirus rischiano di mettere in ulteriore allarme il nostro sistema sanitario, lei firma un’ordinanza per spostare le 77 persone ospitate in un’area dichiarata “cluster covid” e ancora sottoposta a sequestro da parte dell’autorità giudiziaria.

Come se non bastasse, poi, è impossibile conoscere la collocazione futura di queste persone, che dovrebbero essere sottoposte a regime di quarantena preventiva visti i focolai registrati nell’insediamento e, invece, potrebbero finire ovunque.

Come FDI, già nei giorni scorsi, avevamo sollevato la questione presentando un’interrogazione urgente, ma l’amministrazione ha preferito soprassedere. Vaghe e prive di senso anche le risposte agli accessi agli atti presentati per conoscere le risorse economiche già utilizzate e quelle previste per il futuro per la gestione dei campi rom e per i progetti ad essa collegati. E’ evidente che, piuttosto che ammettere i propri errori, i cinque stelle preferiscono trincerarsi dietro il silenzio. Motivo in più, da parte nostra, per continuare a vigilare sulla questione».

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale, e Federico Rocca, responsabile Enti Locali (FdI).




Lascia un commento