Coronavirus, il primo spacciatore di notizie false è il governo

Condividi!

Il Ministero della Salute fa bene a smentire le vergognose false cure miracolose pubblicizzate sul web. Ma avrebbe più credibilità se non avesse raccontato falsità fino all’altro giorno.

Per non parlare delle mascherine che erano ‘inutili’ solo perché non ne avevano.

Un po’ come la patetica pubblicità di questi giorni sugli ‘editori responsabili’: responsabili di avere sottovalutato l’epidemia fino a che non era nelle redazioni dei loro giornali e telegiornali. Cazzari.




Un pensiero su “Coronavirus, il primo spacciatore di notizie false è il governo”

Lascia un commento