“Dovete andare in l’Italia”. Malta fa benzina a barchino e lo manda a Lampedusa

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Continua senza opposizione il flusso di clandestini diretti nel nostro Paese. In un messaggio pubblicato su Twitter, il radiotaxi degli scafisti Alarm Phone ha comunicato che un’imbarcazione con undici clandestini a bordo ha raggiunto la Sicilia inviata direttamente dai maltesi.

Sarebbe stato aiutato dalle forze armate di Malta, attraverso rifornimento carburante, a continuare il viaggio e a dirigersi verso le coste italiane: “Secondo un parente le 11 persone – scrive Alarm Phone – sono sopravvissute alla traversata e sono giunte in Sicilia. Ma non autonomamente dato che le Forze Armate maltesi avrebbero fornito benzina e detto alle persone di lasciare la loro SAR e andare in Italia”.

E’ il secondo caso in un paio di giorni:

Motovedetta maltese scorta barcone a Lampedusa




Vox

2 pensieri su ““Dovete andare in l’Italia”. Malta fa benzina a barchino e lo manda a Lampedusa”

  1. Già, Malta se la cava con una tanica di benza e sai le risate che si fanno!!!
    Andate che gli akkoglioni vi aspettano!Navi, resort e paghetta a vita oltre che immunità totale, forse li invidiano pure!

Lascia un commento