Sbarcati 6.811 clandestini mentre eravate chiusi in casa: è invasione

Condividi!

Dal 31 gennaio, poco primo del lockdown, ad oggi, in Italia sono sbarcate 5456 persone, ha detto l’abusiva Luciana Lamorgese, in audizione al Comitato parlamentare di controllo sull’attuazione dell’accordo di Schengen, in merito alle politiche su immigrazione, asilo ed Europol, anche a fronte dell’emergenza sanitaria da Covid-19. 163 gli sbarchi registrati, 140 su barchini autonomi.

Clandestini provenienti soprattutto da Tunisia, poi da Bangladesh, Costa d’Avorio, Sudan, Algeria e Marocco.Sulla gestione dell’accoglienza durante la pandemia il ministro ha chiarito che sono state applicate tutte le misure per il contenimento del virus, con una prima assistenza sanitaria presso gli hotspot di Lampedusa, Pozzallo, Taranto e Messina, poi con l’accoglienza presso i centri di primo livello in tutta Italia.

Infatti lo vediamo, sbarcano infetti a raffica. E sono esclusi gli sbarchi fantasma.




2 pensieri su “Sbarcati 6.811 clandestini mentre eravate chiusi in casa: è invasione”

Lascia un commento