Salvini in Parlamento quando Zingaretti a Bibbiano per chiedere scusa

Condividi!

Il Pd vuole Salvini in Parlamento, per ‘interrogarlo’ sulla panzana dei cosiddetti fondi russi. Per un audio posticcio diffuso da un giornale scandalistico americano, noto per le fake news sul Russiagate. Patetici.

E allora lanciamo l’idea. Salvini andrà in Parlamento, quando Zingaretti e i deputati scafisti andranno a Bibbiano, a chiedere scusa ai genitori dei bambini rubati con l’avallo del sindaco PD.

Oppure quando andranno a casa della mamma di Pamela, a chiedere scusa per il depezzamento della figlia, fatta a pezzi da richiedenti asilo traghettati in Italia dal Pd. O dai figli di Giuseppe e Mercedes, massacrati da un ‘profugo’ ospite del Cara di Mineo. O sulla tomba di Desirée, uccisa da un gruppo di sedicenti rifugiati.

E ci fermiamo qui, ma il conto delle visite sarebbe chilometrico: perché quelli del Pd non hanno le mani sporche di sangue, loro affogano nel sangue degli italiani che i loro ospiti hanno versato.

Allora, e solo allora, Salvini potrebbe anche andare in Parlamento a rispondere alle loro stupide domande su una stupida vicenda che non interessa ad altri se non a giornalisti prezzolati, il cui culo, e scusateci la volgarità, è talmente largo da essere confuso con l’ogiva del missile destinato a Salvini.




3 pensieri su “Salvini in Parlamento quando Zingaretti a Bibbiano per chiedere scusa”

  1. intanto cominciamo a restituire i figli ai loro genitori con le scuse dei piddini e con risarcimenti danni tali da far passare dalla mente a questi mentecatti di mettere su in futuro pratiche fasulle e inesistenti solo per poter portar via i bambini ai legittimi genitori. Sarebbe l’ora di fare piazza pulita di queste me..e!

Lascia un commento