Coronavirus, più di 15mila morti e 124.632 contagiati: epidemia accelera

Condividi!

Il totale dei contagiati sale a 124.632, 4.805 in più rispetto a ieri. Crescita in calo rispetto alla giornata precedente. Ufficialmente superati dalla Spagna, che deve ancora aggiornare in serata, dove la situazione è ormai disastrosa nonostante avessero avuto modo di (non) prepararsi.

I morti sono 15.362, altri 681 italiani deceduti.

E’ probabile che saremmo arrivati agli stessi numeri anche rimanendo fuori casa. Con le mascherine e i tamponi di massa avremmo avuto ‘poche’ centinaia di morti.

Tra le buone notizia, oggi, per la prima volta, abbiamo un da-
to molto importante. Il numero dei pa-
zienti in terapia intensiva diminuisce
di 74 ed è un notizia importante perché
consente ai nostri ospedali di respira-
re.




4 pensieri su “Coronavirus, più di 15mila morti e 124.632 contagiati: epidemia accelera”

  1. Si, una volta recuperata una riserva di terapie intensive disponibili non c’e’ nessuna ragione per non far infettare più gente possibile. O vogliamo aspettare il vaccino sdraiati sul divano? Io posso pure starci, in quarantena a tempo indeterminato, vedremo gli altri entusiasti dei carcerieri Conte e Salvini se non scoppiano prima. Vi siete allenati per i 100 metri ma questa e’ una maratona, merde!

  2. Un veicolo di contagio: le forze dell’ordine che fermano toccano le patenti, carte di circolazione, li portano sul pianale della loro macchina dopo averli toccati con i guanti usati per varie ore su tutti i documenti, li restituiscono con un candore invidiabile, beata stupidità. Converrebbe introdurli dentro una plastica e poi spruzzarli di alcool fuori dall’abitacolo della propria auto dopo che li hanno restituiti.

    1. In effetti l’avevo notato e pensato di usare le buste per il congelatore; ma siamo pieni di questi paradossi, dalle cassiere con i guanti come se fossero virusautoestinguenti, ai medici scafandrati e superguantati che afferrano la cornetta di un telefono portandola ,ovviamente, all’ ‘orecchio . Non se ne esce non potendo girare tutti in tuta da biocontenimento bls 4.

  3. speriamo siano numeri reali. Ma come non mi fido dei cinesi che ci hanno raccontato palle per mesi e ancora ce le raccontano, cosi’ non mi fido piu’ dei “romani” cioe’ quella pletora di incompetenti che sanno tutto di nulla e che purtroppo ci governa.
    Mi spiace, ma la loro attitudine e’ vergognosa: sono superficiali, arroganti, prepotenti, incompetenti, presuntuosi, cinici. Basta pensare all’affaire mascherine che nel migliore dei casi e’ stato un errore di incompetenza, nel peggiore dei casi una mangiatoia per gli accoliti. E mo’ (per dirla alla romana) ce famo il decreto per pararci er culo dala giustizia, casomai ci venisse a cercare. FATE SCHIFO!

Lascia un commento