Immigrati infetti a Jesolo: ondata di disdette, commercianti denunciano CRI

Condividi!




Vox

4 pensieri su “Immigrati infetti a Jesolo: ondata di disdette, commercianti denunciano CRI”

  1. il segretario generale della cri e un ricchione…… cosa volete aspettarvi da uno che aspetta negri cui succhiare il cazzo…. se mi rinchiudono dentro con un nuovo lockdown vado a caccia di negri e di comunisti

  2. Teniamo duro, le cose stanno andando meglio del previsto perche’: 1) non arrivano i soldi dall’Europa e, 2), ripartono i contagi quindi si dovranno limitare le attività economiche e ricreative aggravando la catastrofe economica. La guerra civile inevitabile sara’ tra le regioni, si partirà da disordini sempre maggiori al sud che il governo centrale non riescira’ a sedare, quindi le regioni ricche del nord andranno per conto loro ed il centro, stremato, perderà tutto. L’obiettivo del Patriota ora non deve essere l’assetto futuro dell’Italia, che in quanto categoria dello spirito e faro di civiltà non cesserà mai di esistere, ma il dissanguamento delle varie fazioni in se’. Si aprano le porte di Giano, vedrete che qualcosa di buono verrà fuori.

Lascia un commento