Bosnia: spariti 6mila clandestini in viaggio verso l’Italia

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“Il numero dei migranti in Bosnia si è dimezzato grazie alle misure adottate dalle autorità: erano 12.000 ed ora sono 6.100”. Lo ha dichiarato il ministro della sicurezza bosniaco, Selmo Cikotic, citato dai media.

Il risultato – ha aggiunto il ministro – è dovuto al fatto che è migliorato il controllo dei confini e che vengono deportati soggetti potenzialmente a rischio nonché processate le persone che fanno parte della rete di traffico dei migranti.

Cikotic ha precisato che la Bosnia ha firmato un accordo di riammissione con il Pakistan, ed è in trattative con Paesi da dove proviene il maggior numero di migranti: Afghanistan, Marocco, Egitto e Bangladesh.

La Bosnia riesce ad avere accordi di rimpatrio e noi non riusciamo a rimandare i tunisini in Tunisia. Comunque, se erano 12mila e ora sono 6mila, sapete il resto dove è finito?




3 pensieri su “Bosnia: spariti 6mila clandestini in viaggio verso l’Italia”

  1. ci sono le foibe hanno disseppelito gli italiani, è il turno dei negri e dei partigiani comunisti….so belle profonde , ci va dentro tutta l’africa e tutti sti froci di comunisti di merda

Lascia un commento