Salvini ha respinto 23 navi ong con 3mila clandestini a bordo

Condividi!

Un giornale catalano ha fatto il conto delle navi cariche di clandestini respinte da Salvini durante il suo mandato. Sono state ventitré, per un totale di oltre 3mila clandestini.

VERIFICA LA NOTIZIA

Di queste, quattordici è riuscito a farle sbarcare altrove, per un totale di oltre 2mila clandestini. Le altre sono state fatte entrare nonostante Salvini, in quasi tutti i casi da Patronaggio, che quindi è un problema da risolvere.




4 pensieri su “Salvini ha respinto 23 navi ong con 3mila clandestini a bordo”

  1. Considerate anche le operazioni di disturbo subite dal M5S fin dall’inizio, Salvini ha compiuto un vero prodigio.
    Certo, se avesse imposto il blocco navale alla Libia sarebbe stato meglio, ma se non l’ha fatto una ragione seria ci dev’essere.
    Speriamo che presto Salvini abbia un governo tutto suo e riesca anche ad operare i rimpatri.
    Intanto il paradigma sull’immigrazione è cambiato e questo è quello che conta.

  2. Bravo Salvini. Però ora abbiamo un serio problema. Intanto la crisi andava aperta dopo che i 5* avevano votato per il parlamento UE la tedesca assieme al PD.. Giustamente salvini voleva incassare il decreto sicurezza bis (nonché che ci siano state grandi conseguenze per la delinquente rackete e non abbiamo visto grandi multe da un milione di euro né incarcerazione di capitani (vedasi caso recente open arms) ma ci sarebbe stato più tempo per indire elezioni già a settembre. Ora mi chiedo, può un di maio PDC continuare le politiche sacrosante di Salvini? Come si fa a proporre di far guidare il paese a giggino? Pur di stare al governo? E Salvini crede di salvare il posto da ministro in questo modo ? Sarà molto dura, ma certo preferibile all inciucio col PD, peraltro palesato all’indomani del 26 maggio.

Lascia un commento