UE gela Conte: Pil Italia crolla dell’11,2 per cento

Condividi!

Ue: Pil Italia 2020 scenderà dell’11,2%
La Commissione europea prevede per
l’Italia una contrazione del Prodotto
interno lordo pari all’11,2%. E’ il da-
to peggiore nell’intera Unione europea.
Il Pil dovrebbe poi risalire del 6,1%
nel 2021.

Pandemia e misure di contenimento hanno
causato una “profonda contrazione” eco-
nomica. Inoltre, il fermo dell’attività
avrà conseguenze più pesanti”nel secon-
do trimestre” rispetto al primo. Nel
terzo, “l’attività economica riprende
aiutata dalle politiche” del governo,se
non vi sarà una nuova ondata di contagi

Le politiche del governo teleguidate dalla Ue. State sereni.




Un pensiero su “UE gela Conte: Pil Italia crolla dell’11,2 per cento”

  1. Diceva iersera la Meloni che la situazione sociale sarà presto apocalittica e che per questo Mattarella sarà costretto a sciogliere le camere: la gravità della situazione sconvolgerà ogni logica ed interesse esi andrà a vitare. Tanto peggio tanto meglio allora, vuol dire che avevo ragione io, avercene ancora altri contagi perche’ solamente milioni di disoccupati possibilmente affamati possono mettere il pepe al culo ai mascalzoni traditori al potere. Ben venga ora dunque la crisi del turismo l’estate va massacrata, e poi false ripartenza da ottobre col virus che infuria. Vogliono una emergenza per governare per decreto? La avranno, altro che DPCM, si preparino ad emettere lo stato d’assedio.

Lascia un commento