Zemmour: “populismo è rivolta dei popoli contro l’immigrazione”

Condividi!

Secondo lo scrittore e giornalista ebreo Zemmour le élite incoraggiano l’invasione migratoria e il populismo è la rivolta dei popoli che non vogliono morire.




5 pensieri su “Zemmour: “populismo è rivolta dei popoli contro l’immigrazione””

      1. Forse, ma vale il discorso che si fa per gli silamici: tutti i terroristi sono islamici, quindi tutti gli islamici sono terroristi.
        In questo caso, in qualsiasi esempio di arte degenerata, femminismo, accoppiamenti interspecie, omosessualità, immigrazione forzata… c’è sempre un ebreo di mezzo.
        Non bombardrei mai Israele, ma tutti gli ebrei là se ne devono andare. E non voglio più averci nulla a che fare, soprattutto in ambito “finanziario”.

        1. Aggiungo che dopo averci ammorbato con la cagata dell’olocausto per settanta e più anni dovrebbero avere la decenza di stare zitti per un bel po’ e che al primo tentativo di ricominciare con la tiritera di prima (arte degenerata eccetera) inizierei a propagandare una seria crociata contro gli assassini di Gesù Cristo.

  1. Gli Ebrei sul piano strategico appaiono sul punto di stravincere perchè: 1) si riappropriano dell’esclusività del loro Dio rendendo agli occhi dei Cristiani Cristo stesso un ciarlatano, e di questo ringraziamo la deriva della Chiesa di papa panchito; 2) distruggono moralmente prima e quindi fisicamente la razza bianca, che un po di filo da torcere nella storia era riuscita comunque a dargli. Previsioni per il futuro? Lo sterminio del popolo Ebreo, le sofferenze che lo attanaglieranno e la schiavitu’ saranno ancora piu’ terribili, perchè gli Ebrei vanno piegati e Dio non smetterà certo di dar loro delle lezioni memorabili perchè rinsaviscano, chiedano perdono e diventino umili. Devono chiedere perdono per l’olocausto, non a me, ma a Dio. Si sono permessi di criticare Dio (oltretutto sia il loro che quello degli altri) perchè avrebbe permesso l’olocausto. Ma benedetti figlioli, ma se voi pensate solo a prestare i soldi a strozzo o a venerare gli idoli, poi non potete incolpare Dio se vi volta le spalle.

Lascia un commento