Salvini a Francia e Germania: “Italia non è più il vostro campo profughi”

Condividi!

L’Italia “non è più il campo profughi
di Bruxelles, Parigi, Berlino. E non è
più disposta ad accogliere tutti gli
immigrati in arrivo in Europa”.

Lo dice il vicepremier Salvini annun-
ciando di aver inviato una lettera al
collega francese Castaner nella quale
ribadisce che Francia e Germania “non
possono decidere le politiche migrato-
rie ignorando le richieste dei paesi
più esposti come noi e Malta”.Per Sal-
vini “l’Italia ha rialzato la testa,
l’ho spiegato a Helsinki e l’ho scritto
nero su bianco al mio omologo francese”

Non è un caso che quasi tutte le ong siano francesi e tedesche, come i trafficanti in arrivo:

Tornano i trafficanti di MSF: nave norvegese comprata dall’Ong con soldi francesi

Macron si prepari ad aprire il porto di Marsiglia. I carichi sono tutti suoi.

Nella lettera Salvini sostiene che “molti colleghi” ministri degli Interni ad Helsinki “hanno sostenuto la necessità di rivedere le regole del Search and Rescue per impedirne abusi volti a favorire un’immigrazione illegale ed incontrollata. A ciò si aggiunge la condivisione della esigenza che le Ong agiscano nel pieno rispetto del quadro giuridico internazionale e delle legislazioni nazionali proprie di ciascuono Stato membro. Sono particolarmente soddisfatto che il documento italo-maltese abbia fatto registrare un diffuso apprezzamento apportando al confronto sul Tavolo significativi ed utili elementi per una nuova impostazione del tema. Ogni nuova discussione non potrà dunque che partire dal buon esito di Helsinki e dagli sviluppi del confronto tecnico in atto. Sono dunque sorpreso per il tenore della proposta di conclusioni del prossimo Vertice di Parigi che non tiene conto dei progressi emersi dal nostro fruttuoso dibattito di Helsinki. Ho pertanto dato mandato alla delegazione tecnica che parteciperà alla riunione – si conclude la lettera di Salvini al collega francese – di muoversi esclusivamente nel perimetro delineato, evitando nuove e diverse dichiarazioni non coerenti con i lavori svolti finora”.




Un pensiero su “Salvini a Francia e Germania: “Italia non è più il vostro campo profughi””

  1. LUGLIO 23, 2019 ALLE 9:23 AM
    02 655 9141 consolato francese in Italia 🇮🇹 Milano schiacciare 4 dopo il bla bla della voce registrata, parlate con ” per comunicazioni” con un mangia baguette. Gli ho fatto notare che non diventeremo come Marsiglia e che non riusciranno a portarci l’Africa quale sono loro in Italia..inondateli di chiamate ascoltano e pure ribattono…così formali ebbri della loro grandeur. FALLO ANCHE TU SE SEI UN VERO PATRIOTA FAI SENTIRE LA TUA VOCE AI NEMICI DELL ‘ Italia!

Lascia un commento