CasaPound e FN cancellate da Facebook, la sinistra esulta: “é solo l’inizio”

Condividi!

La cosa più triste dopo la censura di CasaPound e Forza Nuova da parte di Facebook-Instagram, perché definisce in modo perfetto la loro mancanza di comprensione della realtà, è la reazione dei politici di sinistra:

Proprio non comprendono che l’unico modo di difendere la libertà è difendere innanzitutto quella di chi la pensa diversamente. Non ci arrivano. Esultano per la censura di una multinazionale che, nel caso, un giorno potrebbe decidere di scaricare anche i propri servi sciocchi. Che sono loro.

Nessun problema tecnico, censura.

E Zingaretti, al governo per caso, gioisce della censura dell’opposizione. Non finirà bene.




2 pensieri su “CasaPound e FN cancellate da Facebook, la sinistra esulta: “é solo l’inizio””

Lascia un commento