Emilia, così Pd ha vinto elezioni: “Disabili, anziani e tunisini trascinati ai seggi”

Condividi!

In Emilia, perché in Romagna, in realtà, l’hanno persa.

VERIFICA LA NOTIZIA
“Hanno portato a votare anziani e disabili”. Il governatore leghista della Lombardia Attilio Fontana fa esplodere il Pd dopo le regionali in Emilia Romagna. Soddisfatto del risultato (“Se errore è riuscire ad arrivare al 42% ben vengano errori di questo genere. Spero che se ne ripetano altri, che si riesca a prendere ancora una massa di voti così imponente”), Fontana ha sottolineato come l’impresa nella roccaforte rossa “era difficile” perché “per la sinistra era l’ultima ancora di salvezza. È stata fatta una mobilitazione degna dei tempi andati, si è vista in televisione gente di più di 100 anni portata ai seggi, disabili accompagnati con i pulmini, una mobilitazione per salvare quel che resta di un’idea che ormai è svanita”.

Poi ci sono gli immigrati:

Bologna, Pd ha portato i tunisini a votare contro Salvini: usano immigrati contro italiani

E, ovviamente, quell’enorme voto disgiunto che ha portato la distanza da +3 a +9:

Il trucco del voto disgiunto: è allarme brogli in Emilia Romagna

Se teniamo conto dei brogli fatti nella zona per le elezioni al Senato e certificati dal riconto, c’è di che pensare.




Lascia un commento