Il contagio dilaga: oltre 16mila positivi, ma loro continuano a sbarcare

Condividi!

Sono in crescita i contagi giornalieri da coronavirus in Italia. L’ultimo bollettino del ministero della Salute segna 16.079 nuovi casi (ieri 15.199) a fronte di 170.392 tamponi (7mila in meno del giorno precedente). I ricoveri in terapia intensiva aumentano di 66 (ora 992), quelli in regime ordinario di 637 (ora 9.695). I decessi in 24 ore sono 136.

VERIFICA LA NOTIZIA

Sta salendo a livelli molto elevati la carica virale, ossia il numero delle copie di materiale genetico del nuovo coronavirus presenti in un millilitro di materiale biologico prelevato con il tampone, tanto che “nell’ 80% dei casi positivi è ormai superiore a un milione”. Lo ha detto all’ANSA il virologo Francesco Broccolo, dell’Universita’ Milano Bicocca e direttore del laboratorio Cerba di Milano.”Spessissimo – ha aggiunto – la carica virale è anche più elevata, fino a miliardi in soggetti fra 30 e 60 anni asintomatici o sintomatici”. Il dato indica che le infezioni sono recenti: “una carica virale molto alta – ha osservato Broccolo – e’ indice di una nuova infezione attiva”. Indica cioè che “l’ infezione è recente e primaria, ossia che non persiste da mesi”.

Intanto, però, gli sbarchi non si fermano e loro diffondono il contagio:

Boom di immigrati infetti: la mappa del contagio, così si diffonde il virus




Vox

7 pensieri su “Il contagio dilaga: oltre 16mila positivi, ma loro continuano a sbarcare”

Lascia un commento