Nuovo virus pandemico dalla Cina: ceppo influenzale

Condividi!

Cina,nuovo virus virtualmente pandemico
Nuova minaccia virale all’orizzonte, e
ancora una volta arriva dalla Cina. Un
nuovo ceppo di influenza con il “poten-
ziale” per scatenare una pandemia sa-
rebbe infatti stato identificato da un
team di scienziati cinesi e britannici.

Il nuovo virus,veicolato dai maiali, ha
“tutte le caratteristiche” per adattar-
si e infettare gli umani, sostengono i
ricercatori, che sottolineano su Proce-
ding of national academy of science la
necessità di misure di controllo del
virus sui suini e di uno scrupoloso mo-
nitoraggio dei lavoratori del settore.

Tutte le pandemie,nei secoli, sono arrivate dalla Cina, con la Globalizzazione il processo di diffusione è accelerato. Misura precauzionale sarebbe chiudersi ai flussi dalla Cina. Tanto importiamo solo merda.




2 pensieri su “Nuovo virus pandemico dalla Cina: ceppo influenzale”

  1. Amici di Vox, ma non avete ancora capito che la “pandemia” altro non è che un metodo di governo?
    Basti pensare che dopo i fatti di Wuhan la Cina non ha avuto alcun tracollo economico, anzi è stata l’unica nazione in crescita laddove l’occidente del lockdown stava precipitando.
    Queste false pandemie, che altro non sono che banali epidemie di banalissime influenze, servono alla Cina per distruggere l?Occidente e ricomprarselo in svendita per due soldi.
    E serve a Giuseppi in Italia per continuare la dittatura sanitaria in corso.
    Così come serve in Lombardia (capitanata dal feticista della mascherina Fonntana munito di mutanda facciale) alla mafia della sanità privata per intascare incentivi pubblici sui falsi morti di coronavirus che invece sono morti di tutt’altro.
    Sono tutte cazzate!

  2. Magari fosse vero Ranalli mio, magari ammazzasse 20 milioni di italiani cacasotto me per primo, poi si che I sopravvissuti farebbero una bella rivoluzione. Ma purtroppo il coronavirus non c’e’, come emergenza.

Lascia un commento