Verso 10mila contagi al giorno: più morti e ricoveri, boom in Campania e Lombardia

Condividi!

Sembra di leggere un copione già scritto. I contagi che fino a settembre erano asintomatici si stanno lentamente trasformando in sintomatici e gravi. Solo il governo non lo aveva previsto. Per entrare a Pechino ci vogliono 3 tamponi: qui basta sbarcare o dire che vai in quarantena ‘fiduciaria’.

  • 586 ricoveri in terapia intensiva: 47 più di ieri
  • 83 morti nelle ultime 24 ore
  • 8.804 i nuovi contagi da coronavirus

Sono 8.804 i nuovi contagi da coronavirus in Italia a fronte di 162.932 tamponi. Il rapporto positivi su tamponi analizzati continua a salire.

Aumentano di 47 unità i ricoveri in terapia intensiva: salgono a 586. I ricoveri complessivi sono 326 in più rispetto a ieri, col totale che raggiunge quota 5.796.

Questi i dati diffusi dal ministero della Salute.

‘Allarme’ dell’Oms: giovani potrebbero aspettare fino al 2022 per il vaccino. “L’aumento esponenziale dei ricoveri è preoccupante” dice Emanuele Catena, direttore della terapia intensiva dell’Ospedale Sacco di Milano, a Sky TG24. Andrea Crisanti, virologo dell’università di Padova, tra 15 giorni teme “10-12mila casi al giorno”.

In realtà ci stiamo arrivando molto in anticipo. Alcuni ci chiedono come mai parliamo dell’epidemia come ne parlano i giornali ‘mainstream’: beh, essere alternativi non significa esserlo su tutto. Ma solo quando le fonti ‘ufficiali’ dicono menzogne. Significa dire la verità anche se scomoda. Non dietro ogni avvenimento umano ci sono complotti, a volte la realtà è molto semplice.

E chi nega l’emergenza coronavirus, dicendo che ancora le terapie intensive sono vuote, mette a rischio tutti: sono vuote come gli ospedali appena inizia l’autunno. Il virus non è pericoloso per l’alta mortalità, ma perché molto contagioso rischia di congestionare gli ospedali e quindi aumentare la mortalità per mancanza di cure adeguate.

Ciò detto: la mascherina all’aperto è un’idiozia.

Tra le Regioni con più contagi giornalieri da coronavirus la Lombardia ne ha 2.067, seguita dalla Campania con 1.127 e dal Piemonte con 1.033. Il Veneto ne ha 600, il Lazio 594, la Toscana 581, secondo i dati del ministero della Salute.

Il numero delle persone positive, in Campania, supera la quota mille. Secondo quanto rende noto l’Unità di crisi della Regione Campania, nelle ultime 24 ore i positivi sono 1.127 (il giorno prima erano stati 818) su un totale di 13.780. I casi sintomatici sono 72; quelli asintomatici sono 1.055. Ad oggi il totale dei positivi è di 21.772 casi su un totale di 723.005 tamponi. Nove le persone decedute negli ultimi 5 giorni ma registrati ieri; 317 le persone guarite nelle ultime 24 ore. Quanto al report posti letto su base regionale, questi i dati. Posti letto di terapia intensiva complessivi: 110; occupati: 66. Posti letto di degenza complessivi: 820; occupati: 762 Boom di positivi al Coronavirus nel Casertano: 284 in un solo giorno. Mai, da inizio pandemia, si era toccata una quota così alta di contagiati. CastelVolturo?

In Alto Adige sono attese nelle prossime ore nuove misure anti-contagio da Covid-19 a seguito del netto incremento di persone contagiate. Due Comuni della Val Pusteria, Sesto e Monguelfo diventeranno ‘zone rosse’ a seguito di due focolai. Per i prossimi 14 giorni nei due centri dovranno essere cancellati tutti gli eventi e i bar dovranno restare chiusi mentre i ristoranti dovranno chiudere alle ore 18. Nei ristoranti degli hotel potranno accedere solo gli ospiti. Il governatore Arno Kompatscher nelle prossime ore firmerà il decreto contenente le nuove misure a livello provinciale.




Vox

5 pensieri su “Verso 10mila contagi al giorno: più morti e ricoveri, boom in Campania e Lombardia”

  1. Seguendo l’andamento del rapporto positivi su nuovi casi testati, potente indice descrittivo e predittivo del contagio pandemico, va notato che oggi il nostro quoziente, pur in costanza dell’aumento dei nuovi cadi testati, 98.542, sale dall’8,37% di ieri e raggiunge l’8,93% di oggi giovedì 15 di ottobre. Fin qui i numeri. Sui casi reali so di persone che si sono contagiate e che hanno contagiato a loro volta altre persone in una occasione specifica: febbri forti, nausee, mal di testa spaventosi…. questa storia del 95% di asintomatici andrebbe approfondita. Comunque sulla carta il coronavirus sta facendo un mazzo al governo ed agli ospedali che non finisce più e vedendo i dati dei morti di oggi promette bene. Adesso se avessimo una opposizione intelligente che sostenesse le componenti del governo che vogliono tenere le scuole aperte ed in presenza avremmo fatto bingo. Il coronavirus ci aiuta ma ci dobbiamo mettere anche noi del nostro. Tanto peggio tanto meglio Salvini e Meloni, ma purtroppo vi votano i pensionati che al calduccio ci stanno bene.

Lascia un commento