GOVERNO VA A PRENDERSI 240 CLANDESTINI IN ACQUE DI MALTA

Condividi!

E nuovo sbarco di clandestini nel sud Sardegna. Ieri sera intorno alle 21 otto cittadini algerini sono stati rintracciati dai carabinieri a Cala Sapone, nel Comune di Sant’Antioco. Due degli invasori, invece di essere terminati sul posto, sono stati accompagnati all’ospedale Sirai di Carbonia, gli altri sei dopo le visite e le identificazioni da parte della Scientifica della polizia e della Squadra mobile, sono stati trasferiti al centro di accoglienza di Monastir, nell’hinterland cagliaritano. Tutto a spese vostre.




Un pensiero su “GOVERNO VA A PRENDERSI 240 CLANDESTINI IN ACQUE DI MALTA”

Lascia un commento