Sardine assaltano palco Salvini, respinte da Polizia

Condividi!

Violenza a Lamezia Terme durante il comizio di Matteo Salvini, in Calabria in vista delle regionali del 26 gennaio.

VERIFICA LA NOTIZIA

Un gruppo di sardine ha tentato di raggiungere il palco ma è stato fermato dalla polizia.

Deliranti gli striscioni contro il leader della Lega “Terrone leghista = traditore corrotto”, quello tipico delle sardine, “Lamezia non si Lega” e tanti altri ancora più bizzarri.

La sfida finale in Calabria sarà quando Salvini visiterà domani Riace, la cittadina che Lucano voleva ripopolare con gli africani a spese dei contribuenti italiani. Le sardine hanno già annunciato la loro presenza.




3 pensieri su “Sardine assaltano palco Salvini, respinte da Polizia”

  1. Forse è più onesto Lucano che dice chiaramente di voler cambiare i Calabresi coi negri piuttosto di qualcuno che basa tutta la sua campagna sul blocco degli sbarchi e poi riempie i capannoni di negri “regolari”.

Lascia un commento