Profugo non vuole cambiare hotel: sfila pistola ad agente e lo pesta

Condividi!

Terroere nel centro che ospita migranti: un richiedente asilo 34enne tenta di sfilare la pistola a un agente. E’ accaduto l’altra sera, quando gli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca sono intervenuti presso una struttura ricettiva che ospita i soliti fancazzisti afroislamici poiché uno straniero stava facendo resistenza al trasferimento, disposto dalla Prefettura di Napoli, presso un’altra sede. Non voleva lasciare l’hotel.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’immigrato, dopo l’intervento della Polizia, ha aggredito gli agenti a calci e pugni e ha poi tentato di sfilare la pistola ad uno di loro. Alla fino è stato bloccato, anche con l’utilizzo dello spray in dotazione. Ormai i nostri agenti sono ridotti a difendersi come le vecchiette: vietato usare le pistole.

Lo straniero, un nigeriano di 34 anni è stato arrestato per resistenza, violenza, lesioni a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato.




5 pensieri su “Profugo non vuole cambiare hotel: sfila pistola ad agente e lo pesta”

  1. Ma quali aerei..nella stiva di un portaerei e portati a casa loro a calci in culo. porca miseria ostaggi nella nostra terra da questi pezzi di merda…assurdo.. solo in italia si permettono di fare queste reazioni ..colpa solo degli italiani chenon protestano mai…sanno fare però le sardine…
    Che merde

Lascia un commento